Le tecnologie GPS per aumentare la sicurezza delle auto

Le tecnologie GPS per aumentare la sicurezza delle auto

Un progetto congiunto di Ford e Auburn University intende utilizzare le informazioni provenienti dai satelliti GPS per migliorare la sicurezza dei veicoli

di pubblicata il , alle 17:27 nel canale Portatili
Ford
 

La diffusione dei ricevitori GPS ha tassi di crescita importanti e la disponibilità di tali tecnologie a prezzi modici sta alimentando la possibilità di accedere a servizi inimmaginabili, che con la localizzazione geografica o la navigazione stradale hanno ben poco da spartire. Solo alcuni giorni fa presentando le potenzialità delle tecnologie EGNOS riportavamo esempi applicativi relativi alla sicurezza dell'individuo o alla movimentazione logistica, ma dalla Auburn University giungono altri dettagli.

Un progetto congiunto tra l'università americana e Ford prevede l'utilizzo delle soluzioni GPS per aumentare la sicurezza stradale; coordinatore del progetto è il Dr. Gerhard Schmidt, chief technical officer di Ford. Come riporta USA Today, Ford sta valutando la possibilità di utilizzare le informazioni fornite da un ricevitore GPS integrandole con i controlli di stabilità dell'auto.

Lo scopo del progetto è quello di aumentare la sicurezza dei veicoli riuscendo a prevedere potenziali condizioni di pericolo analizzando i dati forniti dal GPS; si presume che vengano considerati i parametri di velocità e di accelerazione, mettendoli in relazione con le informazioni cartografiche disponibili per il percorso che il veicolo dovrà compiere. Al momento non vi sono ulteriori dettagli disponibili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gomax14 Ottobre 2009, 18:01 #1
Figata. Immagino la vocina del navigatore che mi dice:"se continui a questa velocità tra 500 metri ti schianterai contro un pino"

Ciao
jj.69kt14 Ottobre 2009, 18:15 #2
Originariamente inviato da: gomax
Figata. Immagino la vocina del navigatore che mi dice:"se continui a questa velocità tra 500 metri ti schianterai contro un pino"

Ciao


BUWAHHA Piu bello il commento dell'articolo.. XD
Severnaya14 Ottobre 2009, 18:24 #3
ahahahahahahahahahahahahahahahahahhahaahahah


elias9114 Ottobre 2009, 19:41 #4
stile linea verde sulla strada quando puoi accelerare,gialla quando dovresti rallentare e rossa quando devi frenare. sempre con la vocina sopra menzionata.
MrModd14 Ottobre 2009, 20:34 #5
Immagino cosa succederà quando le mappe diventeranno obsolete (pochi giorni dopo l'acquisto dell'auto :sofico... Se c'è un'autostrada che ancora non è completata sulla mappa, la macchina cosa fa? Si spegne?
jj.69kt14 Ottobre 2009, 22:09 #6
Originariamente inviato da: elias91
stile linea verde sulla strada quando puoi accelerare,gialla quando dovresti rallentare e rossa quando devi frenare. sempre con la vocina sopra menzionata.


Aggiungo: La lucina blu attivabile con un hack per quando è possibile usare NOS e simili.. LOL LOL
flacchio15 Ottobre 2009, 01:01 #7
hahha
più che altro non capisco come fai a usare dei dati GPS che sono particolarmente lenti e ritardati rispetto ai dati usati dai controlli elettronici che sono aggiornati centinaia di volte al secondo.
si rischia che i controlli si attivino secondi dopo l'incidente
70Faramir15 Ottobre 2009, 08:44 #8
Il sogno sarebbe quello che si vedeva nella pubblicità di una compagnia di assicurazioni: una macchina che viaggia spedita verso un incrocio e il conducente un po' distratto ma, il computer di bordo, sincronizzato con la strada e le altre vetture, permette all'auto di attraversare senza problemi l'incrocio calcolando perfettamente i tempi per non incrociare le altre macchine... chissà che in un futuro...
SuperSandro15 Ottobre 2009, 08:55 #9
Originariamente inviato da: 70Faramir
Il sogno sarebbe quello che si vedeva nella pubblicità di una compagnia di assicurazioni: una macchina che viaggia spedita verso un incrocio e il conducente un po' distratto ma, il computer di bordo, sincronizzato con la strada e le altre vetture, permette all'auto di attraversare senza problemi l'incrocio calcolando perfettamente i tempi per non incrociare le altre macchine... chissà che in un futuro...

La stessa immagine è venuta in mente anche a me. Purtroppo questo scenario sarebbe possibile solo obbligando per legge a montare un sistema del genere su tutti i veicoli in circolazione.

E anche in questo caso non si può escludere la possibilità (anzi certezza, visto il numero dei veicoli e il calcolo delle probabilità) di un malfunzionamento che escluda dal calcolo una condizione di pericolo.

Però, integrando anche un sistema radar / sonar ...
Moffolo15 Ottobre 2009, 08:55 #10
Poi passa il tipo in bicicletta, o il cane che attraversa la strada di corsa... :P

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^