È ora possibile installare applicazioni dal Microsoft Store via Web

È ora possibile installare applicazioni dal Microsoft Store via Web

Microsoft rende disponibile la possibilità di installare le applicazioni per Windows 10 dall'interfaccia Web del Microsoft Store, allineandosi con la concorrenza e facilitando il processo di scoperta di nuove app

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Sistemi Operativi
MicrosoftWindows
 

Colmando un vuoto di qualche anno rispetto alla competizione, Microsoft ha introdotto una importante novità per gli utenti di Windows: la possibilità di installare le applicazioni disponibili sullo Store direttamente dalla sua interfaccia Web, senza quindi dover aprire l'applicazione sulla macchina e potendolo fare anche da remoto.

La novità va ad allineare la piattaforma con la concorrenza: Android introdusse questa novità diversi anni fa, permettendo agli utenti di navigare il sito del Play Store e di avviare da lì l'installazione di nuove applicazioni. Questo rende più semplice la scoperta di nuove applicazioni e permette di evitare diversi passaggi quando si scopre un'applicazione tramite fonti online (ad esempio, una notizia).

La possibilità di installare applicazioni su Windows 10 dal sito Web del Microsoft Store consente altresì di installare applicazioni su dispositivi diversi da quello in uso in maniera semplice: ad esempio, è possibile installare applicazioni sul tablet dal desktop e viceversa.

Tale funzionalità sarebbe stata particolarmente comoda nell'utilizzo di un Windows Phone, ma la fine prematura della piattaforma ha fatto sì che tale possibilità non si realizzasse.

Sembra che non sia attualmente possibile per tutti gli utenti sfruttare l'installazione dall'interfaccia Web del Microsoft Store; Microsoft starebbe ultimando la fase di test prima del lancio generale. La velocità dell'installazione è altresì ridotta: sarebbero necessari, stando a quanto riporta Bleeping Computer, circa 15 minuti. C'è un certo margine di miglioramento rispetto ai pochi istanti necessari su Android.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Symonjfox14 Giugno 2018, 13:26 #1

A me invece piacerebbe ...

Domanda (non polemica): ma qualcuno lo usa davvero lo store su pc?
Sinceramente da quando è uscito con Windows 8 non l'ho mai usato (e mai visto usare da nessuno dei miei amici/colleghi/clienti).

A me invece piacerebbe che si potesse NON installare le applicazioni dello store! (specie in ambito aziendale).
Quando installi Windows da zero, la prima cosa che vuole installare è Candy Crush Saga e altri giochi inutili ...
Ho provato di tutto, ma l'unico modo che funziona è dover modificare l'installazione con NTLite.
nickfede14 Giugno 2018, 13:54 #2
Originariamente inviato da: Symonjfox
Domanda (non polemica): ma qualcuno lo usa davvero lo store su pc?
Sinceramente da quando è uscito con Windows 8 non l'ho mai usato (e mai visto usare da nessuno dei miei amici/colleghi/clienti).

A me invece piacerebbe che si potesse NON installare le applicazioni dello store! (specie in ambito aziendale).
Quando installi Windows da zero, la prima cosa che vuole installare è Candy Crush Saga e altri giochi inutili ...
Ho provato di tutto, ma l'unico modo che funziona è dover modificare l'installazione con NTLite.


Non lo uso spesso ma un 10/15 App le ho tutt'ora installate...
Per le installazioni dei giochini basta un click sulla Tile e Rimuovi....ci vogliono pochissimi secondi.....tra l'altro non sono neppure installate ma sono semplici link per il download......non vedo tutto questo problema sinceramente......
ilario314 Giugno 2018, 14:08 #3
Originariamente inviato da: Symonjfox
Domanda (non polemica): ma qualcuno lo usa davvero lo store su pc?
Sinceramente da quando è uscito con Windows 8 non l'ho mai usato (e mai visto usare da nessuno dei miei amici/colleghi/clienti).


Dipende dalle APP, io Itunes l'ho disinstallato e rimesso da Store, e ti dico che è molto più reattivo, si aggiorna in automatico ed è anche meno pesante, idem per Netflix.
Per altre app dipende, alcune sono free e molto utili in ambito business, altre sono delle caxate, e poi ci sono sviluppatori che "dovrebbero" aggiornare app ad ogni grosso cambiamento che fa MS ma che poi non fanno, ma lo stesso mi succede con apple e con alcune app, ma cmq hanno fatto grossi miglioramenti in tal senso entrambi.

