Presentato QuickOffice Premier 4.0

Presentato QuickOffice Premier 4.0

Continua l'aggiornamento della gamma di QuickOffice dopo la release 5 per S60 3rd Edition

di pubblicata il , alle 10:38 nel canale Programmi
 

Dopo la presentazione della release 5 che, lo ricordiamo, è compatibile solo con i sistemi Symbian S60, QuickOffice ha presentato una nuova versione delle popolare suite di programmi Office compatibile UIQ 3rd edition. La nuova versione, già disponibile, è denominata QuickOffice Premier 4.0.

La nuova versione dedicata ai Symbian UIQ permette di gestire e visualizzare completamente file Office anche per le versioni 2003 e XP ma non ancora 2007 ma le novità di sicuro interesse sono molteplici. Come ci si aspetta da un prodotto di punta di questo tipo, la formattazione e l'integrità dei documenti viene mantenuta anche dopo le modifiche apportate dallo smartphone.

Il costo di questa versione è fissato in $ 49.95, a differenza della versione 5 per Symbian S60 che invece è a quota $ 69.95.

Fonte: mobileblog

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Davis521 Marzo 2008, 10:56 #1
70 euro per un software da cellulare e' pura follia... (si, va beh... e' in dollari...)

150 euro per un N70 e 70 di software? mica tutti prendono l'n95 o e90... (apparte quelli che vanno in prima media...)

frankie21 Marzo 2008, 11:03 #2
Uso spesso fogli di calcolo se non programmi di statistica.
Adesso sono passato ad un 22" e sono contento di poter vedere tanti dati in una volta sola.

Non oso immaginare cosa sia lavorare su uno schermo da N70 (il bello è che ho proprio quello)
LucaTortuga21 Marzo 2008, 11:22 #3
Tutte le volte che leggo queste notizie mi chiedo: ma davvero esiste un numero cospicuo di persone che ha bisogno di elaborare file di Office in mobilità ed è costretta a farlo sul cellulare perchè non può portarsi dietro un notebook???
Evidentemente sì, se questi vendono il loro prodotto.
Il fatto è che non riesco proprio a capire chi possano essere (a livello di inquadramento professionale).
Lud von Pipper21 Marzo 2008, 13:13 #4
Non centra l'inquadramento professionale: se io (in italia è raro farlo) mando e-mail dal cellulare invece che SMS e MMS devo per forza avere uno strumento sul cellulare che mi consenta di "elaborare un pochino" il contenuto.
Se tu hai degli archivi di materiale e vuoi sapere che cosa hai in magazzino "on the fly", senza portarti dietro per ore un pesante e ingombrante notebook puoi leggere il tuo file Access o Excell direttamente sul cellulare.

Io, per farti un esempio "non professionale", tengo archiviati tutti i miei DVD, DivX e videocassette su un file excell e quando passo per caso da Marco Polo o al mediaworld o a San Marino e vedo un film che mi interessa, controllo il cellulare per vedere se per caso non lo ho già e me ne sono dimenticato (ho archiviato quasi 400DVD e altrettanti DivX e videocassette).
Ovviamente mi farebbe comodo editare il file subito dopo l'acquisto in modo da non dimenticare di farlo dopo...

Ovvio, questi prodotti servono solo a chi è solito, o ha bisogno di organizzare le proprie cose in archivio, e indubbiamente 50€ sono tanti, troppi soldi per un prodotto del genere.
denis7221 Marzo 2008, 14:19 #5
Originariamente inviato da: Lud von Pipper
...
Se tu hai degli archivi di materiale e vuoi sapere che cosa hai in magazzino "on the fly", senza portarti dietro per ore un pesante e ingombrante notebook puoi leggere il tuo file Access o Excell direttamente sul cellulare.


Oppure piu furbescamente puoi avere un file di testo leggibile da ogni cellulare senza software aggiuntivi. Fra l'altro scordati di leggere dei veri file Excel o Access da un cellulare, visto il minuscolo set di funzioni implementate nel quickoffice. Per non parlare delle risorse hardware necessarie non sempre disponibili su un cellulare.

Io, per farti un esempio "non professionale", tengo archiviati tutti i miei DVD, DivX e videocassette su un file excell e quando passo per caso da Marco Polo o al mediaworld o a San Marino e vedo un film che mi interessa, controllo il cellulare per vedere se per caso non lo ho già e me ne sono dimenticato (ho archiviato quasi 400DVD e altrettanti DivX e videocassette).
Ovviamente mi farebbe comodo editare il file subito dopo l'acquisto in modo da non dimenticare di farlo dopo...


Come sopra, la stessa cosa la puoi fare con un file di testo. Facilmente editabile fra l'altro. Quando arrivi a casa lo importi con il computer ed il gioco e' fatto.

