Acer Revo Cube, il mini PC compatto ed economico

Acer Revo Cube, il mini PC compatto ed economico

La famiglia Revo Cube di Acer punta a soddisfare le necessità di quegli utenti che vogliono un sistema PC compatto ma curato nel design, mantenendo un costo d'acquisto ridotto

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Sistemi
AcerIntelCeleronCore
 

Revo Cube è la proposta Mini PC di Acer che riprende la tradizione avviata da Intel con i primi sistemi NUC. Si tratta di una famiglia di sistemi rivolta agli utenti che vogliono abbinare un design molto compatto a prestazioni velocistiche adatte ad un tipico utilizzo del PC per compiti produttività personale, senza per questo tralasciare una certa cura nel design.

In Revo Cube spiccano le dimensioni contenute, con una superficie che è di poco superiore a quella di un hard disk da 2,5 pollici, senza però che questo penalizzi il design esterno e una certa pulizia complessiva nelle linee. Piccolo è bello, potremmo dire, e questo è rafforzato dalla scelta di una finitura che abbina il bianco lucido all'alluminio.

La parte frontale vede la presenza di un pulsante per l'accensione, di una porta USB Type A e di una USB Type C assieme al jack per le cuffie con microfono. Nel pannello posteriore trovano posto altre due porte USB Type A, il connettore per il cavo di rete ethernet e due connettori per display in formato HDMI e Mini Display Port. L'alimentazione di Acer Revo Cube è esterna, con un piccolo alimentatore che riprende le dimensioni tipiche dei modelli in dotazione con i notebook. Le due pareti laterali e quella posteriore sono caratterizzate da alcune aperture, che permettono al calore di venir facilmente espulso all'esterno dall'unica ventola presente nel sistema.

La configurazione hardware varia a seconda del modello, fermi restando gli ingombri complessivi: la scelta del processore passa dal modello Celeron 3865U a quello Intel Core i3-7130U, entrambi dotati di architettura Kaby Lake e di due core al proprio interno. La declinazione Core i3-7130U offre anche supporto alla tecnologia HyperThreading, grazie alla quale sono 4 i threads che possono venir processati in parallelo dal sistema, oltre ad una frequenza di clock sensibilmente più elevata (2,7GHz contro 1,8GHz).

Tutti i modelli sono dotati di 4 Gbytes di memoria di sistema di tipo DDR4, configurati come singolo modulo: è possibile installarne uno secondario, di tipo SoDimm, così da portare il controller memoria alla modalità dual channel incrementando le prestazioni soprattutto per il comparto video integrato. Lo storage onboard prevede due opzioni: un hard disk meccanico da 500 Gbytes di capacità, in formato 2,5 pollici, oppure una periferica di storage eMMC da 64 Gbytes di capacità. Optanto per la seconda opzione è possibile installare un hard disk meccanico utile per lo storage dei dati, mentre acquistando un Revo Cube con hard disk meccanico resta accessibile lo slot per un SSD in formato M.2.

Una delle caratteristiche di Revo Cube è quella di permettere un certo livello di customizzazione al proprio interno: è possibile aggiungere un hard disk o un SSD, a seconda del tipo di versione acquistata, oltre a espandere la memoria sfruttandone l'architettura dual channel al meglio. Per accedere ai componenti interni è sufficiente svitare le 4 viti poste nella parte inferiore, rimuovendo la base e in questo modo visualizzare la parte inferiore della scheda madre dove trovano posto i connettori per moduli memoria e SSD.

Abbiamo provato la versione di Acer Revo Cube dotata di processore Intel Celeron 3865U, abbinata a 64 Gbytes di storage onboard. Si tratta di una configurazione proposta ad un listino di circa 285€ IVA inclusa nel mercato nazionale. Le prestazioni, tenendo conto della dotazione hardware e del costo d'acquisto, sono nel complesso soddisfacenti: il sistema operativo Windows 10 Home risponde in modo fluido ai comandi con le tradizionali applicazioni di produttività personale, anche se la potenza dei componenti utilizzati non permette di eseguire applicazioni molto esigenti in termini di risorse di sistema. Chi volesse di più deve orientarsi sulla versione con processore Intel Core i3-7130U, in grado di fornire un boost addizionale di potenza di calcolo a parità di ingombro complessivo.

Lo storage onboard ha una capacità di soli 64 Gbytes e per la maggior parte degli utilizzi pratici si consiglia di integrarlo con un hard disk o un SSD da 2,5 pollici sfruttando la predisposizione presente nel sistema. Le prestazioni velocistiche complessive sono comunque valide (250MB/s in lettura e 170MB/s in scrittura) e concorrono ad assicurare una buona risposta complessiva del sistema, soprattutto quando le applicazioni aperte non saturano completamente i 4 Gbytes di memoria di sistema forniti di serie.

Acer Revo Cube può essere attaccato alla parte posteriore di uno schermo, sfruttando la placca con attacchi Vesa fornita in dotazione. In commercio sono disponibili alcune versioni che utilizzano processori più potenti di quelli Celeron e Core i3 proposti ufficialmente in vendita in Italia, e che in alcuni casi implementano un sistema di ricarica wireless per gli smartphone. Si tratta dell'approccio Qi wireless, implementato nella parte superiore del mini PC: appoggiando uno smartphone compatibile si può procedere con la sua ricarica. Questi modelli più completi nella dotazione sono offerti non attraverso il canale commerciale ufficiale di Acer ma via importazione parallela.

In dotazione con Acer Revo Cube vengono forniti una tastiera di dimensioni contenute e un mouse: si tratta di periferiche dalla valida costruzione, abbinate cromaticamente al Revo Cube e in grado di ben svolgere il compito di dispositivi di input nell'utilizzo con tradizionali applicazioni di produttività personale. Abbiamo testato questo prodotto in abbinamento al monitor Acer H277HU, una proposta con diagonale di 27 pollici e pannello IPS da 2560x1440 pixel di risoluzione che ben si adatta all'utilizzo in produttività personale del mini-PC Acer. Nel pannello posteriore trovano spazio due porte USB Type-A e una Type-C, oltre a connettori Display Port e HDMI per il segnale video: la forma esterna è ricercata proprio per ottenere un abbinamento cromatico ideale con Revo Cube nella versione bianca e argento.

Design, funzionalità e dimensioni compatte caratterizzano Acer Revo Cube. E' questo un mini PC adatto a quei contesti di utilizzo, domestici come d'ufficio, nei quali si voglia offrire una potenza di calcolo adeguata per le tradizionali applicazioni di produttività personale. Non chiedetegli prestazioni pari a quelle di un desktop dalle dimensioni tradizionali in quanto questa non è di certo una workstation e tantomeno ambisce ad esserlo: al pari degli altri sistemi desktop di dimensioni così contenute Acer Revo offre il meglio con i classici software di navigazione, gestione posta e servizi web che sono del resto quanto viene utilizzato quotidianamente per la maggior parte del tempo trascorso di fronte ad un PC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
lucusta16 Aprile 2018, 15:16 #1
celeron e meltdown non legano...
phmk16 Aprile 2018, 16:07 #2
Tempo fa uscì Revo Build....
Sparito....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^