Adobe dice stop a GoLive

Adobe dice stop a GoLive

Adobe sospende lo sviluppo e la commercializzazione di GoLive: nessun doppione per Dreamweaver

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 16:51 nel canale Programmi
Adobe
 

Adobe GoLive è un editor html presente sul mercato da tempo e che, in una prima fase, si contrapponeva in ambito professionale all'ormai diffusissimo Dreamweaver. Fin dalla sua nascita, GoLive si è sempre caratterizzato per un elevato livello di interazione con l'utente basato sull'interfaccia grafica.

L'acquisizione di Macromedia da parte di Adobe ha portato in eredità alla casa di San Jose il già citato Dreamweaver, ben apprezzato dal pubblico anche per le opzioni offerte in merito allo sviluppo di soluzioni AJAX. GoLive su questo fronte è rimasto un passo indietro.

Al fine anche di evitare inutili sovrapposizioni di prodotto, Adobe ha scelto di sospendere lo sviluppo e la commercializzazione di GoLive: tutte le risorse verranno quindi dedicate a Dreaweaver. Adobe propone una particolare offerta dedicata a chi intenda migrare da GoLive a Dreamweaver, infatti, con un costo di 199 Euro sarà possibile l'acquisto di una nuova licenza.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Kenny Rullo29 Aprile 2008, 17:27 #1

Era ora!

Un po' testardi i ragazzi in Adobe, ma finalmente ce l'hanno fatta a liberarsi di questo programma.
Nonostante tutto dreamweaver rimane un paio di passi sopra
Wikkle29 Aprile 2008, 17:48 #2
non ci credo che esistesse ancora
Khronos29 Aprile 2008, 22:17 #3
PSPad.
e ho detto tutto.
ciao
:: Marco ::29 Aprile 2008, 22:37 #4
mossa obbligata (e logica).
Souldust29 Aprile 2008, 23:05 #5
Certo che ce n'è voluto di tempo per Ufficializzarlo.
Willy_Pinguino30 Aprile 2008, 02:28 #6
mii.... era il '99 (1900... secolo scorso ormai...) che uscivano dreamweaver 1, golive 1 e subito dopo dreamweaver 1.2

appena avute le demo ho provato a fare una semplice pagina con 2 frame e 4 immagini intabellate... dreamweaver 30 righe di codice leggibile e pulito, golive oltre 90 righe di codice, illeggibile e per la maggior parte inutile...

credevo non sarebbe mai uscita una versione 2 di golive, ma poi M$ lanciò FrontPage... e ho capito che al peggio non c'è mai limite...
maxthewildcat30 Aprile 2008, 08:30 #7
si però, per chi come me di html non ci capisce un granché, ma deve fare presentazioni html per gli esami universitari (NON quindi siti da mettere on line), golive è, ed è stato, una manna dal cielo....
Wikkle30 Aprile 2008, 08:44 #8
Originariamente inviato da: Willy_Pinguino
credevo non sarebbe mai uscita una versione 2 di golive, ma poi M$ lanciò FrontPage... e ho capito che al peggio non c'è mai limite...

hai proprio ragione
IlTurko30 Aprile 2008, 09:49 #9
Madò che nostalgia, io me lo ricordo quando ancora si chiamava Golive cyberstudio... poi visto il successo, Adobe se lo compro'. E alla fine, Adobe si mangiò tutta Macromedia in un boccone, quanto tempo è passato.
dr.gazza30 Aprile 2008, 09:50 #10
non a caso dw ha una funzione per la "pulizia" dell'html
dalla fuffa di altri editor in primis frtpg

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^