Albatron conferma l'ingresso nel mercato netbook

Albatron conferma l'ingresso nel mercato netbook

Al Computex Taipei 2009 Albatron mostra pubblicamente il suo prima sistema netbook, confermando le indiscrezioni circolate nelle passate settimane

di pubblicata il , alle 11:43 nel canale Sistemi
 

Il passaggio presso l'area espositiva di Albatron al Computex Taipei 2009 ci ha permesso di trarre un'importante conferma delle voci di corridoio circolate qualche settimana fa in merito alle possibilità di ingresso nel mercato dei sistemi netbook. Il produttore taiwanese ha infatti mostrato alla fiera di Taipei un sistema netbook caratterizzato da spessore e peso piuttosto contenuti, dall'aspetto di fatto identico alle foto circolate precedentemente.

Il sistema è basato su processore Intel Atom N270 a 1,6GHz di frequenza operativa, abbinato a chipset Intel 945GSE con ICH7M, e dispone di 1GB di memoria RAM di tipo DDR2-533. Per ciò che concerne le soluzioni di storage Albatron ha voluto optare per dispositivi da 1,8 pollici, meccanici e con capienza di 60GB oppure 80GB, che consentono pertanto di contenere le dimensioni complessive del sistema.

Confermata inoltre la presenza di un modulo WiMAX, come si può vedere dall'indicatore luminoso collocato alla base dello schermo. Il form factor attorno al quale è stato sviluppato questo sistema è quello dei 10,2 pollici.

La batteria utilizzata è una unità da 3600mAh, in grado di assicurare un'autonomia operativa intorno alle tre ore circa. Il netbook è inoltre dotato di una piccola webcam integrata nella cornice, con risoluzione di 1,3 megapixel.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
p4ever05 Giugno 2009, 11:53 #1
in effetti se ne sentiva la mancanza...ci sono cosi pochi modelli di netbook in giro...e cmq sono entrati nel mercato netbook alla grande, con il nuovissimo n270 e 60gb di hard disk...
tmx05 Giugno 2009, 11:59 #2
beh wimax e disco da 1,8" lo distinguono un pò dalla massa.
tutto il resto sì, è il solito riciccio!

fpg_8705 Giugno 2009, 12:02 #3
+ che ricislo, il solito pacchetto che vende Intel... bisogna vedere il prezzo...
atomo3705 Giugno 2009, 12:09 #4
quoto p4ever
un ingresso con i controfiocchi
porradeiro05 Giugno 2009, 12:15 #5
io mi tengo stretto il mio toshiba nb100.. uno dei pochissimi che non sembra un giocattolo, piccolo, hd capiente e batteria dalla discreta durata pur essendo piccolina
supertigrotto05 Giugno 2009, 13:00 #6

l'innovazione particolare

è il wimax.
Devono puntare a metterlo di serie sui dispositivi se vogliono che si muova qualcosa in italia
supertigrotto05 Giugno 2009, 13:02 #7

l'innovazione particolare

è il wimax.
Devono puntare a metterlo di serie sui dispositivi se vogliono che si muova qualcosa in italia
Lotharius05 Giugno 2009, 13:35 #8
Ecco l'ennesimo soldatino de "la guerra dei cloni". So tutti uguali. Su questo però hanno implementato una funzionalità che, quando sarà davvero sfruttabile in Italia, il netbook farà già parte da un pezzo delle montagne di immondizia che produciamo...
Baboo8511 Giugno 2009, 09:43 #9
Originariamente inviato da: p4ever
in effetti se ne sentiva la mancanza...ci sono cosi pochi modelli di netbook in giro...e cmq sono entrati nel mercato netbook alla grande, con il nuovissimo n270 e 60gb di hard disk...


Infatti, hai visto? Potenza e autonomia oltre ogni immaginazione...

Io ho in cantina un pentium 2 MMX da 233MHz, dici che posso provare a venderglielo?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^