Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Il Cubesat italiano LICIACube è pronto a fotografare l'impatto di NASA DART contro l'asteroide

Il Cubesat italiano LICIACube è pronto a fotografare l'impatto di NASA DART contro l'asteroide

Tra poche ore il Cubesat italiano LICIACube sarà pronto a catturare, con le sue due fotocamere, l'impatto della sonda NASA DART contro l'asteroide Dimorphos per modificarne le velocità orbitale nella prima missione di difesa terrestre.

di pubblicata il , alle 13:56 nel canale Scienza e tecnologia
NASAArgotec
 

Mancano ormai pochi giorni al momento più importante della storica missione NASA DART che cercherà di colpire l'asteroide Dimorphos per modificarle la velocità orbitale rispetto a Didymos (quest'ultimo è il più grande del sistema doppio). Un momento fondamentale nel quale anche l'Italia avrà un ruolo di primo piano grazie al Cubesat LICIACube realizzato da Argotec per conto dell'ASI (Agenzia Spaziale Italiana).

liciacube

Alcuni giorni fa il satellite di piccole dimensioni si è separato dalla sonda della NASA per iniziare il suo percorso in solitaria (ma sempre nelle vicinanze del satellite statunitense). Questa è "solamente" una missione dimostrativa perché il sistema doppio di asteroidi Didymos-Dimorphos non rappresenta un pericolo per il pianeta Terra e non lo sarà anche una volta che la missione sarà conclusa (l'impatto è previsto nella notte tra il 26 e il 27 settembre). Conoscere però come poter modificare l'orbita di un oggetto pericolo per il Pianeta è fondamentale perché soluzioni alla "Armageddon" funzionano bene nei film, ma meno nella realtà.

Le prime immagini del Cubesat italiano LICIACube

Nelle scorse ore sono state rese pubbliche le prime immagini che il satellite italiano ha catturato nello Spazio e che dimostrano anche visivamente come il Cubesat goda di ottima salute e sia pronto a riprendere l'impatto di NASA DART contro l'asteroide. La vista privilegiata consentirà di avere dettagli impossibili da catturare da Terra, anche se in futuro il sistema binario sarà comunque monitorato attraverso telescopi.

liciacube italia

Secondo quanto riportato dall'ASI le immagini pubblicate nelle scorse ore sono state catturate dalle fotocamere LEIA e LUKE che sono integrate all'interno di LICIACube. Si tratta delle prime immagini di un satellite italiano che sta viaggiando nello Spazio profondo. In particolare la prima fotocamera ha catturato un'immagine della Terra che viene mostrata come fosse una "falce di Luna" mentre la seconda ha ripreso l'iconica costellazione delle Pleiadi.

Abituati alle immagini del JWST queste due fotografie potrebbero non sembrare "speciali" ma bisogna ricordare che LICIACube, come spiegato sopra, avrà ben altri compiti e non saranno meno importanti per il futuro dell'umanità. Il satellite si trova a circa 14 milioni di km di distanza dalla Terra ed è la prima volta che un'unità realizzata in Italia si è spinto così lontano. Non restano quindi che poche ore d'attesa prima di vedere uno "scontro cosmico" con l'Italia che avrà un posto in prima fila.

Oggi su Amazon -18% su moltissimi prodotti Apple: iPhone, MacBook Pro (fino a -713€), iPad, Watch e altro! Guarda tutte le offerte a tempo qui!

Idee regalo, perché perdere tempo e rischiare di sbagliare?
REGALA UN BUONO AMAZON
!

Iscriviti subito al nostro canale Instagram!

Perché? Foto, video, backstage e contenuti esclusivi!

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^