PCMark Vantage: il nuovo benchmark per sistemi Vista

PCMark Vantage: il nuovo benchmark per sistemi Vista

Futuremark presenta il proprio nuovo benchmark, specificamente orientato a valutare le prestazioni dei PC basati su sistema operativo Windows Vista a 32bit o a 64bit

di pubblicata il , alle 11:38 nel canale Programmi
WindowsMicrosoft
 

Futuremark ha ufficialmente presentato PCMark Vantage, nuova proposta nella famiglia di benchmark per il sistema PCMark specificamente sviluppata per tutti i possessori di sistemi dotati di sistema operativo Windows Vista, sia in versione a 32bit che a 64bit.

pcmark_vantage.jpg (65158 bytes)

L'approccio differisce da quanto visto con i precedenti benchmark di sistema di Futuremark, in particolare con PCMark 05: il nuovo software, infatti, mira a fornire una indicazione di riferimento delle prestazioni di un sistema basandosi su scenari di utilizzo tipici del sistema. La conseguenza diretta è quindi quella dell'abbandono di un approccio di analisi che vede il fornire solo analisi prestazionali legate a quanto sia veloce l'hardware utilizzato nel PC, a favore di una analisi che tenga in maggiore considerazione il sistema nel suo complesso e i modi con i quali viene utilizzato.

Sul sito Futuremark, a questo indirizzo, sono disponibili varie informazioni su questo nuovo prodotto; a seconda del tipo di licenza acquistata è possibile accedere a vari livelli di funzionalità, di seguito dettagliate:

The PCMark Vantage Basic Edition $6.95
- Unlimited number of test runs
- PCMark Test Suite
- Network connection required to view results
- Licensed for non-commercial and Personal Use only

The PCMark Vantage Advanced Edition $19.95 (Download Price)
- All Test Suites enabled
- Advanced online services
- Licensed for non-commercial and Personal Use only

PCMark Vantage Professional $495.00/seat (download or CD-ROM)
- All Advanced version features
- Full benchmark settings
- Technical support
- View results without network connection
- Benchmark automation with command line options
- Export results to Microsoft Excel
- Licensed for Full Commercial Use

Resta sempre possibile utilizzare il software in versione trial, senza quindi pagare nulla a Futuremark benché questo permetta di usufruire solo di una parte limitata delle funzionalità implementate.

Il download è piuttosto importante, essendo pari a circa 660 Mbytes; è possibile scaricare il programma dalla sezione software di Hardware Upgrade, al seguente indirizzo:

Futuremark PCMark Vantage

Queste le note fornite a corredo con il nuovo benchmark Futuremark:

To run all the tests in PCMark Vantage, the system should have the following software installed:

  • Microsoft Windows Vista operating system (32/64-bit).
  • Please note that PCMark Vantage 32-bit runs in both 32-bit and 64-bit Microsoft Windows Vista.
  • Please note that PCMark Vantage 64-bit only runs in 64-bit Microsoft Windows Vista.
  • Microsoft DirectX August 2007 Redistributable (included in the installation package).
  • Microsoft Visual C++ 2005 SP1 Redistributable x86/x64 (included in the installation package).

Notes:

  • PCMark Vantage 32-bit does not run in Microsoft Windows XP.
  • PCMark Vantage 64-bit does not run in Microsoft Windows XP or Microsoft Windows Vista 32-bit.
  • It is recommended to use a clean install of Microsoft Windows Vista.
  • NTFS file system is required.

Required Hardware

  • PCMark Vantage package requires approx. 800 MB of hard disk space and running the tests requires additional 800 MB space.
  • Modern CPU with SSE2 support.
  • SM2.0 compliant graphics card for the GPU gaming test.
  • SM3.0 compliant graphics card for the GPU image manipulation test.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ginger7919 Ottobre 2007, 12:43 #1
Beh, che dire... finalmente si sono decisi a puntare su scenari di utilizzo concreti, meglio rappresentativi di ciò che in realtà il proprio sistema è in grado di fare.

800+800 Mb mi sembrano tuttavia un tantino eccessivi anche se questo fa ben sperare sulla bontà e la serietà del software in questione.

Inizio il download e fra qualche giorno (ho una misera Alice 640k che va a 256k quando sono fortunato) vi farò sapere qualche dettaglio in più.
demon7719 Ottobre 2007, 13:34 #2
Non mi è ancora chiaro se, performance o meno, vista 64 è meglio del 32 o vado solo a cercar disgrazie con drivers inesistenti e problemi con programmi e giochi poco compatibili..
alberto8719 Ottobre 2007, 13:40 #3
io aspetto solo un nuovo 3dmark bench come punto di riferimento, ormai il 06 è troppo obsoleto
m_w returns19 Ottobre 2007, 14:15 #4
Originariamente inviato da: alberto87
io aspetto solo un nuovo 3dmark bench come punto di riferimento, ormai il 06 è troppo obsoleto


Lo '06 è troppo obsoleto??

Che pc hai che lo '06 già non ti piace più? Forse hai già raggiunto quota 30000 punti...

Se penso che al CPU test il max dei fps che ho visto è stato 5....
filippo197419 Ottobre 2007, 15:13 #5
@demon77

Windows Vista a 64 bit, e più in generale i sistemi operativi a 64 bit, rispondono principalmente alla necessità di poter gestire più memoria, e non necessariamente per avere prestazioni maggiori (anche se esistono specifici ambiti applicativi che beneficiano in maniera consistente dall'avere architetture a 64 bit piuttosto che 32, ma non sono certo applicazioni tipiche di un ambiente domestico...). Resta il fatto che, dati alla mano, le CPU Intel della famiglia Core 2 e quelle AMD sono leggermente più performanti quando utilizzano software a 64 bit invece che a 32 (a differenza, per esempio, degli ormai vecchi Pentium 4/D basati sul core Prescott, che sono invece decisamente più lenti a 64 che a 32 bit: lo so per esperienza, dato che ne ho uno a casa e ho fatto varie prove).

