LG annuncia webOS Open Source Edition

LG annuncia webOS Open Source Edition

LG ha annunciato il rilascio in forma open source del suo sistema operativo webOS: nasce così webOS Open Source Edition, per ora con il solo supporto alla scheda Raspberry Pi 3

di pubblicata il , alle 08:11 nel canale Sistemi Operativi
LG
 

LG ha annunciato il rilascio di webOS Open Source Edition, che costituisce un'apertura del sistema operativo utilizzato dall'azienda coreana per le sue smart TV e per altri dispositivi connessi a Internet. L'apertura del sistema arriva grazie a un accordo con il governo sudcoreano, che prevede che LG condivida il software con altre aziende per svilupparlo ulteriormente e portare sul mercato nuovi prodotti.

webOS era stato inizialmente sviluppato da Palm per la sua linea di smartphone Pre; in seguito all'acquisizione di Palm da parte di HP nel 2010, quest'ultima lo utilizzò anche per il proprio tablet TouchPad. Il sistema passò poi nelle mani di LG, dopo che HP dismise la divisione Palm nel 2012. La stessa HP, però, pubblicò i sorgenti del sistema sotto forma di Open webOS.

L'intento di LG è quello di diffondere l'utilizzo di webOS e farlo diventare una piattaforma di riferimento anche oltre il mondo delle smart TV, dove finora è rimasto confinato. L'azienda è già al lavoro con alcune startup, individuate dal Ministero della Scienza e dell'ICT, che svilupperanno nuovi prodotti con webOS.

È possibile accedere al codice sorgente e al materiale messo a disposizione da LG sul sito webosose.org. Per compilare il codice è necessario utilizzare un computer con Ubuntu 14.04 a 64 bit e 100 GB di spazio sul disco. Attualmente, webOS OSE è ottimizzato per Raspberry Pi 3.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Alfhw21 Marzo 2018, 09:32 #1
Open webOS di HP e ora webOS Open Source Edition di LG? Quindi è già fork?
Era un bell'OS quando uscì sugli smartphone Palm, peccato sia finito così.
jepessen21 Marzo 2018, 10:27 #2
A me non pare peccato.. Sono riusciti a risollevare un OS morto a causa della concorrenza ed a trovargli un ambito dove riesce a difendersi molto bene. L'apertura permette molte cose, ad esempio utilizzarlo in un Raspberry (dato che e' il suo target di default) come media center, o sviluppare al meglio applicazioni specifiche di cui ne trarrebbe vantaggio anche LG...
Vul21 Marzo 2018, 11:07 #3
off-topic: ma possibile che tutti gli OS dei televisori facciano schiferrimo?

Quelli Samsung, indipendentemente dal modello mi hanno sempre dato problemi (su ben 3 televisori differenti, di cui un modello recentissimo 2017).

Il wifi non è stabile e si disconnette e devo staccare la spina e riattaccarla al televisore e rimettere la password ogni volta.

Le app sono generalmente abbastanza lente.

I menu sono generalmente abbastanza lenti.

La riproduzione video da nas è lentissima e a volte mi prende e mi esce proprio dalla riproduzione.

Il lettore Samsung non supporta vari formati di sottotitoli.

Insomma, mi sembra che lato software questi televisori lascino abbastanza a desiderare.
Alfhw21 Marzo 2018, 11:25 #4
Originariamente inviato da: jepessen
A me non pare peccato.. Sono riusciti a risollevare un OS morto a causa della concorrenza ed a trovargli un ambito dove riesce a difendersi molto bene. L'apertura permette molte cose, ad esempio utilizzarlo in un Raspberry (dato che e' il suo target di default) come media center, o sviluppare al meglio applicazioni specifiche di cui ne trarrebbe vantaggio anche LG...

