Ryzen più Arduino per UDOO BOLT, la scheda tutta italiana per i makers

Ryzen più Arduino per UDOO BOLT, la scheda tutta italiana per i makers

SECO e AIDILAB lanciano UDOO BOLT attraverso una campagna su kickstarter, una scheda con processore AMD Ryzen Embedded che unisce la potenza di un PC x86 all'ecosistema Arduino

di pubblicata il , alle 13:41 nel canale Sistemi
SecoAMDRyZenVega
 

Nelle intenzioni dell'azienda si tratta della scheda madre integrata per i maker più potente a disposizione sul mercatp. Parliamo di UDOO BOLT, prodotto che abbiamo visto al Computex di Taipei e che in queste settimane è oggetto di una campagna di funanziamento su Kickstarter. Questa gamma di prodotti è frutto di un lavoro congiunto che vede SECO e AIDILAB: la prima è un'azienda di Arezzo impegnata da lungo tempo nella produzione di soluzioni embedded e che si occupa del design e della produzione delle schede Udoo. La seconda è un laboratorio creativo, spin off dell?università di Siena.

Cuore di questo prodotto è il processore AMD Ryzen Embedded V1000, soluzione che riprende le caratteristiche tecniche delle CPU AMD Ryzen che abbiamo visto nel settore desktop e mobile ma con funzionalità specifiche per il mondo dell'embedded.

Questa CPU offre un'architettura sino a 4 core e 8 threads, con un livello di TDP compreso tra 12 e 25 Watt a seconda della configurazione scelta. Queste specifiche permettono di ottenere un livello prestazionale superiore a quello di proposte comparabili sia nel mondo dei mini PC sia in quello dei sistemi notebook più sottili.

Le specifiche del sistema sono completate da due slot per memorie So-Dimm DDR4 2400, scheda audio integrata, controller USB 2.0 e 3.1 anche con connessioni Type-C, scheda di rete Gigabit e collegamento per alimentatore esterno da 19V. Lo storage può essere gestito con una memoria eMMC 5.0 da 32GB integrata, oppure utilizzando un SSD in formato M.2 sfruttando per questo il connettore posto nella parte inferiore della scheda madre o ancora servendosi della interfaccia SATA.

Non mancano anche i connettori per interfacciarsi a soluzioni Arduino, il vero elemento differenziante per una proposta di questo tipo nell'ottica delle esigenze tipiche di chi si dedica al mondo dei makers.

UDOO BOLT è proposta in due versioni, V3 e V8: si differenziano per il tipo di processore AMD utilizzato, quello Ryzen Embedded V1202B nella prima e Ryzen Embedded V1605B per la seconda. Cambia il numero di core, pari a 2 oppure 4, e la GPU integrata che come il nome lascia facilmente intendere è modello Vega 3 nel primo caso e Vega 8 nel secondo.

UDOO BOLT è al momento attuale in fase di raccolta fondi su Kickstarter, con un obiettivo iniziale che è già stato abbondantemente superato pur con altri 47 giorni di campagna da completare. Le stime prevedono il via alle consegne ai primi backers entro la fine dell'anno in corso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mr.cluster13 Giugno 2018, 13:58 #1

Solo a me piacerebbe vedere qualcosa del genere in un Ultrabook?

Sono sicure che una soluzione del genere farebbe a pezzi gli Atom X5 e X7.
supertigrotto13 Giugno 2018, 17:43 #2

La udoo precedente era intel

Ora sono passati a amd,chissà se per costruire stampanti 3d e qualche macchinario a controllo numerico si presta a una buona flessibilità, anche perché, nonostante le porte Arduino, ci vogliono le interfacce per pilotare più motori passo passo e sensori vari.
nautulis713 Giugno 2018, 22:03 #3

mini pc perfetto!

potrebbe sostituire monte scatoline con a bordo i soliti atom x..
eaman13 Giugno 2018, 23:57 #4
Quindi se io attacco il mio i7 (o altro x86 come il tablet atom) ad un arduino via USB (seriale) che differenza c'e'?
Alodesign14 Giugno 2018, 08:56 #5
Taaanta roba anche per giocare a vecchie glorie spatasciati sul divano di casa!
Zenida17 Giugno 2018, 23:50 #6
Beh non è che sia una CPU che consumi proprio pochino. Certo, se si cerca più potenza è inevitabile, ma in questo settore secondo me gli ARM non li scalzi con una CPU da 25w

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^