Windows 11, niente app Android ancora per mesi. Neanche per gli Insider

Windows 11, niente app Android ancora per mesi. Neanche per gli Insider

Le app Android arriveranno "nei prossimi mesi", secondo Microsoft, per gli utenti Insider. L'implementazione della feature su Windows 11, quindi, non sembra poi così vicina

di pubblicata il , alle 10:26 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Windows 11 verrà distribuito sui primi computer a partire dal prossimo 5 ottobre, tuttavia - come già abbiamo scritto - non arriverà con una delle sue feature più attese: l'integrazione delle app Android. La novità era stata annunciata a giugno, con il nuovo Microsoft Store riprogettato che avrebbe accolto al suo interno le app del sistema operativo mobile di Google grazie alla collaborazione con Intel e Amazon. L'implementazione, però, arriverà in anteprima per gli utenti Insider "nei prossimi mesi".

A dirlo è stata la stessa Microsoft nel post in cui ha annunciato la data di disponibilità del prossimo atteso sistema operativo: "Non vediamo l'ora di continuare il nostro viaggio per portare le app Android su Windows 11 e Microsoft Store attraverso la nostra collaborazione con Amazon e Intel; questo inizierà con un'anteprima per gli utenti Windows Insider nei prossimi mesi".

App Android su Windows 11, come funzioneranno?

L'annuncio da parte di Microsoft relativo al supporto delle app Android su Windows 11 è stato a dir poco inatteso, e ad oggi non conosciamo molti dettagli tecnici riguardo la sua implementazione. Sappiamo che Windows 11 sfrutterà la tecnologia Bridge di Intel per eseguire le app Android, che dovrebbero essere proposte tramite lo store ufficiale del sistema operativo insieme alle app native per l'ecosistema Windows. Il download avverrà però attraverso Amazon Appstore, in modo simile all'integrazione già presente tra Xbox Game Pass per PC ed EA Desktop per i giochi EA Play.

Microsoft ha già indicato che le app Android su Windows 11 si comporteranno come le normali app per Windows: gli utenti saranno in grado di aggiungerle al Menu Start e alla barra delle applicazioni e supporteranno anche funzionalità come Snap Assist. Non è esattamente chiaro il motivo per cui l'integrazione non sarà pronta per il lancio di Windows 11 a ottobre, probabilmente un eccessivo ottimismo durante la pianificazione dei lavori, tuttavia le ambizioni di Microsoft sono in questo caso fondamentali per risolvere il problema della carenza di app sullo store nativo.

E' comunque da precisare che rispetto a Google Play Store Amazon App Store offre una selezione inferiore di app, anche se non mancano le proposte più importanti per Android. Grandi assenti, ovviamente, le app di Google.

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]01 Settembre 2021, 10:36 #1
Alla fine si continuerà ad usare emulatori stile Bluestack, perchè se attendiamo Microsof in quel campo forse per Windows 14 ci arriveremo, era dalla nascita di Windows 10 che microsoft sventolava quell'opzione come in arrivo.
yeppala01 Settembre 2021, 10:41 #2
Gli utenti Insider su Windows 11 che possiedono un PC non ufficialmente supportato stanno per essere sbattuti fuori dal programma. Windows Update infatti li sta avvertendo che devono ritornare a Windows 10:
Your PC does not meet the minimum hardware requirements for Windows 11. Your device is not eligible to join the Windows Insider Program on Windows 11. Please install Windows 10 to participate in the Windows Insider Program in the Release Preview Channel.
=> Come volevasi dimostrare, avete fatto da cavie ed il vostro premio è un bel calcio nel di dietro...
Stessa cosa che era successa ai tempi di W10M per i telefoni non supportati
Svelgen01 Settembre 2021, 10:46 #3
I soliti annunci "pomposi" da fumo negli occhi.
Hanno provato a unificare le app di windows mobile con windows desktop e hanno fallito miseramente.
Ora provano ad integrare le App Android nel loro sistema con risultati probabilmente tutt'altro che semplici da portare a termine.
Quanto è dura ammettere che il treno è passato e gli altri ormai corrono veloci..
omerook01 Settembre 2021, 10:51 #4
io avevo installato w11 su una wm solo per vedere come evolveva il supporto agli apk. vabbe vado a liberare un po di spazio sull ssd
makka01 Settembre 2021, 11:29 #5
Originariamente inviato da: yeppala
Gli utenti Insider su Windows 11 che possiedono un PC non ufficialmente supportato stanno per essere sbattuti fuori dal programma. Windows Update infatti li sta avvertendo che devono ritornare a Windows 10:
Your PC does not meet the minimum hardware requirements for Windows 11. Your device is not eligible to join the Windows Insider Program on Windows 11. Please install Windows 10 to participate in the Windows Insider Program in the Release Preview Channel.
=> Come volevasi dimostrare, avete fatto da cavie ed il vostro premio è un bel calcio nel di dietro...
Stessa cosa che era successa ai tempi di W10M per i telefoni non supportati


