Galileo down dallo scorso 11 Luglio, ecco cosa sta succedendo

Galileo down dallo scorso 11 Luglio, ecco cosa sta succedendo

La rete satellitare europea utilizzata per la navigazione a terra è attualmente fuori uso, e lo è dallo scorso venerdì. Il problema sembra essere nato da una PTF italiana

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Scienza e tecnologia
 

Galileo, il sistema di GPS dell'Unione Europea, è down dallo scorso Vvenerdì per via di quello che viene descritto come un incidente tecnico. I segnali della rete possono essere gestiti da iPhone 8 e successivi e da alcuni smartphone Android per la navigazione satellitare e la geolocalizzazione. Sul sito ufficiale c'è una lista dei modelli compatibili (abbastanza datata), e una descrizione del funzionamento del servizio, della sua precisione e dei suoi vantaggi.

Se non vi eravate nemmeno accorti del disservizio è perché Galileo non è l'unico servizio che può essere utilizzato in Europa e nel mondo. Se la rete non funziona il dispositivo può affidarsi alle altre tecnologie che offrono le stesse funzionalità con prestazioni abbastanza comparabili. Il sistema europeo è più moderno e preciso rispetto ad altre tecnologie, quindi di fatto l'esperienza d'uso potrebbe essere lievemente - e quasi impercettibilmente - compromessa.

L'European GNSS Service Centre ha rilasciato una nota ufficiale relativamente ai problemi riscontrati nella rete:

"Galileo, il sistema di navigazione satellitare dell'Unione Europea, è coinvolto in un incidente tecnico avvenuto nella sua infrastruttura a terra. L'incidente ha provocato un'interruzione dei servizi di navigazione iniziali e di sincronizzazione di Galileo, con l'eccezione del servizio Search and Rescue (SAR). SAR, utilizzato per localizzare e aiutare le persone in situazioni di pericolo, ad esempio in mare o in montagna, non è rimasto coinvolto e rimane pienamente operativo. Gli esperti stanno lavorando per ripristinare la situazione il prima possibile. Una Anomaly Review Board è stata già impostata per analizzare l'esatta causa del disservizio e avviare le necessarie azioni di recupero".

Il Centro ha inoltre ricordato che la rete Galileo è ancora nella sua fase "pilota" in cui viene utilizzata insieme agli altri sistemi di navigazione. Situazioni come questa devono essere tollerate: il servizio fa affidamento a 22 satelliti già operativi, in aggiunta ad altri due in fase di test e 12 che sono in fase di costruzione. Secondo la BBC, che cita fonti interne, il problema è nato all'interno di una Precise Timing Facility (PTF) italiana, una struttra che genera e cura un orario di riferimento intorno al quale tutti gli orologi del sistema Galileo vengono sincronizzati. Non sappiamo ancora quando la situazione ritornerà alla normalità.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Haran Banjo16 Luglio 2019, 15:59 #1
"Sul sito ufficiale c'è una lista dei modelli compatibili (abbastanza datata)"...

A quella pagina ci sono 12 dispositivi soltanto ... almeno i link metteteli giusti.


La lista la trovate qua

https://www.usegalileo.eu/EN/inner.html#data=smartphone

(Selezionate Smartphones/Tablets)
gd350turbo16 Luglio 2019, 16:34 #2
Buono, il mio MI8 è supportato/compatibile.
Dumah Brazorf16 Luglio 2019, 17:04 #3
E ti pareva se non erano gli italiani a far casino...
polkaris16 Luglio 2019, 17:11 #4
Una descrizione più dettagliata la si trova qui: https://insidegnss.com/update-galil...problems-cited/

Certo un report accurato su cosa ha causato il crash potrebbero anche fornirlo.
calabar16 Luglio 2019, 18:59 #5
Son dovuto arrivare alla fine dell'articolo per sapere cosa fosse una PTF accennata nel titolo =_='

Ad ogni modo incidente bello grave, basta davvero così poco per buttare giù una rete di questo tipo?

@Haran Banjo
Grazie per il link, non pensavo che fosse supportato da tanti telefoni.
Qualcuno l'ha provato? Va meglio del classico GPS?
+Benito+16 Luglio 2019, 22:12 #6
Originariamente inviato da: polkaris
Una descrizione più dettagliata la si trova qui: https://insidegnss.com/update-galil...problems-cited/

Certo un report accurato su cosa ha causato il crash potrebbero anche fornirlo.


Se ci fosse...prima faglielo risolvere, no?
psychok917 Luglio 2019, 07:37 #7
Delicato eh
cracker_pazzo17 Luglio 2019, 09:24 #8
Originariamente inviato da: calabar
Ad ogni modo incidente bello grave, basta davvero così poco per buttare giù una rete di questo tipo?

Qualcuno l'ha provato? Va meglio del classico GPS?

Sai, la geolocalizzazione satellitare funziona esclusivamente con la sincronizzazione del tempo tra satelliti. Direi, forse, che è la cosa più importante, altro che 'così poco'.

Io ho un XZ1 che usa tutti i sistemi: GPS, GLONASS, BeiDou e Galileo. Il posizionamento a freddo è velocissimo e molto preciso. Sbaglia di qualche metro la posizione (sotto i 10 metri). Ieri, con Galileo offline, l'app mi dava un margine di errore di 8 metri solo con GPS e GLONASS. Con Galileo, l'errore scende ancora a meno.
zappy17 Luglio 2019, 09:57 #9
hmm... prove di cyber-attacco da parte di qualche potenza extraeuropea...?
gd350turbo17 Luglio 2019, 10:01 #10
Non credo...

Per quello basterebbe impedire l'accesso ai social, milioni di persone diventeranno zombie incapaci di ogni azione e/o reazione.
Finito l'attacco riattivano i social e scrivono su facebook che siamo stati invasi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^