Fine supporto per Internet Explorer 8, 9 e 10: Microsoft stacca (finalmente) la spina

Fine supporto per Internet Explorer 8, 9 e 10: Microsoft stacca (finalmente) la spina

Giungono al capolinea le (odiate) versioni meno recenti di Internet Explorer, il browser web che negli scorsi anni ha dato qualche grattacapo di troppo ai web designer e anche agli utenti finali

di pubblicata il , alle 10:38 nel canale Programmi
WindowsMicrosoft
 

Microsoft ha ricordato agli utenti di Internet Explorer che il supporto delle versioni più vecchie cesserà a partire dalla prossima settimana. Forse tra i software più odiati del millennio, Internet Explorer 8, 9 e 10 non riceveranno più aggiornamenti di alcun tipo dal prossimo 12 gennaio. È pertanto caldamente consigliato per chi ancora usa queste versioni procedere all'aggiornamento a Internet Explorer 11 o Microsoft Edge.

Internet Explorer 8
Internet Explorer 8 su Windows 7 - Fonte: Wikipedia

Fra gli aggiornamenti di cui parliamo vi sono anche i più importanti di sicurezza, quindi chi decide di non aggiornare e mantenere una fra le versioni del browser di Microsoft che abbiamo citato poco sopra sarà esposto a gravi problematiche di sicurezza che non verranno mai corrette. La fine del supporto di IE 8, 9 e 10 è doverosa da parte di Microsoft, che può così concentrarsi maggiormente sulle versioni più moderne del browser.

La manovra si inserisce all'interno di un piano più ampio, con il fine ultimo da parte della società di incoraggiare gli utenti a passare alle nuove versioni o addirittura a Edge, la proposta nativa di Windows 10. Internet Explorer 8, 9 e 10 riceveranno un ultimo aggiornamento il 12 gennaio che includerà una notifica "End of Life" in cui verrà chiesto agli utenti di passare alle versioni più recenti ed ancora supportate ufficialmente dalla società.

Microsoft offrirà anche assistenza alle aziende con più di 500 dipendenti per aiutarle ad installare gli ultimi browser su tutti i computer in uso. Le aziende più piccole dovranno rivolgersi invece ad un Microsoft Certified Partner, mentre gli utenti consumer dovranno procedere per conto proprio se hanno disattivato gli aggiornamenti automatici sul sistema operativo in uso (e quindi sono già potenzialmente a rischio).

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickmot07 Gennaio 2016, 10:48 #1
Mh...
Capisco la mossa di MS (non si può certo supportare a vita un vecchio SW), ma la maggior parte di coloro che usano ancora tali versioni dubito che passeranno alle nuove: o hanno vecchi PC e vecchi SO, o ignorano completamente l'importanza di aggiornarsi o non possono per problemi di compatibilità di qualche WebApp.

Chi poteva farlo lo ha fatto o è direttamente migrato ad altro browser.
iorfader07 Gennaio 2016, 11:02 #2
noooooooooo io ci sono fin da tempi di ie di windows 95 non si fa così
Lights_n_roses07 Gennaio 2016, 11:15 #3
spero non abbandonino anche IE 11, edge secondo me è ancora acerbo, ci devono mettere un po' mano.
OptimusAl07 Gennaio 2016, 11:24 #4
Strano che ancora non sia arrivato un utilizzatore esclusivo di un altro browser a lamentarsi che Microsoft non gli aggiorna l'inutilizzato ie
Dumah Brazorf07 Gennaio 2016, 11:40 #5
Nessun problema, nelle banche usano windows 2000 e ie6.
La mia banca è indifferente.
OptimusAl07 Gennaio 2016, 11:42 #6
Originariamente inviato da: emiliano84
scusami ma non la sono riuscita a capire...

...comunque tranne su XP e' aggiornabile a ie11 che e' ancora supportato


Gli haters di professione di cui ormai è pieno il web si lamentano sempre di qualcosa che non hanno, non usano, non vogliono e non comprerebbero mai e quando si parla di Microsoft piuttosto che Apple, AMD ..spuntano puntuali
OptimusAl07 Gennaio 2016, 12:28 #7
Originariamente inviato da: Bivvoz
E se osi dire qualcosa sei in fanboy... fortunatamente riesco a trattenermi dal dire qualcosa a favore di apple perchè sentirmi dare del fanboy apple non lo sopporterei


Quindi sei un fanboy Microsoft!!! Qua non ci sono mezze misure eh
marmotta8807 Gennaio 2016, 13:02 #8
Vi siete dimenticati gli utenti di windows vista fermi a ie 9.
Dovrebbe essere supportato fino al 2017 e invece M$ cattiva accorcia i tempi.

Parlando più seriamente, ho dato un'occhiata a netmarketshare e vista sta al 1.62% quindi ormai è trascurabile.
andrew0407 Gennaio 2016, 13:07 #9
Una volta tanto devo fare un applauso a MS...
LordPBA07 Gennaio 2016, 13:18 #10
Originariamente inviato da: marmotta88
Vi siete dimenticati gli utenti di windows vista fermi a ie 9.
Dovrebbe essere supportato fino al 2017 e invece M$ cattiva accorcia i tempi.

Parlando più seriamente, ho dato un'occhiata a netmarketshare e vista sta al 1.62% quindi ormai è trascurabile.


Giusto, ho un laptop vecchio con vista64 che a dispetto delle leggende va proprio bene (e' cmq un dualcore 4gb di ram per cui sempre buono), dunque continuano ad aggiornare vista ma non IE9 ? Ok, mi obbligano a passare a WIN10... ma... ops win10 per chi ha Vista lo devi pagare.

Insomma MS vuole soldi

Ora ho 3 opzioni:
- compro win10
- installo Ubuntu
- me ne frego

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^