Windows 11 ed SSD rallentati: ecco come installare subito il fix ufficiale

Windows 11 ed SSD rallentati: ecco come installare subito il fix ufficiale

Alcuni utenti hanno riscontrato problemi di prestazioni con le proprie unità SSD (soprattutto su piattaforma NVMe), ma Microsoft ha corretto il problema con un pacchetto di aggiornamento. Nella pagina trovate le istruzioni per installarlo sul vostro sistema

di pubblicata il , alle 11:49 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows 11
 

Da mesi gli utenti hanno segnalato un drastico calo nelle prestazioni degli SSD su Windows 11, anche e soprattutto nel caso di unità di archiviazione performanti. Microsoft ha già rilasciato un fix per contrastare il problema, tuttavia la patch non è ancora stata rilasciata pubblicamente. C'è un modo però per installarla su qualsiasi sistema che abbia - o non abbia - riscontrato il bug.

Sin dal rilascio del nuovo sistema operativo parecchi utenti hanno segnalato un problema che coinvolge le unità SSD NVMe, le quali operano su Windows 11 con prestazioni sensibilmente ridotte rispetto alle specifiche ufficiali. Microsoft ha prontamente dichiarato di essere al corrente della problematica e, dopo un'attesa di circa 3 mesi, il fix ufficiale è arrivato sul pacchetto KB5007262, di cui abbiamo già parlato a questo indirizzo e che è stato rilasciato sotto forma di anteprima.

Windows 11, SSD NVMe (e non solo) lenti: come risolvere

In qualità di aggiornamento di anteprima il processo di installazione della patch non è automatico. Per forzarlo è comunque sufficiente accedere alla pagina Windows Update delle Impostazioni del sistema operativo, selezionare Verifica disponibilità aggiornamenti, e infine su Scarica e installa nella voce relativa al nuovo pacchetto. Nel changelog della patch Microsoft riporta testualmente, indicando fra le unità coinvolte anche SSD e hard-disk: "Risolve un problema che influisce sulle prestazioni di tutti i dischi (NVMe, SSD, hard disk) su Windows 11 eseguendo azioni non necessarie ogni volta che si verifica un'operazione di scrittura".

Nel caso in cui la patch non dovesse comparire automaticamente nella schermata Windows Update, si può procedere all'installazione anche scaricando il pacchetto via Microsoft Update Catalog scegliendo il pacchetto x64 o ARM, sulla base delle caratteristiche del proprio sistema. Il changelog completo può essere trovato qui, mentre non sono presenti problemi noti.

 

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s12a16 Dicembre 2021, 11:52 #1
Non ha corretto nulla.
JoJo16 Dicembre 2021, 12:01 #2
Originariamente inviato da: s12a
Non ha corretto nulla.


Esatto. La gente segnala miglioramenti, ma il problema non è del tutto risolto.
Pro5.3916 Dicembre 2021, 12:26 #3
Stavo per dire brava Microsoft, poi ho letto i commenti.
Gundam.7516 Dicembre 2021, 12:56 #4
La patch sul mio pc è stata installata il giorno 8/12. Nessun miglioramento. In scrittura valori dimezzati
nickname8816 Dicembre 2021, 13:00 #5
Succede quando la gente si affida a Windows Update per installare i drivers del proprio HW.

In particolare l'NVME driver in questo caso che non mi risulta esistano ancora le versioni Win11 per molti marchi !
giovanni6916 Dicembre 2021, 13:07 #6
Lo sappiamo come vanno a finire queste cose. Un paio d'anni di rodaggio per il nuovo Win 11 come ai tempi dei service packs.
Italia 116 Dicembre 2021, 13:35 #7
Mah... a me sto 11 non attira molto... Farà la fine di Me, Vista ed 8 ?
s12a16 Dicembre 2021, 13:52 #8
Originariamente inviato da: Pro5.39
Stavo per dire brava Microsoft, poi ho letto i commenti.


Più che altro: non c'era un PC in redazione con Windows 11 e SSD NVMe per verificare?
sertopica16 Dicembre 2021, 14:02 #9
Originariamente inviato da: s12a
Più che altro: non c'era un PC in redazione con Windows 11 e SSD NVMe per verificare?


Chiedi troppo alla redazione. Il 90% degli articoli su HWU sono costituiti da (talvolta mal tradotti e spesso non compresi) copia e incolla da altri siti la cui fonte a loro volta non e' stata verificata.

Senza dimenticare il dovere morale di introdurre nel titolo l'immancabile ECCO.
giuvahhh16 Dicembre 2021, 16:32 #10
ci stiamo avvicinando a tom's. non resta che guardare nexthardware

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^