Al debutto le prime APU AMD della famiglia Llano

Al debutto le prime APU AMD della famiglia Llano

Al debutto le nuove soluzioni Fusion basate su architettura Llano, inizialmente nelle declinazioni per sistemi notebook.

di pubblicata il , alle 11:13 nel canale Portatili
AMD
 

Nella giornata odierna AMD ha ufficialmente presentato le proprie APU basate su architettura nota con il nome in codice di Llano. Si tratta di proposte destinate a sistemi notebook di fascia medio alta, che integrano al proprio interno componente CPU accanto a GPU. Il processore ha architettura dual oppure quad core, mentre la GPU è derivata dalle architetture Radeon HD DirectX 11 attualmente presenti in commercio. La tabella seguente riassume le specifiche tecniche delle varie versioni di APU disponibili da quest'oggi:

Modello GPU TDP Core Clock Clock Turbo Cache L2 Cores GPU Clock GPU DDR3
A8-3530MX HD 6620G 45W 4 1,9 GHz 2,6 GHz 4MB 400 444 MHz DDR3-1600
DDR3L-1333
A8-3510MX HD 6620G 45W 4 1,8 GHz 2,5 GHz 4MB 400 444 MHz DDR3-1600
DDR3L-1333
A8-3500M HD 6620G 35W 4 1,5 GHz 2,4 GHz 4MB 400 444 MHz DDR3-1333
DDR3L-1333
A6-3410MX HD 6520G 45W 4 1,6 GHz 2,3 GHz 4MB 320 400 MHz DDR3-1600
DDR3L-1333
A6-3400M HD 6520G 35W 4 1,4 GHz 2,3 GHz 4MB 320 400 MHz DDR3-1333
DDR3L-1333
A4-3310MX HD 6480G 45W 2 2,1 GHz 2,5 GHz 2MB 240 444 MHz DDR3-1333
DDR3L-1333
A4-3300M HD 6480G 35W 2 1,9 GHz 2,5 GHz 2MB 240 444 MHz DDR3-1333
DDR3L-1333

Le versioni di APU sono 3, identificate dalle sigle A4, A6 e A8; la prima ha architettura dual core con GPU dotata di 240 stream processors, mentre le due restanti integrano 4 core con GPU dotata rispettivamente di 320 e 400 stream processors. Per le 3 famiglie di APU troviamo differenti modelli, con la frequenza di clock della componente GPU quale discriminante alle prestazioni. L'indicazione Clock Turbo si riferisce alla massima frequenza di clock utilizzabile con tecnologia Turbo Core, implementata in queste APU e capace di influenzare non solo la componente CPU ma anche quella GPU.

AMD ha puntato notevole attenzione nello sviluppo delle soluzioni Llano al contenimento dei consumi, elemento che è sempre stato critico per il successo delle precedenti piattaforme notebook dell'azienda americana. Il risultato finale è decisamente interessante: abbiamo registrato una buona autonomia complessiva con il notebook reference messoci a disposizione da AMD, del quale trovate la nostra completa analisi a questo indirizzo e alla quale rimandiamo per tutti gli approfondimenti del caso.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto14 Giugno 2011, 12:46 #1

si prospettano ottimi portatili con un prezzo decente

ora spetta solo ai produttori adottarli e dare la possibilità all'utente di scelta,per ora,la maggior parte dei portatili hanno proci core i3/5/7,speriamo che diano la possibilità di scegliere amd nelle configurazioni.
Aegon14 Giugno 2011, 13:30 #2
Io mi sto godendo il piccolo Sony Vaio con Zacate e sono contentissimo, speriamo che anche questi processori trovino posto perché Fusion è davvero un'ottima piattaforma.

Se riescono ad avvicinarsi alle prestazioni di un i3 possono creare seri problemi a Intel e fare felici tanti di noi

Giusto per rendere l'idea, il piccolo E350 regge Fedora 15 con Gnome3 tranquillamente ma non solo... 5 ore di autonomia con WiFi attivo, in compilazione (quindi CPU a pieno carico) e web browsing (con rendering GPU)!
dolomiticus14 Giugno 2011, 14:18 #3
Non c'è bisogno di equagliare i3.
Il punto forte delle apu è il comparto grafico e l'autonomia.
Non puoi avere tutto!
bongo7414 Giugno 2011, 20:27 #4
io aspetto le versioni desktop, quando si potra' comprare una mobo+apu LLano?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^