Portatili a basso costo anche da Acer e Gigabyte

Portatili a basso costo anche da Acer e Gigabyte

Il nuovo mercato dei notebook a basso costo è in fermento: anche Acer e Gigabyte hanno intenzione di lanciare un proprio notebook che andrà a fare concorrenza all'Eee PC di Asus

di pubblicata il , alle 08:59 nel canale Portatili
ASUSGigabyteAcer
 

Sulla scia del successo ottenuto a livello mondiale dall'Eee PC di Asus, anche Acer e Gigabyte hanno deciso di salire a bordo del treno dei Mobile Internet Devices (MID), notebook caratterizzati da dimensioni ridotte e dal basso costo.

Richard Ma, vice presidente di Gigabyte Technology, ha rivelato che la compagnia sta pensando di lanciare la propria versione di pc a basso costo in giugno. Il notebook sarà equipaggiato con la piattaforma Basic Platform di Intel, composta dal processore single-core Intel Diamondville operante a 1,6GHz con FSB a 533MHz, dal chipset Intel 945GSE che offre il supporto alle DirectX 9, da un controller per la memoria DDR2 Single Channel e da un modulo Wi-Fi 802.11g. Il consumo energetico complessivo di questa piattaforma è dichiarato attorno agli 8W, traducibili in circa 3-4 ore di autonomia. Il display utilizzato sarà di dimensioni variabili da 7 a 9 pollici.

Come già citato il lancio è previsto per giugno, con un prezzo iniziale compreso tra i 300 e i 500 dollari, a seconda delle scelte di progettazione che verranno prese. Secondo alcune indiscrezioni, Intel presenterà una versione dual-core della CPU Diamondville nell'ultimo quarto del 2008 e proprio in questo senso ci potrebbero essere novità.

Per quanto riguarda Acer, DigiTimes riporta che la compagnia è intenzionata a lanciare un proprio notebook a basso costo già nel mese di aprile, o al più tardi a maggio. La linea di Acer prevede due modelli con display da 8 e 9 pollici, realizzati esternamente da AU Optronics, la stessa società che produce i pannelli LCD per Asus. Purtroppo non si hanno ulteriori dettagli sull'hardware, ma secondo alcune fonti avrà un costo molto simile all'Eee PC con cui andrà a concorrere

Risulta evidente che la nuova nicchia del mercato notebook dedicata ai prodotti MID è ambita da molti produttori di notebook. Trattandosi di un nuovo settore di mercato, sarà interessante poter valutare le prime comparazioni tra i prodotti proposti dai vari competitor.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor18 Gennaio 2008, 09:04 #1
ma si sono svegliati tutti di botto o già stavano pensando ai sub-notebook a basso costo e aspettavano di vedere come andava quello della Asus?

Poi, temo che sfrutteranno il form-factor del portatilino della Via (che è parecchio più brutto dell'eee )

questo, per internderci...

http://img123.imageshack.us/img123/...kopenedhni0.jpg
Mercuri018 Gennaio 2008, 09:09 #2
Non per niente mentre noi qui eravamo a preoccuparci di Peryn e Phenom, Intel si preoccupava giustamente di produrre Diamondville e Menlow.
licarus18 Gennaio 2008, 09:21 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
ma si sono svegliati tutti di botto o già stavano pensando ai sub-notebook a basso costo e aspettavano di vedere come andava quello della Asus?

Poi, temo che sfrutteranno il form-factor del portatilino della Via (che è parecchio più brutto dell'eee )

questo, per internderci...

http://img123.imageshack.us/img123/...kopenedhni0.jpg


tra l'altro su quel formato VIA è già basato il belinea s.book 1, che è piccolo circa come l'asus (7'' la diagonale dello schermo) ma si posiziona un po' sopra per altre cose come 1GB di ram, 80gb di hd, ma soprattutto come prezzo (circa il doppio). ma non sono riuscito a trovare in giro informazioni su come sia effettivamente questo belinea.
Paganetor18 Gennaio 2008, 09:23 #4
all'inizio il Via lo davano per certo e con HD da 1.8" da 30 o 60 giga... ma parlo di notizie di un anno fa, poi non se n'è saputo più nulla...
jukino18 Gennaio 2008, 09:23 #5
sarà estremamente interessante capire che sistema operativo utilizzeranno... tra piattaforme x telefonini e sistemi operativi per sub-notebook, potrebbe essere in corso una silenziosa rivoluzione marchiata linux
SuperSandro18 Gennaio 2008, 09:29 #6
Originariamente inviato da: Paganetor
... portatilino della Via (che è parecchio più brutto dell'eee...
http://img123.imageshack.us/img123/...kopenedhni0.jpg

...perché brutto? A me sembra bellissimo, stile Radio Shack(*) anni '80.

(*) Si scrive(va) così? Non ricordo...
Paganetor18 Gennaio 2008, 09:30 #7
boh, è lo schermo decentrato che non mi entusiasma...
Nemios18 Gennaio 2008, 09:31 #8
Intanto si preoccupano di fare proclami per evitare che tutti si comprino da subito l'asus e lascino i loro sugli scaffali... ma le specifiche di gigabyte mi sembrano un po' altine.

Una cosa è certa. Se si porta pazienza e si resiste alla scimmia, c'è la prospettiva di vedere modelli migliori e ulteriori tagli di prezzo.
ramarromarrone18 Gennaio 2008, 09:32 #9
beh con un processore a 1,6ghz anche se single core e display da 9" già può diventare qualcosa di + di un sub notebook(sarebbe stato meglio 10-11" forse ma l'autonomia e il costo ne avrebbero risentito), si può già montare una distro linux completa (ubuntu magari) e non una castrata come per l'asus. tanto dipenderà anche dal disco fisso (basterebbe un 30gb 1,8" a 4200giri)
Paganetor18 Gennaio 2008, 09:33 #10
il guaio è che io non ho una scimmia.... ho un branco di gorilla che mi urlano COMPRALO! COMPRALO! COMPRALO!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^