Linux: kernel 4.7 in versione stabile, supporta la GPU AMD Radeon RX480

Linux: kernel 4.7 in versione stabile, supporta la GPU AMD Radeon RX480

Linus Torvalds annuncia la disponibilità della versione stabile di Linux 4.7, arrivata a circa due settimane di distanza dalla precedente versione rc7. Tra le novità di rilievo figura l'introduzione del supporto alla recente scheda video AMD RX480, driver aggiornati e correzioni per le GPU Kabylake.

di pubblicata il , alle 14:28 nel canale Sistemi Operativi
Linux
 

Il sistema operativo Linux taglia un altro importante traguardo con il rilasciato della versione stabile del kernel 4.7. Ad annunciarlo è lo stesso Linus Torvalds, il "papà" del sistema operativo del pinguino tramite una e-mail (consultabile QUI). Torvalds, nel presentare le novità della nuova release, arrivata a due settimane di distanza dalla precedente rc7, pone subito enfasi sull'introduzione di importanti correzioni, tra cui quelle relative alla gestione della rete (disponibili nuovi driver di rete) e della GPU Intel Kabylake

linux kabylake

Non manca l'introduzione del supporto per la recente GPU AMD RX480 (qui la nostra recensione), mentre altre novità meritevoli di menzione comprendono l'introduzione di un nuovo frequency governor (per la gestione dinamica della frequenza di funzionamento della CPU), un miglioramento degli strumenti per effettuare gli aggiornamenti del firmware e il nuovo modulo di sicurezza LoadPin, che consente di verificare che tutti i moduli del kernel vengano caricati dal medesimo file system. 

Il passaggio dalla precedente rc7 alla nuova versione stabile del kernel Linux 4.7 non può essere considerato così rilevante, come sottolinea Torvalds: la patch finale aggiunge sostanzialmente poche righe di codice a quanto era già stato introdotto in precedenza. Si apre però ufficialmente il percorso di sviluppo di Linux 4.8 che, a detta di Torvalds, sarà una release molto più consistente rispetto a quella attuale.  

E' possibile effettuare il download della più recente versione del kernel di Linux collegandosi a questo indirizzo, mentre per consultare l'elenco completo delle novità introdotte può risultare utile analizzare il contenuto di questa pagina. Il nuovo kernel, come di consueto, diventerà parte integrante della molteplici distribuzioni Linux. 

Il kernel 4.7 in versione stabile arriva ad un mese di distanza dall'anniversario dei 25 anni dal rilascio della prima release del sistema operativo (agosto 1991), occasione utile per fare il punto della situazione sull'evoluzione di un OS che continua ad avere la sua schiera di estimatori, pur non essendo riuscito nell'impresa più difficile, scalzare Microsoft dalla posizione di (quasi) monopolio dei sistemi operativi desktop.  La prossima release 4.8 rappresenta un altro tassello del percorso di sviluppo di Linux che lo stesso Torvalds si è detto pronto a portare avanti per altri 25 anni, come confermato nella recente intervista rilasciata all'Embedded Linux Conference

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13525 Luglio 2016, 14:39 #1
oh adesso si che cambierà la vita ad amd.
EmBo225 Luglio 2016, 14:55 #2
Su phoronix parlano di una possibile regressione per quanto riguarda la gestione del risparmio energetico.
eddie8125 Luglio 2016, 14:59 #3
Originariamente inviato da: al135
oh adesso si che cambierà la vita ad amd.


Per quello che vale, le schede amd sono apprezzate dagli utenti linux grazie agli ottimi open driver che a differenza di nvidia vengono supportati dall'azienda stessa.
AlexAlex25 Luglio 2016, 15:05 #4
Originariamente inviato da: eddie81
Per quello che vale, le schede amd sono apprezzate dagli utenti linux grazie agli ottimi open driver che a differenza di nvidia vengono supportati dall'azienda stessa.

Sei sarcastico spero
s0nnyd3marco25 Luglio 2016, 15:06 #5
I driver nvidia closed sono molto buoni si linux, ma purtroppo nvidia si rifiuta di supportare i driver open.
Per quanto mi riguarda continuerò a favorire amd.
demon7725 Luglio 2016, 15:22 #6
Domanda da ignorante:
che vuol dire che il kernel supporta una determinata GPU??

Perchè il supporto ad una determinata GPU deve essere scritto nel kernel?
Scusate ma su windows se monto una GPU che fino a ieri neanche esisteva e ci carico il suo driver questa funziona.. che ci azzecca il kernel?
s0nnyd3marco25 Luglio 2016, 15:32 #7
Originariamente inviato da: demon77
Domanda da ignorante:
che vuol dire che il kernel supporta una determinata GPU??

Perchè il supporto ad una determinata GPU deve essere scritto nel kernel?
Scusate ma su windows se monto una GPU che fino a ieri neanche esisteva e ci carico il suo driver questa funziona.. che ci azzecca il kernel?


I moduli del kernel sono principalnente driver, tra cui ancge quelli che riguardano li stack grafico.
-Griso-25 Luglio 2016, 15:32 #8
Originariamente inviato da: demon77
Domanda da ignorante:
che vuol dire che il kernel supporta una determinata GPU??

Perchè il supporto ad una determinata GPU deve essere scritto nel kernel?
Scusate ma su windows se monto una GPU che fino a ieri neanche esisteva e ci carico il suo driver questa funziona.. che ci azzecca il kernel?


Linux supporta sia driver in user space che in kernel space.
AleLinuxBSD25 Luglio 2016, 15:40 #9
Minor release, niente di che ...

La situazione, in ambito Linux, riguardo le Gpu rimane pessima al livello open-source.

Amd rilascia solo parte delle specifiche, mentre il supporto dei driver closed source rimane più limitato nel tempo rispetto ad nVidia.
Ed i driver closed-source Amd sono molto noti per dare più problemi di nVidia per la minore cura prestata nella loro realizzazione rispetto alle altre piattaforme.
Dubito che utenti windows o mac userebbero volentieri le sue schede se si ritrovassero con le stesse problematiche che avvengono in casa Linux.

Solo i driver closed source presentano prestazioni e funzionalità quasi paragonabili alle controparti Windows e Mac.

In casa Intel, recentemente, diverse figure importanti che si occupano dell'aspetto Linux, sono andati a ricoprire posizioni in altre aziende.

Considerando l'importanza della Gpu, in diversi ambiti, direi che la cosa è sia deludente che sconfortante.
demon7725 Luglio 2016, 16:02 #10
Originariamente inviato da: s0nnyd3marco
I moduli del kernel sono principalnente driver, tra cui ancge quelli che riguardano li stack grafico.


Originariamente inviato da: -Griso-
Linux supporta sia driver in user space che in kernel space.


Grazie!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^