Nuovi chipset ATI per notebook Core 2 Duo

Nuovi chipset ATI per notebook Core 2 Duo

Congiuntamente alla presentazione delle nuove cpu Merom per sistemi notebook Intel, ATI presenta un chipset integrato con supporto AVIVO

di pubblicata il , alle 10:52 nel canale Portatili
ATIIntel
 

Radeon Xpress 1250: questo è il nome scelto dalla canadese ATI per la propria nuova piattaforma chipset, destinata ai sistemi notebook basati su processori Intel Pentium M, Celeron M, Core Solo e Core Duo.

Il nuovo chipset era precedentemente noto con il nome in codice di RS600M; si tratta della prima soluzione chipset integrata di ATI dotata di supporto alla tecnologia AVIVO, nome che raccoglie tutte le funzionalità che ATI ha sviluppato esplicitamente per migliroa la qualità di riproduzione dei filmati video sia in stardard che in alta definizione.

Il chip video integrato in questa soluzione chipset è derivato dall'architettura della GPU Radeon X700; possiede supporto alle API DirectX 9 e agli shader versione 2.0, ma non è ancora ben chiaro quanti pixel o vertex shader questa architettura supporti, tantomeno quale ne sia la frequenza di clock.

La memoria video è ovviamente condivisa con quella di sistema, con un approccio che ricalca quello delle schede HyperMemory di fascia entry level. E' possibile allocare un quantitativo di memoria di sistema come memoria video, partendo da un minimo di 16 Mbyets sino a 512 Mbytes; la memoria di sistema supportata è ovviamente del tipo DDR2, ma non è chiaro se il memory controller supporti o meno configurazioni dual channel.

Il video processing engine integrato permette di gestire la riproduzione di flussi video ad alta risoluzione, ma non è specificato a quale risoluzione. Detto in altro modo, è possibile riprodurre video H.264 con questo notebook ma non è dato sapere se sia possibile superare la risoluzione di 480p. Il supporto HDCP 1.1 è integrato all'interno del chipset; per poter gestire connessioni HDMI, tuttavia, è necessario che il notebook venga integrato con un transmitter TMDS esterno.

Il north bridge Radeon Xpress 1250 verrà abbinato al south bridge ATI SB600, nuova architettura utilizzata anche in sistemi desktop. I produttori di notebook potranno bypassare il sottosistema video integrato a favore di una scheda video discreta; il north bridge, infatti, mette a disposizione una connessione PCI Express 16x.

Le prime soluzioni notebook basate su questo chipset dovrebbero giungere da Nec; il sottosistema video integrato in questo chipset è certificato Microsoft Windows Vista Premium, supportando quindi tutte le funzionalità avanzate di questo sistema operativo compresa l'interfaccia aero glass.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito ATI a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Darkangel66631 Agosto 2006, 10:59 #1
Hanno fretta di vendere più chipset possibili prima che scada la concessione di Intel.
davidon31 Agosto 2006, 11:06 #2
Originariamente inviato da: Paolo Corsini
I produttori di notebook potranno bypassare il sottosistema video integrato a favore di una scheda video discreta; il north bridge, infatti, mette a disposizione una connessione PCI Express 16x.

significa che non esiste una versione del chipset priva del video integrato?
se così fosse spero che il video integrato sia comunque utilizzabile, magari attivandolo da bios

ciaobye
fabioleroy31 Agosto 2006, 11:31 #3
Ancor più impressionante è che la tecnologia AVIVO sia disponibile anche su chip aventi architettura SM 2.0.
Alla fine, AVIVO è una tecnologia che non è esclusiva della serie 1XX0, come tanto pubblicizzato da ATI, ma è utilizzabile anche da architetture meno recenti. Ciò potrebbe dire che avere che AVIVO non si appoggia totalmente (o per niente) all'HW della GPU.

BYEZ!
Lotharius31 Agosto 2006, 12:29 #4
Sarei curioso di vedere qualche benchmark di confronto fra i notebook della "vecchia" generazione e questo.
Io ad esempio ho un Asus con PentiumM 1,73Ghz e scheda video ATi X700 con 128Mb dedicati (non ho abilitato il supporto per l'Hypermemory) e sarebbe interessante vedere come se la cava la nuova X700 integrata nel chipset, a parità di processore e quantità di RAM instalata (anche se dubito che qualche produttore di PC continui ad assemblare notebook con i vecchi PentiumM Dothan...).

Comunque le caratteristiche della originale Mobiltity X700 dovrebbero essere:
* 8 parallel pixel pipelines
* 6 programmable vertex shader pipelines
* 0.11 micron fabrication process
* 128-bit dual-channel DDR1/DDR2/GDDR3 memory support
* PCI Express x16 lane native support
La frequenza della GPU dovrebbe arrivare a un massimo di 350Mhz se non ricordo male...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^