Microsoft ammette: bug in Hyper-Threading

Microsoft ammette: bug in Hyper-Threading

Microsoft ammette l'esistenza di un bug nella tecnologia Hyper-Threading; il problema riguarda la funzione UnmapViewOfFile e la condivizione di memoria da parte di vari processi

di pubblicata il , alle 12:03 nel canale Programmi
Microsoft
 

Il progetto Hyper-Threading ha visto Microsoft ed Intel al lavoro per parecchio tempo ed è stato oggetto di un lancio pubblicitario non indifferente.

I primi test condotti su tale innovativa tecnologia supportata da Windows XP hanno fatto rilevare in linea generale ottime performance prestazionali, ma in alcuni casi dei veri e propri crolli nelle prestazioni.

Ovviamente non pochi rumors erano già comparsi online, test e contro-test si erano sprecati, ma oggi rileviamo un'importante dichiarazione di Microsoft ed il rilascio una patch apposita.

Il problema sembra essere legato alla funzione UnmapViewOfFile ed al metodo di mappatura in memoria dei files (tale sistema consente un rapido accesso ai dati e permette la condivizione di memoria tra 2 o più applicazioni), che qualora utilizzata dagli applicativi ed in particolari condizioni, causa il rallentamento del sistema.

L'aggiornamento non è disponibile online e, da quanto abbiamo appreso sino ad ora, deve essere richiesto direttamento al servizio assistenza di Microsoft. Sembra infatti che il fix disponibile funzioni solo in particolari casi e per un'adozione di massa, Microsoft vuole aspettare il nuovo service pack.

Come traspare da questa news, i dettagli precisi della vicenda ed una puntuale risoluzione del problema non sono ancora ben chiari, ma il dato maggiormente importante riguarda l'ammissione di esistenza del problema da parte di Microsoft.

Per correttezza, ci teniamo a precisare che le tecnologie Hyper-Threading in linea generale garantiscono un boost prestazionale, e solo in pochi casi ed in particolari condizioni creano i problemi sopra elencati.

Fonte: xbitlabs.com

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Trinità16 Giugno 2003, 12:06 #1
beh se adesso lo sistemano e si guadagna ancora qualcosa "gratis" non è male !
lasa16 Giugno 2003, 12:27 #2
Non è con tecnologie come l'HT che si progredisce......
mic116 Giugno 2003, 12:28 #3
Significa che la Microsoft si è accorta che qualcosa non funziona ma non sa dove mettere le mani per risolvere il problema ?????
C'è spera che ci riuscirà nel giro di 2 o 3 mesi ????
riaw16 Giugno 2003, 12:38 #4
Originally posted by "mic1"


C'è spera che ci riuscirà nel giro di 2 o 3 mesi ????


GIANNIIIIIII

SONO OTTIMISTAAAAAAA[/size]


emax8116 Giugno 2003, 12:41 #5
in teoria l SP2 x XP son già in beta x xp.....mentre x quanto riguarda il Longhorn ( v4015, M5), qualkuno ne sa qualcosa in merito al HT?
C4rino16 Giugno 2003, 13:38 #6
Non è con tecnologie come l'HT che si progredisce


sono abbastanza d'accordo...è necessario tirare fuori tecnologie che non fanno il bello o cattivo tempo in base ai software che utilizzano.........
seccio16 Giugno 2003, 13:45 #7
ma scusate....sbaglio o il SP1 cuasava un decadimento delle prestazioni rispetto alla versione senza SP..?? io spero che oltre a correggere il bug dell'HT s'impegnino a riportare le cose a posto dal punto di vista delle prestazioni..con il nuovo service pack!!
terrys316 Giugno 2003, 13:56 #8
da un altro sito ho trovato informazioni un pò più precise riguardo al bug, nonchè il link per il download:


Microsoft ha rilasciato una patch di aggiornamento per il suo sistema operativo Windows XP, sia Home che Professional Edition, con Service Pack 1 installato che corregge il bug relativo all'Hyper-Threading, la nuova tecnologia che Intel ha introdotto negli ultimi Pentium 4. Il bug colpisce quei sistemi su cui sono installati più di un processore e che utilizzano applicazioni che sfruttano grandi file mappati per scambiare informazioni tra i vari processi e si manifesta con un evidente calo delle prestazioni: questo calo colpisce il sistema quando viene utilizzata la funzione UnmapViewOfFile. La patch è scaricabile da questa pagina ma va applicata solo su quei sistemi su cui si sia realmente manifestato il problema: Microsoft, infatti, ne sconsiglia l'installazione su PC che non hanno evidenziato nessun malfunzionamento.
terrys316 Giugno 2003, 13:57 #9
J0J016 Giugno 2003, 14:14 #10
bhe... come dicevo mesi fa...
XP non era nato per l'HT... ma viene supportato sulla carte tanto per...
ok alcune applicazioni vanno meglio, altre peggio... ora sappiamo il perche
anche e' quasi normale un certo decadimento su applicazioni non pensate per il dual (e specie se emulato)
Speriamo che con la prossima versione di win sia 100% compliant...
HT diventera' quel che oggi sono diventate SSE2 (e ne e' passato di tempo per farle maturare)... fanno quel "tantino" di differenza rispetto al senza... se al p4 toglie le SSE2 non e' che resti molto e parlo da possessore di Intel heehhe

Sara' interessante vedere come si comporteranno su AMD quando si decidera' ad implementarle sulle proprie CPU.
Anche se credo che data l'efficienza della sua architettura, la cpu non ha tempi morti da poter riciclare... (cosa invece che al P4 vien facile... creare tempi morti e pipeline piu lunghe )

Vedremo.... ^_^

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^