A Microsoft gli Insiders servono per testare e fornire feedback, ma che senso avrebbe ricevere feedback su problemi riscontrati su una configurazione hardware non supportata ? Nessuno.
Mi sembra ragionevole, in fondo mica obbligano nessuno a passare a 11, il supporto sul 10 durerà ancora parecchio, i feedback degli insiders su 10 serviranno ancora.
aqua8401 Settembre 2021, 11:33 #6
Forse è meglio cosi.
Voglio dire, è proprio necessario avere le "bellissime" App Android su Windows?
A parte giocare a Hustle Castle quali altri motivi ci sono?

Sicuramente esistono i Programmi nativi su Windows, che girano meglio e hanno piu funzioni.
biometallo01 Settembre 2021, 11:42 #7
Originariamente inviato da: yeppala
Stessa cosa che era successa ai tempi di W10M per i telefoni non supportati


Non mi sembra la stessa cosa, il problema allora fu dichiarare che tutti i telefoni con windows phone 8 sarebbero passati a 10 mobile, e sebbene nel corso del tempo MS stessa avesse cercato di ridimensionare tali aspettative il fatto che poi non avvenne fu comunque percepito come un tradimento, anche perché non furono solo i modelli scrausi con 512 mega di ram a non ricevere l'aggiornamento ma anche modelli di fascia alta con 2 giga di ram cosa che rese ancora più incomprensibile la scelta.

Qui invece i requisiti hardware sono stati annunciati fin dal principio e quindi se da un lato si poteva sperare che MS cambiasse idea e che alla fine avrebbe ridotto tali requisiti dall'altro erano stati avvisati e quindi non ci si può nemmeno lamentare, anzi in fondo hanno potuto testare in anteprima e gratuitamente alcune delle novità del nuovo sistema operativo anche se il loro pc non lo supportava.
Nui_Mg01 Settembre 2021, 12:01 #8
Originariamente inviato da: aqua84
Forse è meglio cosi.
Voglio dire, è proprio necessario avere le "bellissime" App Android su Windows?
A parte giocare a Hustle Castle quali altri motivi ci sono?

Più che bellissime sono funzionalissime (soprattutto nel settore education, internet, ebooks, ecc.) e costano pochissimo (quelle a pagamento), ma ovviamente non sto parlando di giochi/giochini e simili che non ho mai usato.
Saturn01 Settembre 2021, 12:09 #9
Originariamente inviato da: yeppala
Gli utenti Insider su Windows 11 che possiedono un PC non ufficialmente supportato stanno per essere sbattuti fuori dal programma. Windows Update infatti li sta avvertendo che devono ritornare a Windows 10:
Your PC does not meet the minimum hardware requirements for Windows 11. Your device is not eligible to join the Windows Insider Program on Windows 11. Please install Windows 10 to participate in the Windows Insider Program in the Release Preview Channel.
=> Come volevasi dimostrare, avete fatto da cavie ed il vostro premio è un bel calcio nel di dietro...
Stessa cosa che era successa ai tempi di W10M per i telefoni non supportati


Tranquillo che non "sbattono fuori" proprio nessuno. Windows 11, anche senza essere iscritti al programma Insider si aggiorna tranquillamente su pc senza uefi, tpm e secure boot. Tanto è vero che Microsoft ha dichiarato che si installerà da zero senza problemi sulle suddette macchine. E per la cronaca, anche se dovresti ricordartelo, anche Windows 10 Mobile funzionava e rimaneva installato (e si aggiornava pure!) su smartphone non supportati ufficialmente.

Nel mio catafalco Core2 Duo, 2gb ram, ssd 512, scheda video integrata, gira che è un amore ! Ne più, ne meno di come girava Windows 10.

Che espressione poi "avete fatto da cavie", manco i "no-vax"...cosa c'è di male a testare un sistema operativo ?!? Mi sono divertito ancora di più a farlo funzionare su pc ritenuti non idonei da Microsoft.
Perchè con i precedenti sistemi, Windows 10, Windows 8 e così via non abbiamo testato le versioni di prova ?

Si vede che sei passato ad Apple eh !
omerook01 Settembre 2021, 12:44 #10
Originariamente inviato da: aqua84
Forse è meglio cosi.
Voglio dire, è proprio necessario avere le "bellissime" App Android su Windows?
A parte giocare a Hustle Castle quali altri motivi ci sono?

Sicuramente esistono i Programmi nativi su Windows, che girano meglio e hanno piu funzioni.


io la vedevo più in prospettiva e in ottica mobile. se su windows 11 arm girano nativamente le app android si potrebbe ritornare a vedere qualche smartphone con windows.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^