Microsoft Office 2007 in abbonamento

Microsoft Office 2007 in abbonamento

Una particolare licenza in abbonamento mensile è l'ultima iniziativa ideata da Microsoft per affrontare i mercati emergenti

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 12:22 nel canale Programmi
Microsoft
 

Microsoft continua la sperimentazione di nuove formule di licenza: in Sud Africa vengono proposti contratti con canone di abbonamento mensile per Office 2007. Queste nuove soluzioni, che secondo la casa di Redmond sono particolarmente vantaggiose per i mercati emergenti, dovrebbero offrire un alto grado di flessibilità.

L'utente, all'atto di acquisto del computer, può stipulare anche questo particolare contratto di licenza e al termine del periodo di validità del proprio abbonamento avrà la possibilità di accedere ai dati in sola lettura. Quella recentemente attivata in Sud Africa è solo una delle iniziative simili concretizzate da Microsoft: FlexGo, per esempio, è un particolare contratto ad abbonamento dedicato ai soli sistemi operativi.

Qualche dubbio in merito alla validità dell'iniziativa può essere sollevato in merito alla reale convenienza di tali licenze: stando alle informazioni riportate da Reuters la sottoscrizione valida per tre mesi viene offerta a circa $30 che corrispondono quindi a $120 l'anno. Una licenza per utenza domestica o per studenti non costa molto di più e non ha vincoli temporali per il proprio utilizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
innaig8619 Luglio 2007, 12:31 #1
utile solo a chi deve usare l'office per un periodo limitato di tempo..
ma quanti saranno in totale? O_O

licenza alquanto strana
maeco8419 Luglio 2007, 12:32 #2
Rubano soldi al terzo mondo?
Malus19 Luglio 2007, 12:37 #3
Che metodo assurdo di fornire un software.
Di solito una applicazione office la compri, la paghi salata, ma ti dura per qualche anno... anzi, se sei utente nella media ti dura tanti anni.
Quoto dunque il commento di innaig86.

Una cosa è certa: qui nell'Occidente non avrebbe molto successo.
schwalbe19 Luglio 2007, 12:39 #4
Una licenza per utenza domestica o per studenti non costa molto di più e non ha vincoli temporali per il proprio utilizzo


Dipende se è paragonabile. La Home and Student non è possibile usarla per scopi commerciali e manca di Access.
DevilsAdvocate19 Luglio 2007, 12:44 #5
Originariamente inviato da: schwalbe
Dipende se è paragonabile. La Home and Student non è possibile usarla per scopi commerciali e manca di Access.

Si, ma chi dovesse usare Office per scopi commerciali ed avesse bisogno di
Access di certo non desidererà, dopo uno, due o tre anni, che il suo
prezioso lavoro gli sia accessibile in sola lettura, visto anche che la
conversione dai formati MS ad altri formati è tuttora piuttosto difficoltosa.
Risultato= chi compra questo genere di licenza finisce col dover pagare
a vita (almeno "finchè non fallisce l'azienda", visto che come abbiam detto home e
students non hanno interesse verso questa licenza) i 10$ mensili, mica
bello!
ATi750019 Luglio 2007, 12:45 #6
Nel terzo mondo farebbero bene a ricordarsi di OpenOffice e Linux, altro che prodotti Microsoft..

bYeZ!
Ginopilot19 Luglio 2007, 12:53 #7
Concordo, utilizzino linux e oo. Sicuramente la scelta migliore come qualita'/prezzo
Ratatosk19 Luglio 2007, 12:55 #8
Chissà... io difficilmente scrivo in word ma spesso leggo i file, può anche essere che me la caverei pagando solo per un mese l'anno...
bartolomeo_ita19 Luglio 2007, 13:08 #9
ma si infatti, a che pro usare software chiuso quando si può usare codice opensource? O_o già non capisco perché lo si faccia in occidente, ma indottrinare pure il, così detto, terzo mondo al grande fratello microsoft, mi pare insensato.
Spectrum7glr19 Luglio 2007, 13:31 #10
secondo me è una licenza che ha un suo perchè..ed io personalmente qualora fosse incluso anche Access sarei disposto ad aderire ad un programma del genere.
Bisognerebbe capire quali programmi della suite sono inclusi nell'abbonamento, ma supponendo che ci sia anche Access secondo me per chi lo usa è un buon affare: le versioni retail (le uniche che come quella ad abbonamento sono trasoprtabili quando si cambia PC) che comprendono anche Access costano come 4 anni (anche di più in effettio) di abbonamento a questo servizio, ma a differenza dell'abbonamento sono soggette ad obsolescenza nel momento in cui escono le nuove versioni (ok, qui si può obiettare che "seguire" le versioni è inutile...ma se il costo rimane sempre 10$ al mese perchè non si dovrebbe?)...qui si dà la possibilità di avere sempre un prodotto aggiornato (non vedo motivi oer dubitare che quetsa opzione non venga rinnovata anche per le future versioni) e completo pagando un canone mensile che ha un costo paragonabile a quello della scatola "spalmato" però in 4 anni (non so voi personalmente preferisco cacciare 10$ al mese per 4 anni che 500$ in un un'unica soluzione). Perchè non dovrebbe avere senso? poi è ovvio se uno utilizza solo Word, Excel e PowerPoint si acquista la Home da 150€...così come è ovvio che esistono delle soluzioni a costo 0: ma quelle già esistevano prima e non sono il punto della discussione...qui mi sembra che si stia valutando la convenienza rispetto all'acquisto della scatola non la convenienza di Office in rapporto ad OO

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^