MSI, novità in ambito notebook

MSI, novità in ambito notebook

MSI presenta due interessanti portatili al CeBIT 2008: uno con sistema di ionizzazione dell'aria ed uno con un sistema di gestione energetica controllabile con un singolo tasto

di pubblicata il , alle 15:06 nel canale Portatili
MSI
 

Negli ultimi mesi l'attenzione delle aziende IT verso il tema dell'ambiente e della salute si è fatto via via più pressante, sia per un'effettiva presa di coscienza, sia per questioni di "immagine" e di "tendenza". Ed è proprio all'attenzione per l'ambiente che si rivolge il progetto Green Design di MSI all'interno del quale la compagnia taiwanese presenta due nuove soluzioni notebook, Anion PR620 e GX600-08, esposte in occasione dell'edizione 2008 del CeBIT di Hannover.

Anion PR620 è una soluzione caratterizzata dalla presenza di un sistema di ionizzazione dell'aria, al fine di purificare e disintossicare l'ambiente di lavoro. Il notebook è infatti in grado di emettere anioni, ovvero ioni con carica negativa, che circolando liberamente nell'aria tendono ad attrarre particelle di pulviscolo atmoferico, rendendo l'aria più salubre.

Secondo le rilevazioni di laboratorio comunicate MSI stessa, effettuate ponendo lo strumento ad una distanza di 50 centimetri dalla ventola del portatile, il notebook è in grado di emettere fino a 550 mila ioni per centimetri cubi di aria ovvero una quantità che arriva ad essere fino a cinque volte maggiore di quanto rilevato in ambienti montani o costieri. Lo scopo di questo notebook non è, ovviamente, quello di voler purificare un intero ambiente, come un ufficio o uno studio, ma semplicemente di agire in modo positivo nello spazio circostante al notebook e all'utente.

Chiaramente è difficile poter stimare e quantificare con una certa precisione la reale efficacia di tale soluzione, ciononostante riteniamo molto apprezzabile l'idea di base portata avanti da MSI, ovvero quella di implementare all'interno di uno strumento di lavoro quotidiano una soluzione che possa avere potenziali ricadute positive sulla salute dell'utente.

Anion PR620 è realizzato in form factor da 15,4 pollici ed è provvisto di un display con risoluzione nativa di 1280x800 pixel. Dal punto di vista tecnico il notebook è basato su piattaforma Intel Centrino Duo e di chipset Intel GM965, provvisto di sottosistema video integrato Intel GMA X3100. Il quantitativo di memoria supportato può arrivare fino a 4GB mentre per ciò che concerne l'unità di storage abbiamo soluzioni che partono da 80GB sino a 250GB, con velocità di rotazione di 5400RPM e interfaccia Serial ATA. L'utenza business apprezzerà la presenza di un lettore biometrico di impronte digitali.

GX600-08 è la nuova edizione del portatile destinato al pubblico dei videogiocatori. Tra le particolarità di questa nuova edizione si segnala la presenza della tecnologia Turbo Battery, che assieme alla già nota Turbo Drive Engine Technology permette all'utente di regolare in modo facile e veloce il livello prestazionale del pc in relazione al tipo di alimentazione semplicemente tramite la pressione di un solo tasto.

Tramite la pressione del tasto "Turbo" è infatti possibile ottenere due effetti: massimizzare le prestazioni del portatile, quando collegato alla rete elettrica, oppure incrementare il più possibile l'autonomia, quando si fa uso dell'alimentazione da batteria. Nel primo caso il processore verrà overclockato del 20% circa, mentre nel secondo caso la tecnologia Turbo Battery si occuperà di ridurre la frequenza del processore e di gestire in modo intelligente l'alimentazione del sistema, in modo tale da estendere la vita della batteria del 10%-15% circa. MSI ci ha inoltre comunicato che sono allo studio ulteriori migliorie per la tecnologia Turbo Battery, la quale potrebbe permettere in futuro di disattivare quelle periferiche che risultano inutilizzate, risparmiando così ancor più energia.

Sul versante delle specifiche tecniche abbiamo anche in questo caso una piattaforma Intel Centrino Duo. La memoria di sistema è presente in quantitativo fino a 4GB, mentre il comparto video è gestito da una GPU NVIDIA 8600M GT con 512MB di memoria video. Il display è caratterizzato dall'adozione di un pannello LCD da 15,4 pollici con risoluzione nativa di 1680x1050 pixel.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Hitman0407 Marzo 2008, 15:19 #1
Brava MSI.

PS: Ciao Tamara, ci sentiamo su msn!
maumau13807 Marzo 2008, 15:19 #2
Emettitore di Anioni?
Lo vedo un po una cosa inutile.
Il secondo mi sembra un buon portatile, soprattutto per la funzione Turbo.

P.S. Il costo?
faber8007 Marzo 2008, 15:22 #3
ah, il vecchio, caro "Turbo" del 386

Dexther07 Marzo 2008, 15:30 #4
basta col coattume sui notebook !
gianly198507 Marzo 2008, 15:45 #5
Il tasto Turbo sul case...ricordi di infanzia
ale21507 Marzo 2008, 15:57 #6
e la chiamano innovazione il tasto turbo hahahaha
dario207 Marzo 2008, 15:57 #7
senza fiamme non l'avrei mai preso in considerazione
T3mp07 Marzo 2008, 16:27 #8
HAHAHA il mitico tasto TURBO!
floc07 Marzo 2008, 16:36 #9
che tamarrata...
bLaCkMeTaL07 Marzo 2008, 17:12 #10
senza tribali sembra più grazioso esteticamente

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^