Windows 10 May 2020 Update, paura di installarlo? Ecco tutti i problemi noti

Windows 10 May 2020 Update, paura di installarlo? Ecco tutti i problemi noti

L'aggiornamento di maggio è arrivato, e con sé anche alcune problematiche. Ecco quelle segnalate da Microsoft: se siete potenzialmente coinvolti fareste meglio a non aggiornare manualmente

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 
61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tony35929 Maggio 2020, 12:57 #11
Originariamente inviato da: Svelgen
Già..A memoria, non ricordo le stesse problematiche con windows 7 che pure continua a ricevere aggiornamenti e fix.


Avrai notato che questa non e' una patch - quelle sono quelle che arrivano ogni mese via Windows Update.
Questo "aggiornamento" puoi paragonarlo all'aggiornamento di un intero SO - tipo da 7 a Vista.
Epoc_MDM29 Maggio 2020, 13:03 #12
Io non rientro in nessuna di quelle casistiche.
Aggiorno manualmente, BSOD: Inaccessible drive device.

Riavvia, mi si resetta il bios e, dopo qualche spegnimento forzato, parte la procedura di ripristino.
386DX4029 Maggio 2020, 13:08 #13
Mi chiedo se molti o.s. siano forse diventati un po' carichi di peso e complessi nel loro funzionamento anche per le cose piu' semplici (es. molti o.s. hanno gui che usano le gpu molto pesantemente quando non ce ne sarebbe nemmeno bisogno linux compreso), ogni nuovo aggiornamento grosso imho sarebbe meglio (ma anche in passato imho) nel caso ipotetico farlo a sistema "nuovo" appena installato a meno che non siano aggiornamenti leggeri. Sebbene uso linux da anni soprattutto non avendo hardware potente moderno, ricordo che in passato per avere un sistema stabile preferivo ripartire dall' o.s. nuovo e per prima cosa aggiornare tutto il possibile e poi eventualmente configurare hardware, periferiche etc..
Non ci vedo nessuna colpa, e' ovvio che ogni sistema ha configurazioni diverse spesso periferiche con driver magari nemmeno ufficializzati per quella versione, ma per quel che mi e' capitato vedere l'ultima volta che ho usato la versione 8.1 retail comprata anni fa e usata poco non so quante volte a sistema appena installato molti aggiornamenti fallivano dopo che il tool di Update girava inspiegabilmente per tanto tempo. Dopo tot volte/tempo/riavvii ce la faceva. Ricordo che online trovavo molte discussioni a riguardo.
Un pochettino pero' rimpiango quando gli o.s. erano leggeri poche centinaia di mb e gli updates erano pochi mega se non kbytes. Tutto era piu' veloce e semplice anche da debuggare e vale anche per le distribuzioni basate su linux anch'esse sempre piu' pesanti.
audio6529 Maggio 2020, 13:13 #14
Buongiorno,dopo aver eseguito ultimo update di win 10 alla versione 2004,noto che in entrambi i pc di casa ad ogni riavvio e necesario ottimizzare ssd(dalla schermata mi da ottimizzazione necessaria ad ogni riavvio dei pc
https://i.postimg.cc/j5RLwsTX/Screenshot-1.png

cosi dopo ogni spegnimento o riavvio nonostante io abbia ottimizzato
matsnake8629 Maggio 2020, 13:25 #15
disattiva completamente l'ottimizzazione automatica.
Su ssd non serve ed è controproducente per la vita dell'ssd
PCFed29 Maggio 2020, 13:32 #16
Io non ho riscontrato problemi particolari dopo l'ultimo aggiornamento, anzi a dir la verità è da quando sono passato a Windows 10 Pro 64 bit (provenivo da Windows 7 Ultimate 64 bit) che non ho mai riscontrato problemi facendo man mano gli update previsti ...

Comunque sia l'ultimo update 2004 non mi entusiasma più di tanto perché non vedo novità di particolare rilevanza ...

La nuova versione del sottosistema Linux non mi serve perché si tratta sempre di una macchina virtuale ed ho già installata una macchina virtuale per Ubuntu Linux con tanto di interfaccia grafica (ambiente GUI)che aggiorno costantemente.

La configurazione della Windows Sandbox non è una novità, già con la precedente versione usavo file XML di configurazione addirittura in rete esiste una piccola applicazione con GUI che permette di configurare la sandbox in modo estremamente semplice ed intuitivo. Mi aspettavo una sandbox più scattante ma non riscontro da questo punto di vista migliorie rispetto alla precedente versione.

Il fatto che in gestione risorse venga ora mostrata la temperatura della GPU in uso e venga specificato il tipo di disco utilizzato (SSD o il classico Hardisk meccanico) è si una novità ma non non ne ho mai avvertito la necessità visto che nei pannelli di gestione della scheda grafica o della GPU integrata è mostrata la temperatura di esercizio; inoltre mi sono sempre assemblato io il mio desktop e comunque nel mio portatile conosco benissimo il tipo di disco installato ...


audio6529 Maggio 2020, 13:38 #17
Originariamente inviato da: matsnake86
disattiva completamente l'ottimizzazione automatica.
Su ssd non serve ed è controproducente per la vita dell'ssd


fatto lo sapevo ,lho ripristinato credendo che si risolvesse,ma cmq nulla in un modo o nell altro
audio6529 Maggio 2020, 13:39 #18
e succede dopo poco che uso il pc,credo riformattero
kiwivda29 Maggio 2020, 14:12 #19
Originariamente inviato da: oasis666
Errore in fase di installazione 0x800707E7 0x3000D con conseguente annullamento delle modifiche. E' la prima volta in assoluto che ho questo genere di problemi.


Originariamente inviato da: Epoc_MDM
Io non rientro in nessuna di quelle casistiche.
Aggiorno manualmente, BSOD: Inaccessible drive device.

Riavvia, mi si resetta il bios e, dopo qualche spegnimento forzato, parte la procedura di ripristino.


Stesso problema, in fase di installazione Bsod e annullamento modifiche. Windows update non trova l'aggiornamento, per farlo ho usato assistente aggiornamento. Credo che lascerò stare e selo trovi poi da solo quando avranno risolto i problemi.
stoka29 Maggio 2020, 14:56 #20
update eseguito... su uno scrauso Core2 Duo T5250... con driver video non ufficiali.

Mi ha solo obbligato a disinstallare VMware player (v.12) per applicare l'update... poi reinstallato e tutto ok.

Versioni superiori alla 12 rifiutano di installarsi se rilevano Core2 Duo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^