Antivirus per Android? "Venderli è da scammer e ciarlatani". Parola di Chris DiBona

Antivirus per Android? "Venderli è da scammer e ciarlatani". Parola di Chris DiBona

Chris DiBona, open-source programs manager di Google, ritiene inutili gli antivirus su Android e definisce scammer o ciarlatani chi li produce e commercializza

di pubblicata il , alle 11:58 nel canale Sicurezza
AndroidGoogle
 

Android non ha bisogno di antivirus e chi sostiene il contrario producendoli è degno di essere definito scammer o ciarlatano. È questo il pensiero in sintesi espresso da Chris DiBona, open-source programs manager di Google, e divulgato attraverso Google+.

"They are charlatans and scammers. If you work for a company selling virus protection for Android, RIM or iOS, you should be ashamed of yourself."

Chris DiBona pur non nascondendo qualche piccolo problema di sicurezza sostiene che in Android, iOS e sulle soluzioni RIM non sia necessario un vero e proprio tool di protezione. La minaccia sarebbe ben differente rispetto a quanto avviene in ambiente desktop e l'impiego di sandboxing offrirebbe le sufficienti garanzie di sicurezza e di isolamento tra l'esecuzione di codice e l'accessibilità illegittima a risorse.

Kaspersky non ha fatto attendere la propria risposta sostenendo che se per iOS e RIM la situazione non è grave, altrettanto non si può dire per Android le cui minacce rilevate aumentano con un trend significativo. Anche F-Secure è intervenuta con un tweet di Mikko Hypponen che inquadra la questione anche sotto un'altro aspetto: la società finlandese tiene a precisare che la protezione madal malware sui dispositivi Android è solo una delle funzionalità previste dalla suite di sicurezza che integrano strumenti antifurto, parental control e backup.

Anche Symantec e McAfee hanno da tempo proposto soluzioni di protezione per Android sostenendo e in alcuni casi mostrando situazioni di reale pericolo nelle quali una suite di sicurezza può essere utile. In questo ambito l'approccio dei vari produttori è più o meno il medesimo e riprende quanto affermato da Mikko Hypponen. Per un dispositivo Android, e più in generale per uno smartphone, il concetto di sicurezza non può essere valutato solo nei confronti della protezione dal malware e deve tenere in considerazione altri aspetti come la protezione dei dati da remoto e la pianificazione dei backup.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sajiuuk Kaar21 Novembre 2011, 12:15 #1

continuo a sostenere che...

...il miglior antivirus è il proprio cervello -.-

"Oh nudo...?" >.>

Spero che renda abbastanza l'idea di cosa intendo.
Veradun21 Novembre 2011, 12:19 #2
Originariamente inviato da: Sajiuuk Kaar
...il miglior antivirus è il proprio cervello -.-

"Oh nudo...?" >.>

Spero che renda abbastanza l'idea di cosa intendo.


Anche io peggior virus
Dumah Brazorf21 Novembre 2011, 12:20 #3
Io credo nell'onestà intellettuale di Hypponen.
Essendo un oggetto di massa è usato per lo più da "utonti" o comunque gente che non vuole preoccuparsi di questi problemi.
Chi è capace può farne anche a meno, ma per gli altri un pensierino...
Nockmaar21 Novembre 2011, 12:49 #4
Sull'onesta intellettuale di Hypponen, nulla da dire: è tra i professionisti più stimati nel settore. Il malware per Android esiste eccome, per quanto si limiti, quasi sempre, all'invio di sms/mms a numeri a tariffazione maggiorata. Ciò non toglie che la sandbox chiaramente fallisce a garantire una protezione totale.

Posso essere d'accordo col fatto che un antivirus non sia necessario e che 3/4 di quanto viene propinato dalle software house è fuffa markettara. Ma le applicazioni nocive spesso sono state trovate sul Market e qui, fossi in DiBona, farei pubblica ammenda...
corgiov21 Novembre 2011, 13:08 #5
Probabilmente il miglior antivirus per Android è AVG Mobile. Nella sua versione gratuita ha quasi tutte le funzioni. Quella che uso di più, però, ha poco a che fare con i virus: Messa a punto - Beta. Con questa funzione so sempre quanto tempo resta ancora alla batteria del mio smartphone, prima che si spenga. Ci sono altre Apps simili, ma solo in questa ho trovato anche l’utile funzione per conoscere la temperatura del mio terminale (scoprendo che in tasca è sempre sui 35-40°C! Fa concorrenza al mio PC, che è sempre sulla stessa temperatura (grazie ai dissipatori installati).
Varg8721 Novembre 2011, 13:17 #6
...e comprarli?
StyleB21 Novembre 2011, 13:23 #7
io credo invece che sia anche giusto, basta non venderli a prezzi esorbitanti, ma bensì ad una "tantum" (del resto il lavoro per farli c'è!)
questo signore non deve aver capito che oramai non parliamo più di "custom rom" da installare sul terminale scrauso, ma di veri e propri sistemi informatici che farebbero l'invidia di qualsiasi sistema casalingo antecedente al P4.
inoltre possiamo aggiungere che in molti usano il palmare come agenda, quindi obbiettivamente come sistema scoperto, se dovessi attaccare e prendere dati da una persona, non attaccherei il server aziendale, ma il palmare del responsabile di tale azienda.
tulifaiv21 Novembre 2011, 14:06 #8
Originariamente inviato da: Sajiuuk Kaar
...il miglior antivirus è il proprio cervello -.-


Sì, se stiamo parlando del classico smanettone che può permettersi di prendere tutte le paranoie nerd sul suo pc di casa che usa solo per giocare ed andare sui social network.

No, in tutti gli altri casi.
giofal21 Novembre 2011, 14:50 #9
Se incominciamo a mettere antivirus anche sui telefoni è la fine.

L'importante è ignorarli, perché una volta che si fanno il loro mercato gli antivirus diventano peggio dei virus stessi (basta vedere come è ridotto Windows che se non metti o non aggiorni un antivirus ti fa sentire uno sprovveduto e sei continuamente "minacciato" da avvisi molesti).

Su Mac sono anni che qualcuno sta cercando di convincere gli utenti a mettere antivirus, ma per fortuna nessuno gli dà ascolto ed è ancora un sistema dove si può lavorare senza essere molestati da avvisi ridicoli...

Non c'è miglior modo di sovvenzionare i virus che comprare antivirus...
Archangelsk21 Novembre 2011, 16:01 #10
Originariamente inviato da: giofag
Non c'è miglior modo di sovvenzionare i virus che comprare antivirus...


Quando leggo certe cose prima scatta il /facepalm di ordinanza

Poi penso che dopotutto... "Everyone is entitled to their wrong opinion."

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^