Alphacool annuncia la disponibilità del serbatoio Eisball per sistemi a liquido custom

Alphacool annuncia la disponibilità del serbatoio Eisball per sistemi a liquido custom

Una sfera che integra al suo interno una pompa intorno alla quale circola il liquido di sistema, soluzione che appaga sia il colpo d'occhio sia la parte funzionale limitando il rumore generato dal funzionamento del sistema di ricircolo

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Sistemi
Alphacool
 

Alphacool al passato Computex aveva presentato un curioso serbatoio per sistemi di raffreddamento a liquido di tipo custom caratterizzato dalla forma sferica e completamente trasparente: parliamo del modello denominato Eisball ora disponibile.

Una sfera che integra al suo interno una pompa intorno alla quale circola il liquido di sistema, soluzione che appaga sia l'occhio sia la parte funzionale limitando il rumore generato dal funzionamento del sistema di ricircolo; a completare, distribuiti a 360° lungo la circonferenza un set di 15 LED RGB che offrono un'illuminazione dell'intera sfera mettendo in contrasto il nastro di metallo lucido con inciso il logo Alphacool.

Per il momento le uniche altre informazioni riguardano dati come il peso di 610 g, la temperatura di esercizio di fino a 61°C e la capacità massima che si attesta in 700 ml; interessante la soluzione adottata per il montaggio di questo serbatoio caratterizzata da una staffa di fissaggio su supporti per ventole da 120 mm o 140 mm, indifferentemente se essi si trovino su un radiatore o direttamente sulla parete del case, in verticale o orizzontale.

Il serbatoio Alphacool Eisball sarà disponibile nel corso del mese di agosto ad un prezzo di listino che si dovrebbe aggirare intorno ai 130 €.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s-y08 Agosto 2019, 15:02 #1
sarò vecchia generazione, ma a casa mia 'custom' è qualcosa che non è in produzione, artigianale. questo è un normale prodotto, fatto per attrarre le allodole (ben dotate economicamente, peraltro...)
niky8908 Agosto 2019, 15:06 #2
Originariamente inviato da: s-y
sarò vecchia generazione, ma a casa mia 'custom' è qualcosa che non è in produzione, artigianale. questo è un normale prodotto, fatto per attrarre le allodole (ben dotate economicamente, peraltro...)


Il ragionamento è perlopiù corretto, ma in ambito watercooling si usa custom quando non si parla degli AIO.
s-y08 Agosto 2019, 15:13 #3
si, lo so
era più un modo per ricordare gli albori della pratica...
Krog08 Agosto 2019, 15:51 #4
"custom" è corretto perchè sono pezzi separati che assembli tu nel modo che studi e preferisci tu.
proprio come i pezzi che compro per la mia moto custom, sono custom perchè scelgo io cosa e come montare per creare ALLA FINE un oggetto personalizzato e unico.
detto questo sta cosa sembra la palla con dentro la finta neve, è orrendo.
s-y08 Agosto 2019, 16:05 #5
è corretto in un ambiente dove c'è una dinamica di mercato specifica, per quanto di nicchia
come scritto, mi 'rifacevo' a quando non si trovavano online, e ci si doveva arrangiare, spesso anche per il waterblock

ad un certo punto, è restato solo il mercato e le sue logiche, e direi che questo prodotto lo testimonia perfettamente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^