vRotors permette di pilotare droni reali da casa tramite un visore VR

vRotors permette di pilotare droni reali da casa tramite un visore VR

Tramite un visore VR si può avere un'esperienza simile a quella di un videogioco, pur pilotando dei droni realmente esistenti

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Periferiche
 

vRotors è una nuova piattaforma che consente a qualsiasi possessore di un visore VR di pilotare da remoto un drone reale. Su quest'ultimo è infatti montata una videocamera che trasmette le immagini al visore a casa, in modo che sia possibile pilotare da remoto e vivere in prima persona tutte le emozioni dei voli più spericolati.

All'interno dell'esperienza VR, infatti, i giocatori possono colpire i velivoli nemici con dei razzi e devono evitare degli ostacoli fittizi. Il sistema di realtà aumentata è infatti in grado di inserire degli oggetti tridimensionali nell'ambiente reale. Inoltre, vRotors permette la partecipazione del pubblico a queste curiose gare tramite l'integrazione di Twitch. Gli spettatori possono riparare la nave del loro streamer preferito o fornire armi in modo da attribuire vantaggi competitivi.

vRotors

I giocatori acquisiscono un biglietto per partecipare a una sessione da 15 minuti, alla fine della quale ottengono un video per ricordare l'esperienza. Inoltre, non devono preoccuparsi della manutenzione o della riparazione dei droni reali, a carico dell'azienda promotrice dell'iniziativa. Resta da verificare quali saranno le latenze tra input del giocatore e reazione del drone da remoto.

Per poter accedere all'esperienza, quindi, serve unicamente un visore VR. Questo mostra l'interno della cabina di pilotaggio con gli strumenti di volo sovrapposti alle immagini reali per fornire informazioni sull'altitudine, sulla velocità, le armi e le direzioni da seguire. Utilizzando la realtà aumentata, gli obiettivi del percorso, le sfide e i nemici vengono sovrapposti all'ambiente reale.

Per gli altri dettagli vi rimandiamo al sito di vRotors.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13514 Settembre 2019, 20:33 #1
carino ma... non vedo molto il senso
supertigrotto14 Settembre 2019, 21:24 #2

Inutile!

Quando si pilota un drone race
in FPV si guarda anche il pelo della latenza,sia del visore (di solito si usa un sistema analogico ma l'ultima creazione di dji anche in digitale funziona bene,anche meglio dell'animon connex o di fpv Blue) sia del radiocomando,sia della flight controller board,esc e altri componenti.
Secondo me l'esperienza non é delle migliori.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^