Chrome Frame può essere insicuro, lo dice Microsoft

Chrome Frame può essere insicuro, lo dice Microsoft

Microsoft ha rilasciato una dichiarazione nella quale afferma come l'utilizzo di Chrome Frame può esporre il PC a potenziali problemi di sicurezza

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 14:16 nel canale Sicurezza
Microsoft
 

Chrome Frame è un plug in distribuito da Google attraverso il quale è possibile utilizzare il motore di Chrome all'interno dell'interfaccia grafica di Internet Explorer. I vantaggi di un'operazione simile sono indiscutibili: Chrome è notoriamente scattante e veloce ma Internet Explorer è più conosciuto e l'utente finale è abituato ad utilizzarne gli strumenti.

Google ha quindi trovato una soluzione per permettere anche a chi utilizza Internet Explorer di beneficiare di un browser veloce, attraverso il quale accedere al web e alle web application. Alcuni test pubblicati online confermerebbero che le prestazioni offerte da Chrome Frame sono molto elevate: viene indicato un miglioramento della velocità fino a 40 volte rispetto a Internet Explorer 7.

Microsoft non ha fatto attendere un proprio commento, infatti dalle pagine di ZDnet.com è possibile leggere una dichiarazione ufficiale. La casa di Redmond non contesta le maggior performance ottenibili con il plug in ma rimane preoccupata per i possibili problemi di sicurezza derivanti dall'utilizzo di Chrome Frame. In particolare, Microsoft sottolinea che Chrome Frame funzionando come plug in raddoppia la potenziale area di attacco per i malware.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gas7825 Settembre 2009, 14:22 #1
ma LOL.. cosa mi tocca di sentire
Raddoppiare la "potenziale area di attacco" di Exploder e' virtualmente impossibile
coschizza25 Settembre 2009, 14:30 #2
Originariamente inviato da: gas78
ma LOL.. cosa mi tocca di sentire
Raddoppiare la "potenziale area di attacco" di Exploder e' virtualmente impossibile


domanda:
come fai a garantire la sicurezza di un software se il codice che gira sotto non lo hai fatto tu ?

la questione posta dalla MS è ovvia.
Human_Sorrow25 Settembre 2009, 14:32 #3
Originariamente inviato da: coschizza
la questione posta dalla MS è ovvia.


come non quotare ?!!
Nui_Mg25 Settembre 2009, 14:32 #4
Non so come funzioni esattamente ma MS potrebbe aver ragione nel caso che i plugin di IE girassero al di fuori della modalita' protetta (da Vista in poi) di IE.
MadJackal25 Settembre 2009, 14:32 #5
Originariamente inviato da: gas78
ma LOL.. cosa mi tocca di sentire
Raddoppiare la "potenziale area di attacco" di Exploder e' virtualmente impossibile


Non tanto.
Con google frame non solo puoi attaccare IE, ma pure Chrome, in maniera semplicistica. Quindi l'area d'attacco (che brutto termine) "raddoppia".

Oltre alle possibili implicazioni dovute all'interoperabilità fra i due, che potrebbero creare bug a go go.
mikeb9025 Settembre 2009, 14:34 #6
non solo google ha tentato di migorare IE...pure MS sparlaXD
WarDuck25 Settembre 2009, 14:36 #7
Capisco l'uscita di Microsoft, tuttavia credo che chi voglia usare un altro browser non si limiterà ad installare un plugin simile.
Curtis25 Settembre 2009, 14:36 #8
Originariamente inviato da: coschizza
domanda:
come fai a garantire la sicurezza di un software se il codice che gira sotto non lo hai fatto tu ?

la questione posta dalla MS è ovvia.
non diglielo altrimenti gli tocca pensare stavolta prima di scrivere e non credo ne abbia voglia
Pr|ckly25 Settembre 2009, 14:47 #9
Originariamente inviato da: WarDuck
Capisco l'uscita di Microsoft, tuttavia credo che chi voglia usare un altro browser non si limiterà ad installare un plugin simile.


Infatti l'intenzione di Google mi pare non sia quella di far cambiare browser a chi utilizza IE8.
Con quel plugin viene inserito pure il supporto ad HTML5, fondamentale per alcuni servizi di Google.
felix08525 Settembre 2009, 14:53 #10
La cosa potrebbe essere parzialmente valida su IE 8 sotto vista e Win7.
Mentre è priva di logica con IE 6 e 7, anzi forse cosi diventano anche più sicuri...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^