Toshiba: realizzata batteria a celle di combustibile

Toshiba: realizzata batteria a celle di combustibile

Toshiba è la prima compagnia ad aver realizzato un prototipo di batteria con metanolo. La nuova batteria sarà esposta al CeBIT

di pubblicata il , alle 10:46 nel canale Portatili
Toshiba
 

Toshiba ha annunciato ieri che la compagnia è riuscita a realizzare il primo prototipo di batteria small form factor a celle di combustibile, utilizzando metanolo. Secondo Toshiba, le nuove batterie a combustibile possono fornire un output di 12W fino ad un massimo di 20W e possono raggiungere, approssimativamente, cinque ore di operatività con una singola carica di metanolo.

Le batterie a combustibile sono viste come le potenziali eredi delle batterie agli ioni di litio e di tutte gli altri tipi di batterie ricaricabili. La compagnia sta ancora lavorando allo sviluppo di questi nuovi dispositivi per risolvere problemi di miniaturizzazione.

Dagli studi condotti è apparso che le celle a combustibile risultano più efficienti quando viene utilizzata una miscela di acqua e metanolo con concentrazione di quest'ultimo tra il 3% ed il 6%. Tale concentrazione richiederebbe un serbatoio di dimensioni troppo grosse per essere utilizzato con apparecchi portatili e per questo motivo, Toshiba ha sviluppato un particolare sistema che permette di ottenere uno stoccaggio del combustibile con una più alta percentuale di metanolo in serbatoi di dimensioni notevolmente inferiori.

Toshiba ha inoltre implementato altre tecnologie di miniaturizzazione, per la realizzazione dell'interfaccia per il controllo dell'energia, i sensori per rilevare la concentrazione del combustibile e il livello del liquido e tutta una serie di sistemi di controllo che indicano all'utente quando è necessario cambiare la carica di metanolo. Toshiba ha inoltre dotato le nuove batterie con i medesimi elettrodi utilizzati per le batterie al litio.

Toshiba dovrebbe esporre al pubblico il prototipo di batteria a combustibile in occasione dell'imminente CeBIT di Hannover. La commercializzazione delle batterie dovrebbe avvenire nel 2004.

Fonte: Infosync

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

22 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
cdlab06 Marzo 2003, 11:03 #1
Ma siiiii!!!!! batteria con la marmitta! c'è pericolo che si possa morire per monossido di carbonio se la uso in una stanza chiusa :-)
Pinco Pallino #106 Marzo 2003, 11:12 #2
Scherzi ma le celle a combustibile sono veramente il futuro. Mi sembra le abbia scoperte Motorola.

Se ricordo bene, possono mantenere un cellulare in stand-by per un mese.
Duff06 Marzo 2003, 11:22 #3
Originally posted by "cdlab"

Ma siiiii!!!!! batteria con la marmitta! c'è pericolo che si possa morire per monossido di carbonio se la uso in una stanza chiusa :-)


[OT] Il prof. di chimica, ci a detto che quando si usava ancora il bracere per scaldare le stanze lasciandolo acceso tutta la notte, si usava un canarino come allerta di quando finiva l'ossigeno nella stanza. Quando il canarino non cantava più (ci credo era schiattato!) bisognava aprire le finestre!!

Non credo che quelli della Toshiba daranno in blundle un set di canarini!!
Comunque, usate i rivelatori di monossido, mica i canarini (non si sa mai)
Scusate per OT ma era tropo spassoso.
[/OT]
Ciao.
Jaxoon06 Marzo 2003, 11:35 #4
Secondo me questa è una scoperta eccezionale...
Gyxx06 Marzo 2003, 11:43 #5
Io piucchealtro spero che le sigillino bene e che non tocchi poi ricaricaricare la batteria stile pieno al distributore .... purtroppo i vapori di metanolo fanno abbastanza male alla salute ..... le batterie al litio solo al portafoglioe e se ti cascano sul piede ....
Ginopilot06 Marzo 2003, 11:45 #6
Ma le ricariche saranno pratiche ed economiche? Altrimenti la vedo dure per il successo di questa tecnologia.
tarun06 Marzo 2003, 12:03 #7
Vedremo i barboni a caccia di portatili per scolarsi l'alcol della batteria.
Certo che se si potesse usare l'etanolo ci sarebbe minor pericolo di avvelenamento poiche il metanolo è piuttosto velenoso .
Cara.......! passa nel negozio di modellismo a comprare 1 litro di metanolo .....quello senza nitrometano mi raccomando che il portatile ha di nuovo sete
joe4th06 Marzo 2003, 12:13 #8
i canarini venivano usati nelle miniere per
rilevare i gas.
joe4th06 Marzo 2003, 12:14 #9
francamente non capisco perche' non usano
i pannelli solari. Li hanno fatti di tutte
le forme, compresi che si possono arrotolare
a mo di tappetino...
Pinco Pallino #106 Marzo 2003, 12:34 #10
Perchè quando non c'è il sole i pannelli solari hanno un certo calo di rendimento
Sarebbero ingombranti e utilizzare un LCD in pieno sole non è proprio il massimo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^