DirectX 10 e gestione della fisica

DirectX 10 e gestione della fisica

Le future API Microsoft implementeranno una migliore gestione della fisica nei giochi

di pubblicata il , alle 13:55 nel canale Programmi
Microsoft
 

In occasione di un'intervista condotta con il sito BootDaily, Chris Donahue, a capo del team di sviluppo delle API DirectX 10 in Microsoft, ha evidenziato alcuni interessanti elementi di quelle che saranno le caratteristiche delle future API introdotte nel sistema operativo Windows Vista.

Oltre ad analizzare parte delle nuove funzionalità implementate all'interno dello Shader Model 4.0, l'intervista si sviluppa toccando un tema che è divenuto estremamente popolare negli ultimi mesi: il supporto alla fisica nei giochi.

BD: Have you done much to include calls for Physics?

Chris: Windows Vista will support Physics solutions of all forms. Physics engines can execute on CPU, GPU or a custom hardware. With the support for HLSL and DirectX 10, Windows Vista has an awesome platform to enable Physics on the GPU. Multiple GPU support (LDA – Linked Display Adapters e.g. SLI and Crossfire) enable game engines to distribute their graphics and physics loads across multiple GPUs.

BD: If so, will you be including support for the Ageia model, ATI and NVIDIA?

Chris: Obviously the forms that run on the CPU are the easiest to support. The custom Physics Chips (e.g. Ageia) will have their own drivers and support is contingent on the manufacturer of these chips.

L'approccio scelto da Microsoft, di conseguenza, prevede un pieno supporto da parte delle API per codice legato alle elaborazioni della fisica. Gli engine legati alla fisica potranno essere eseguiti sul processore, come avvenuto sino ad ora, sulla GPU come da approcci ATI e NVIDIA oppure ancora su soluzioni hardware dedicate come quella di Ageia con la PPU PhysX. E' evidente, a questo punto, come un probabile scenario di sviluppo futuro possa vedere le GPU maggiormente utilizzate all'interno delle elaborazioni fisiche, sfruttando la possibilitò di utilizzarne due nello stesso sistema.

Del resto, informazioni preliminari sulle prossime architetture NVIDIA G80 indicano proprio la presenza di un programmable engine specificamente rivolto alla gestione della fisica nei giochi, in modo motlo simile a quello implementato con la tecnologia PureVideo nelle GPU NV4x e G7x.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JohnPetrucci13 Ottobre 2006, 14:01 #1
Bene, sono favorevole al fatto che si punti a valorizzare la fisica anche implementando funzioni evolute e più realistiche a partire dalle dx10.
Per quanto concerne invece le soluzioni dedicate Ageia, mi lasciano un pò perplesso, ma cmq se a qualcuno servono allora fanno bene ad esistere, io preferisco una vga che si occupi di tutto, anche per questioni econominche cmq.
Hoolman13 Ottobre 2006, 14:08 #2
Secondo me due schede in sli dx10 e un conroe potrebbero elaborare tutta la fisica necessaria...
Kintaro7013 Ottobre 2006, 14:09 #3
Quoto, la scheda video ha una capacità di eleborazione esagerata, per la fisica non dovrebbe essere un problema.
Feanortg13 Ottobre 2006, 14:20 #4
Prendi un Quad Core, fai lavorare una CPU interamente per la fisica e ti passa la paura! Ricordiamoci che una singola CPU dei quad core ha tutta la potenza elaborativa, ad esempio, di un athlon 64 4000+!
Penso basti ed avanzi.
R@nda13 Ottobre 2006, 14:21 #5
Ok Ageia finirà integrata sulle Gpu in die a parte.
Meglio così che una scheda aggiuntiva no?
al13513 Ottobre 2006, 14:25 #6
quoto r@nda è quello che avevo pensato ( e sperato) anche io
Murdorr13 Ottobre 2006, 14:27 #7
Mhm... e se ci buttassi in mezzo anche una X1300XT da 100 euri solo per elaborare la fisica? (io ho 2 slot PCI express sulla Asus P5B Deluxe)

Intendo al fianco della X1900GT, pensate sia possibile in una futura revisione di Driver ATI ?

Io credo di si... (anche se credo che quando avrò bisogno di una scheda supplementare per la gestione della fisica avrò ben altra scheda video principale, diciamo R600 ) .
Aryan13 Ottobre 2006, 14:29 #8
Visto che i Dual-Core sono mal sfruttati da Winsozz e giochi, si potrebbe usare una CPU o una parte di essa al solo calcolo della fisica...
R@nda13 Ottobre 2006, 14:37 #9
Originariamente inviato da: Aryan
Visto che i Dual-Core sono mal sfruttati da Winsozz e giochi, si potrebbe usare una CPU o una parte di essa al solo calcolo della fisica...


Eh magari, così finalmente si accorgono che noi nel case le Cpu dual core le abbiamo...

Murdorr l'idea di Ati era proprio quella, dedicare una sk aggiuntiva su pcix con una futura relase di Catalyst (avrai più potenza a seconda di quello che ci metti...ovvio), mi sembra di ricordare che tutto questo si potrà fare dalla serie X1000 in su.
sslazio13 Ottobre 2006, 14:48 #10
x Feanortg:


non proprio.
Da test fatti per riuscire a stare al passo di una PPU almeno nei numeri del test occorrerebbero 4 cpu conroe.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^