Mi hai frainteso, intendevo dire che è un peccato che non sia riuscito a farsi strada nel modo smartphone e tablet dove è nato e che sia rimasto in naftalina così tanti anni. Poi è ovvio che è positivo il fatto che lo hanno resuscitato. Vediamo se riusciranno a svilupparlo bene.
Wonder21 Marzo 2018, 12:52 #5
@Vul
E il tuo sfogo cosa centra qui? porta a qualcosa?
Prenditi un LG, che è meglio di Samsung sia come pannelli sia come OS
Ciao ciao
emiliano8421 Marzo 2018, 13:19 #6
Originariamente inviato da: Vul
off-topic: ma possibile che tutti gli OS dei televisori facciano schiferrimo?

Quelli Samsung, indipendentemente dal modello mi hanno sempre dato problemi (su ben 3 televisori differenti, di cui un modello recentissimo 2017).

Il wifi non è stabile e si disconnette e devo staccare la spina e riattaccarla al televisore e rimettere la password ogni volta.

Le app sono generalmente abbastanza lente.

I menu sono generalmente abbastanza lenti.

La riproduzione video da nas è lentissima e a volte mi prende e mi esce proprio dalla riproduzione.

Il lettore Samsung non supporta vari formati di sottotitoli.

Insomma, mi sembra che lato software questi televisori lascino abbastanza a desiderare.


parli di tutti i televosiri e poi ti lamenti solo di samsung???

ho un LG OLED con WebOS, mi riproduce quasi tutto senza problemi da NAS ed e' una scheggia (altro che android o tizen)
pistu_foghecc21 Marzo 2018, 13:23 #7

dipende

Dalla tv. Ho un lg 4k del 2016 ed é un chiodo. Webos 2.0. Quattro app in croce e lento da far paura. In più il browser fa pena. Legge hevc, quello é positivo Ma non vede unità di rete, solo media server
Rodin21 Marzo 2018, 13:44 #8
Originariamente inviato da: pistu_foghecc
Dalla tv. Ho un lg 4k del 2016 ed é un chiodo. Webos 2.0. Quattro app in croce e lento da far paura. In più il browser fa pena. Legge hevc, quello é positivo Ma non vede unità di rete, solo media server


Io ho il WebOS 2.0 sul mio EG910V, è vero che è un pò lento ma onestamente la trovo un'interfaccia eccezionale. Le app che servono su un TV ci sono tutte, è bella visivamente e il layout è uno dei migliori se non il migliore in circolazione per il tipo di prodotto, senza contare che il magic remote la rende ancora più intuitiva da usare. Il browser per le 4 volte in croce che l'ho usato (in 2 anni) mi sembra più che adeguato.
emiliano8421 Marzo 2018, 18:34 #9
Originariamente inviato da: pistu_foghecc
Dalla tv. Ho un lg 4k del 2016 ed é un chiodo. Webos 2.0. Quattro app in croce e lento da far paura. In più il browser fa pena. Legge hevc, quello é positivo Ma non vede unità di rete, solo media server


sicuro che sia 2006? la mia e' 2006 e monta il 3.0 ed e' una scheggia ... il browser quelle poche volte che l'ho usato non ho avuto problemi. non vede unita' di rete ma solo media server e' vero, ma mi va' benissimo cosi'
mazzinia21 Marzo 2018, 21:23 #10
Ci sarebbero varie inesattezze, del tipo : hp ha usato webos per 3 devices ufficialmente rilasciati nello stesso periodo (praticamente).
2 cellulari ( Veer e Pre 3 ), ed un tablet ( Touchpad ).
In cantiere c'era anche un tablet da 7", Go, con 3G/4G, batteria rimovibile, wireless charging, etc, che all'atto pratico era pronto alla produzione di massa quando al tutto e' stata staccata la spina.

I sorgenti rilasciati da HP sono solo una parte del "tutto", e se compilati mi pare manco si ottenga qualcosa di funzionante.
LG ha comprato i diritti sulla parte non free di webos. Anche in questo caso, LG ha rilasciato la parte non coperta da brevetti, che pero' beneficia di sviluppo durante questi anni, ed appunto genera un os funzionante su pi.

Vorrei altresi' far notare che dal 2012 viene sviluppato dalla community di webos LuneOS, con target telefoni/tablet.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^