Il discorso di candy crash, boh, io non l'ho mai riscontrato, ho 3 pc con 3 versione di win10 Pro e non ho mai trovato alcuna app non voluta o forzatamente installata.

Tu hai la versione Home?
v10_star14 Giugno 2018, 14:26 #4
il primo task quando mi capita un win10 x uso aziendale è:

"Get-AppxPackage -AllUsers | Remove-appxPackage"

facendo sparire tutto il crapware che win10 porta con se: questo comando si porta via anche lo store (comunque facilmente reinstallabile) e finora nessuno si è lamentato della sua assenza.
emiliano8414 Giugno 2018, 14:40 #5
in ambito aziendale non si usa windows home/pro

Originariamente inviato da: ilario3
Dipende dalle APP, io Itunes l'ho disinstallato e rimesso da Store, e ti dico che è molto più reattivo, si aggiorna in automatico ed è anche meno pesante, idem per Netflix.
Per altre app dipende, alcune sono free e molto utili in ambito business, altre sono delle caxate, e poi ci sono sviluppatori che "dovrebbero" aggiornare app ad ogni grosso cambiamento che fa MS ma che poi non fanno, ma lo stesso mi succede con apple e con alcune app, ma cmq hanno fatto grossi miglioramenti in tal senso entrambi.

Il discorso di candy crash, boh, io non l'ho mai riscontrato, ho 3 pc con 3 versione di win10 Pro e non ho mai trovato alcuna app non voluta o forzatamente installata.

Tu hai la versione Home?


esattamente, magari portassero tutte le app che mi servono sullo store e di conseguenza: install/uninstall pulti, registro pultio, nessuno richiesto di ritrovarsi altre app e impostazioni di sistema cambiate...
b4stardo14 Giugno 2018, 14:45 #6
Allo stato attuale, solo la versione App di Skype non presenta la grave vulnerabilità, direi che non è poco.
Marok14 Giugno 2018, 15:08 #7
Veramente su wp8 e 8.1 era già possibile.
Bastava loggarsi con il porprio account e dal PC potevi installare le app sullo smarphone. Con w10 avevano tolto questa possibilità?
Eress14 Giugno 2018, 17:01 #8
Su PC penso che il futuro dovrebbe essere dei programmi portable, magari con una maggiore integrazione/interazione col sistema, piuttosto che di app native e web app, più adatte a telefoni e tablet. Un'altra strada sbagliata intrapresa.
emiliano8414 Giugno 2018, 17:42 #9
Originariamente inviato da: Eress
Su PC penso che il futuro dovrebbe essere dei programmi portable, magari con una maggiore integrazione/interazione col sistema, piuttosto che di app native e web app, più adatte a telefoni e tablet. Un'altra strada sbagliata intrapresa.


vedo che qui si continua a fare ancora confusione:

- quelle che tu chiami portable, praticamente ti riferisci alle classiche app win32, che pero' non si installano

- su windows 10 le app native possono essere sia win32, che UWP

- le app win32 possono essere "trasformate" tramite bridge in UWP, lasciando tutto inalterato e offrendo i benefit dei portable + i benefit delle UWP... tipo itunes, che e' identica alla versione win32 o ad un'ipotetica versione portable... quindi no, non sono piu' adatte a telefoni e tablet, e quindi non e' un'altra strada sbagliato intrapresa
calabar14 Giugno 2018, 18:06 #10
@emiliano84
No, un'app portable è semplicemente un'applicazione standalone che non va a sporcare il sistema ma scrive tutto all'interno della sua cartella. Non c'entra nulla il fatto di essere Win32 o altro.

Per quanto mi riguarda, ho una nutrita schiera di applicazioni portable sul mio PC e per me sono irrinunciabili: copio una cartella e ho la maggior parte dei programmi che mi servono già pronti e configurati.

Mi sono sempre chiesto le questo fosse possibile con le UWP, e purtroppo temo di no (se mi sbaglio, smentitemi pure). Se Microsoft favorisse questo sistema secondo me sarebbe un gran guadagno per tutti, ma temo non lo farà, visto quanto è impegnata nella promozione dello store.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^