Ovvio, questi prodotti servono solo a chi è solito, o ha bisogno di organizzare le proprie cose in archivio, e indubbiamente 50€ sono tanti, troppi soldi per un prodotto del genere.


Mi trovi daccordo sul prezzo. Ma le funzionalità ridicole offerte da tale software lo rendono quasi inutile.
Lud von Pipper21 Marzo 2008, 14:45 #6
No, tutt'altro: il file di testo non è furbesco affatto dal momento che deve essere appositamente creato, non è possibile riordinarlo facilmente per titolo, regista, supporto, data e ogni altro aspetto che perfino excell consente di fare con facilità (nel caso della mia lista di film).
Inoltre l'uso di un file excell non esclude l'utilità di una semplice "nota" dove inserire magari la lista della spesa o anche una schizzo a mano libera disegnato con il pennino sullo schermo dello Smartphone. Se non usi queste funzioni base sul tuo smartphone, allora diventa solo un oggetto lento e ingombrante a cui è preferibile un normale cellulare snello e rapido nelle poche funzioni che sa svolgere. Meglio insomma un LG Prada piuttosto che un sistema touch Symbian o Windows Mobile.
Parlando di archivi di magazzino, un file di testo è la soluzione più inutile del modo.
Dulcis in fundo, i file me li creo su Computer, perfettamente funzionanti e con tutte i firzzi e lazzi che voglio inserire pur mantenendoli compatibili con il cellulare. Quando dovessi averne bisogno posso facilmente scaricarli su un PC via Bluetooth, anche non mio, come fosse una chiavetta hardware ed avere un file excell a tutti gli effetti in qualunque momento, oltre a poterlo allegare a un e-mail o addirittura LEGGERLI in una e-mail appena ricevuta sullo smartphone.
Ecco perchè dicevo "utili solo per che ha necessità di archiviare con ordine una discreta quantità di materiale" e non certo per chi usa il cellulare come agenda "Memo" per due o tre record contemporaneamente.
Non so che cosa tu intenda per schermo piccolo perchè questi programmi Symbian sono nati per smartphone, e praticamente tutti i telefoni che lo supportano hanno schermo 240x320, se non maggiore, orientabile anche in modalità Landscape, sufficiente per una rapida consultazione.
Poniamo per esempio che tu sia in albergo e che ti arrivi una mail sul cellulare contenente un allegato Powerpoint; che fai, esci in cerca di un Pc per capire di che si tratta oppure gli dai un rapido sguardo sullo schermo del cellulare e poi decidi se vale la pena di annalizzarlo più in dettaglio?
E se ti passano una brochure in PDF che fai, ti metti alla ricerca di un Pc per leggere una paio di paginette?
Secondo questa tua ottica tutti i programmi che non siano da "agendina" o da lettore MP3 sarebbero allora utilizzabili su cellulari, compresi browser Internet, navigatori e lettori di DivX. Non sono strumenti primari di lavoro, questo è banale, ma utili strumenti secondari per chi sul lavoro non può permettersi di tirarsi dietro l'ingombro di un PC completo (nel senso che accede ai dati saltuariamente) o non ha voglia di perdere cinque minuti ogni volta che deve effettuare una rapida consultazione per aprire la borsa, trovare un supporto, accendere il PC e caricare il SO, scaricarci il file (da cellulare ovviamente), aprilo e leggerlo, chiudere la sessione, riporre il PC e continuare a fare quello che si stava facendo. La ragione primaria di questo Quickoffice e altri programmi simili sta proprio nel poter consultare dati "office compatibili" senza conversioni o perdite di funzioni dovunque capiti con strumenti che si hanno in tasca tutti i giorni.
Infine, se hai comprato un Nokia E90 communicator programmi come questo Quickoffice sono lo strumento che ti permette di usare il pocketPc per combinarci qualcosa oltre a telefonare, dal momento che su uno schermo di 800x420 puoi ragionevolmente aspettarti di lavorare come us un portatile di qualche anno fa. Non esiste altra ragione per spendere quasi 900€ per qualcosa che faccia solo le funzioni di un telefono GSM.

PS: tra le altre cose, nel mio P1i tengo archiviate le liste degli eserciti dei miei wargame (DBA, Armati, WAB, warhammer, Necromunda), create in excell e disponibili per qualunque partita imprevista mi capiti di fare; il cellulare e il portafoglio sono le uniche due cose che ho sempre in tasca.
La differenza con un normale documento di testo è che questo non ricalcola automaticamente i valori di punteggio quando effettuo variazioni nella lista dal momento che una cella può contenere formule complesse e non solo dati numerici puri.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^