Se volevi rivolgerti a Vista 64 bit sperando in una rivoluzione di prestazioni, lascia perdere. Quand'anche fosse realmente più veloce del suo "fratello minore" a 32 bit, i problemi nel reperire drivers ben fatti (o addirittura di reperire drivers e basta...) annulla abbondantemente il presunto vantaggio.
L'unica ragione seria per cui dovresti orientarti su Vista a 64 bit sarebbe se tu avessi un qualche programma (ma deve essere pure esso a 64 bit) che per motivi qualsiasi debba poter utilizzare più di 2 GB di memoria (che è invece il massimo quantitativo permesso per applicazioni a 32 bit su sistemi Windows a 32 bit).

Ciao
Filippo
Ginger7919 Ottobre 2007, 16:14 #6
@Filippo

Condivido l'80% del tuo discorso ma ti devo correggere nell'ultimo periodo. L'affermazione sul quantitativo di memoria indirizzabile non è esatta. Windows Vista 32bit è in grado di trarre vantaggi prestazionali da un quantitativo di memoria pari a 4Gb. Il limite dei 2Gb non è valido neanche nel caso di XP in quanto il "vecchio" sistema operativo di Microsoft sfrutta fino a 3,5Gb di memoria.

Quindi la soglia, per quanto riguarda i sistemi a 32bit è 4Gb (e non 2), ed è per questo che continuo ad insistere sul fatto che un SO a 32bit avrà ancora lunga vita.

Io ho un PC con 4Gb di GEIL @1066Mhz e faccio operazioni di montaggio e conversione video... ti posso assicurare che passando da 2 a 4Gb di memoria ho avuto (soprattutto nelle situazioni critiche) un netto incremento nelle prestazioni che si è tradotto in minor caricamento da parte dell'HDD e in una riduzione dei tempi di composizione dei fotogrammi (nonchè di anteprima).

Provare per credere (a parte i 400€ di RAM)
m_w returns19 Ottobre 2007, 16:19 #7
Originariamente inviato da: Ginger79
@Filippo

Condivido l'80% del tuo discorso ma ti devo correggere nell'ultimo periodo. L'affermazione sul quantitativo di memoria indirizzabile non è esatta. Windows Vista 32bit è in grado di trarre vantaggi prestazionali da un quantitativo di memoria pari a 4Gb. Il limite dei 2Gb non è valido neanche nel caso di XP in quanto il "vecchio" sistema operativo di Microsoft sfrutta fino a 3,5Gb di memoria.

Quindi la soglia, per quanto riguarda i sistemi a 32bit è 4Gb (e non 2), ed è per questo che continuo ad insistere sul fatto che un SO a 32bit avrà ancora lunga vita.



mhh....sicuro che te ne vede 3,5gb di memoria?
Prova a riguardare va...
Tovarisch19 Ottobre 2007, 16:33 #8
Originariamente inviato da: m_w returns
mhh....sicuro che te ne vede 3,5gb di memoria?
Prova a riguardare va...


Perché parlate per sentito dire?

XP sp2 32 bit vede 3525 Mbyte mentre vista32 ne vede 3375.

Perché si superi la barriera dei 3 giga bisogna:

- avere un processore che supporti x64 o emt64 (tutti gli ultimi Intel e AMD lo fanno)

- avere un chipset che indirizzi almeno 8 Gbyte (Intel 965, P35 e X38 lo fanno)

- avere abilitato nel BIOS la funzione di rimappaggio della memoria PCI detta PAE

- avere un sistema operativo che supporti un kernel PAE (sia XP sp2 che Vista32 lo supportano)


Queste condizioni si possono ritrovare sui PC di medio livello acquistati negli ultimi 18 mesi.


Quindi la risposta è Si', si può usare un sistema operativo a 32 bit avendo circa 3,5 Giga indirizzabili dal SO stesso
m_w returns19 Ottobre 2007, 17:17 #9
Originariamente inviato da: Tovarisch
Perché parlate per sentito dire?

XP sp2 32 bit vede 3525 Mbyte mentre vista32 ne vede 3375.

Perché si superi la barriera dei 3 giga bisogna:

- avere un processore che supporti x64 o emt64 (tutti gli ultimi Intel e AMD lo fanno)

- avere un chipset che indirizzi almeno 8 Gbyte (Intel 965, P35 e X38 lo fanno)

- avere abilitato nel BIOS la funzione di rimappaggio della memoria PCI detta PAE

- avere un sistema operativo che supporti un kernel PAE (sia XP sp2 che Vista32 lo supportano)


Queste condizioni si possono ritrovare sui PC di medio livello acquistati negli ultimi 18 mesi.


Quindi la risposta è Si', si può usare un sistema operativo a 32 bit avendo circa 3,5 Giga indirizzabili dal SO stesso


Guarda, mi basta vedere uno screen e mi fai felice.

Non dovrebbe essere poi cosi difficile visto che tutti i pc di medio livello degli ultimi 18 mesi hanno questa possibilità...
TripleX19 Ottobre 2007, 17:43 #10
non credo necessiti alcuno screen...e' cosa nota all'intero web che sia vista che xp sp2 riescono a vedere 3,5gb nel migliore dei casi...e questo e' l'ammontare della ram vista da gestione risorse a patto di avere un bios che appunto rimappi gli irq usati...3,5gb verranno cosi' dedicati all'so e il restante viene usato dal bios per poter gestire la memoria stessa...screen sul web ne trovi palate
http://support.microsoft.com/kb/929580/it

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^