Dell XPS 13 diventa 2-in-1 al CES di Las Vegas

Dell XPS 13 diventa 2-in-1 al CES di Las Vegas

In anticipo sull'apertura ufficiale della manifestazione statunitense, ecco che emergono alcune informazioni sul nuovo portatile Dell che diventa convertibile e accoglie i nuovi processori Kaby Lake

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:15 nel canale Portatili
Dell
 

Il CES 2017 non è ancora iniziato ufficialmente, ma alcune informazioni già riescono a filtrare dalla città del peccato: le prime sono particolarmente appetitose e riguardano un nuovo portatile che Dell si appresta a presentare in occasione della kermesse di Las Vegas.


Fonte dell'immagine: The Verge

Stiamo parlando di un nuovo esemplare della famiglia XPS, ed in particolare una interessante ed inedita variante 2-in-1 del modello XPS 13. Dal punto di vista estetico non cambia molto rispetto agli attuali modelli da 13 pollici della famiglia XPS, ma la presenza di una cerniera a 360 gradi che permette varie configurazioni espande notevolmente le possibilità applicative del portatile.

<


Fonte dell'immagine: Engadget

Il portatile è caratterizzato dal design "InfinityEdge", con una cornice molto sottile attorno al display, che può essere scelto con risoluzione FullHD 1080p oppure in risoluzione QHD+ da 3200x1800 pixel. Sotto la scocca battono processori Intel Core i5 oppure Core i7 di settima generazione (Kaby Lake), accompagnati da 16GB di memoria RAM e 1TB di SSD (a seconda delle configurazioni). Nessuna informazione sulla GPU, ma si tratterà molto probabilmente di una soluzione integrata HD Graphics di Intel.


Fonte dell'immagine: Ars Technica

Il nuovo XPS 13 2-in-1 sarà inoltre completamente fanless, per la massima silenziosità anche durante carichi di lavoro intensi: sarà tuttavia interessante verificare le reali prestazioni, specie se si pensa alle ridotte dimensioni del sistema che ha uno spessore di appena 13,3mm, nel momento in cui le temperature iniziano ad alzarsi sensibilmente. Il peso del nuovo sistema è di 1,22 chilogrammi, che comprende una batteria da 46Wh, capace di assicurare (almeno sulla carta) fino a 15 ore di autonomia. Per quanto riguarda le interfacce I/O si segnala la presenza di 2 porte USB 3.0, una delle quali Type-C/Thunderbolt 3.0 che permette di ricaricare il portatile o pilotare fino a 2 display 4K simultaneamente.

Il portatile, secondo le informazioni disponibili, sarà immesso sul mercato a partire dal prossimo 5 gennaio, ad un prezzo di partenza che dovrebbe assestarsi sui 1000 dollari.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziobepi02 Gennaio 2017, 16:40 #1
Splendidi, ma 1000 euro sono troppi.

Un 13.3 FullHD gia' si trova a poco piu' di 500 euro
Cappej02 Gennaio 2017, 16:52 #2
Originariamente inviato da: ziobepi
Splendidi, ma 1000 euro sono troppi.

Un 13.3 FullHD gia' si trova a poco piu' di 500 euro


100o son davvero tanti...
danieleg.dg02 Gennaio 2017, 17:02 #3
Originariamente inviato da: ziobepi
Splendidi, ma 1000 euro sono troppi.
Un 13.3 FullHD gia' si trova a poco piu' di 500 euro

Il mio falegname lo fa per 450!

Comunque i processori sono i core m (che con kaby lake sono stati rinominati i5/i7), quindi prestazioni piuttosto basse (soprattutto in relazione al prezzo).
Vash8802 Gennaio 2017, 17:45 #4
Mi piacerebbe avere un ultraportatile 2 in 1 ma vorrei poter usarli per fare un pò di tutto. Per questo servono dei processori almeno quad-core. I processori quad core normalmente sono per macchine desktop replacement o comunque con una batteria di durata medio-bassa. Spero che con le prossime architetture e il processo produttivo a 10 nm possano portare ad avere quad core con consumi tra i 15 e i 28W. Per quanto mi riguarda un sistema equipaggiato con questo tipo di processore sarebbe perfetto. Lo abbinerei ad un case thunderbolt con una scheda video discreta, ciò mi permetterebbe di giocare quando torno a casa e al contempo di avere una macchina con una considerevole durata della batteria (10 ore) quando si è in mobilità, il tutto mantenendo il peso sul 1,2 kg degli attuali XPS 13.
Skylake02 Gennaio 2017, 19:10 #5
Originariamente inviato da: danieleg.dg
Comunque i processori sono i [B][U]core m[/U][/B] (che con kaby lake sono stati rinominati i5/i7), quindi prestazioni piuttosto basse (soprattutto in relazione al prezzo).


Ah ecco, altrimenti il "2 in 1" avrebbe voluto dire, in relazione al calore generato, "bistecchiera e portatile in un prodotto solo"
danieleg.dg02 Gennaio 2017, 19:52 #6
Originariamente inviato da: Skylake
Ah ecco, altrimenti il "2 in 1" avrebbe voluto dire, in relazione al calore generato, "bistecchiera e portatile in un prodotto solo"


No, il punto è che questa versione è fanless, in quello normale che ha la ventola mettono l'i7 dual core ulv.
songohan02 Gennaio 2017, 20:25 #7
Originariamente inviato da: danieleg.dg
Il mio falegname lo fa per 450!

Comunque i processori sono i core m (che con kaby lake sono stati rinominati i5/i7), quindi prestazioni piuttosto basse (soprattutto in relazione al prezzo).


Scusa, non ho capito, stai dicendo che quando si parla di i7 Kaby Lake si sta parlando di un Core M???
danieleg.dg02 Gennaio 2017, 21:06 #8
Originariamente inviato da: songohan
Scusa, non ho capito, stai dicendo che quando si parla di i7 Kaby Lake si sta parlando di un Core M???


Ci sono i normali i5/i7 U (es i7-7500U) e gli Y che sono gli ex core m5 e m7 (es i7-7Y75). Sono tutti dual core con HT, ma i core m hanno il clock base la metà rispetto agli U. La frequenza in turboboost è simile, ma ovviamente essendo i core m senza ventola la possono reggere per molto poco.
Vash8802 Gennaio 2017, 21:17 #9
Originariamente inviato da: songohan
Scusa, non ho capito, stai dicendo che quando si parla di i7 Kaby Lake si sta parlando di un Core M???


Si, è l'ultima porcata di intel. Mette in vendita un chip a 300$ con prestazioni penose e spera di venderlo cambiando nome. Un chip dalle prestazioni simili in ambito mobile come a10 o snapdragon 821 viene circa 70$. Ecco perché Microsoft ha portato la compatibilità delle app x86 su arm, per sganciarsi dalla barca intel che sta perdendo terreno. Il mercato desktop si restringe e il mobile è il regno incontrastato degli arm.

the only way to spot whether your Core i laptop is actually a Core M laptop in disguise is to see the 'Y' in the model number, for instance the Core i7-7Y75
cdimauro02 Gennaio 2017, 21:33 #10
Sono cambiati GPU (con annessa accelerazione H265 4K in hardware, inclusa protezione) e processo produttivo (frequenze più elevate, consumi inferiori).

Quindi non è vero che hanno riciclato lo stesso chip.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^