Una chiavetta USB che blocca il segnale 5G: è ovvio, non funziona

Una chiavetta USB che blocca il segnale 5G: è ovvio, non funziona

Venduta come dispositivo che bloccherebbe i nocivi segnali 5G, 5GBioShield altro non è che una chiavetta USB da 128MB di capacità con un design gradevole e un adesivo a impreziosirla.

di pubblicata il , alle 08:37 nel canale Periferiche
5G
 

5GBioShield: questo il nome di un dispositivo che sarebbe in grado, in cambio di 349,60 dollari (IVA inclusa), di bloccare il segnale 5G delle celle telefoniche. Un prodotto che grazie ad un "catalizzatore olografico indossabile a nano-strato" sarebbe in grado di bloccare il segnale 5G sfruttando una tecnologia quantistica.

5gbioshield_1.jpg

Termini altisonanti, che portano a pensare che questo sia un prodotto realmente in grado di bloccare il segnale 5G in nostra prossimità, oltre in generale ad altri segnali dannosi per il nostro corpo. In realtà altro non è che uno scam, cioè un tentativo di frode che cavalca il sentimento popolare contrario alle installazioni 5G perché causa delle peggiori malattie oltre che, ovviamente, veicolo di propagazione del COVID-19.

Ne parla ampiamente la BBC, evidenziando come per questo dispositivo sia in procinto uno stop alle vendite richiesto in Inghilterra. 5GBioShield, all'atto pratico, altro non sarebbe che una tradizionale chiavetta USB da "ben" 128MB di capacità, all'interno della quale sono presenti i tradizionali componenti tipici di un prodotto di questo tipo acquistabile per pochi Euro in grandi volumi presso svariati produttori asiatici. A impreziosirla un piccolo adesivo di forma circolare, sotto il quale non è però celato alcun tipo di componente aggiuntivo.

5gbioshield_2.jpg

Secondo il produttore una volta attivata andrebbe a creare "una schermatura impenetrabile e l'armonizzazione della tua casa e famiglia da tutte le radiazioni elettriche dannose squilibrate (incl. 2G 3G 4G 5G WIFI)". Letta in questo modo il dispositivo permetterebbe di bloccare le radiazioni elettriche dannose per il nostro corpo, intervenendo sui segnali telefonici oltre che di quelli della nostra WiFi. Viene a questo punto da pensare come potremo mai accedere al web, se tutti i segnali attraverso i quali questo si propaga sono considerati dannosi e quindi manipolati in qualche modo da 5GBIoShield: un ritorno in auge dei cavi ethernet?

Il sito dell'azienda descrive in questo modo il proprio prodotto:

"La chiave USB 5GBioShield fornisce protezione per la tua casa e la tua famiglia, grazie al catalizzatore olografico indossabile a nano-strato, che può essere indossato o posizionato vicino a uno smartphone o qualsiasi altro dispositivo elettrico, di radiazione o EMF."

e ancora:

"La chiave USB 5 GBioShield con nano-strato è una tecnologia di catalizzatore olografico quantistico per l'equilibrio e l'armonizzazione degli effetti dannosi delle radiazioni elettriche squilibrate. Il diametro operativo del nano-strato è di 8 o 40 metri."

Ma in tutta onestà la caratteristica tecnica a nostro avviso più entusiasmante tra quelle indicate dall'azienda è la seguente:

"Ripristino della coerenza degli atomi
La chiave USB 5GBioShield ripristina la coerenza della geometria degli atomi, che fornisce una perfetta induzione per le forze vitali, creando (ri) una coerenza cardiaca, tramite supporto plasmico e interattività."

5gbioshield_3.jpg

Per gli amanti del cinema italiano degli anni '70 non sarà difficile trovare in queste righe le corrispondenti in chiave moderna di una buona serie di supercazzole del Conte Mascetti e dei suoi compari. Da questo il più classico degli insegnamenti: non basta l'utilizzo di termini tecnici di qualche tipo e il fatto che una cosa sia stata pubblicata sul web per rendere un prodotto (o una tecnologia, o un avvenimento) automaticamente vero. Il buon senso può essere una guida molto utile in questo caso, e per chi ne è sprovvisto spesso basta un po' di tempo per fare buone ricerche e arrivare ad una risposta corretta. Per buona pace dei troppi cospirazionisti, ahinoi vero e proprio effetto secondario della pandemia da COVID-19.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

61 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko_00129 Maggio 2020, 08:52 #1
349,60 dollari (IVA inclusa) a beh! allora... se è iva inclusa...
strano che nella descrizione non abbiano citato i nanotubi in grafene
e le tecnologie di IA, ma forse gli era parso un po esagerato.
Jack.Mauro29 Maggio 2020, 08:55 #2
Da un lato è una truffa e come tale andrebbe punita, ma dall'altro chi è tanto "inserireparolerandom" da acquistarla, ne trarrà sicuramente giovamento per effetto placebo al pari di chi compra "medicinali" omeopatici o va dai santoni...
Dumah Brazorf29 Maggio 2020, 08:58 #3
Questo è anche economico! L'altro giorno vendevano un ciondolino per collana o braccialetto a 650!!!
Questo ha il rapporto costo/supercazzola migliore.
DanieleG29 Maggio 2020, 09:06 #4
Perché bloccarne la vendita? E' giusto che i deficienti che credono a certe cose ci rimettano a livello economico.
metrino29 Maggio 2020, 09:25 #5
Originariamente inviato da: DanieleG
Perché bloccarne la vendita? E' giusto che i deficienti che credono a certe cose ci rimettano a livello economico.


sarei quasi d'accordo ... se i soldi andassero alla ricerca e non a gente priva di scrupoli che si arricchisce alle spalle degli altri
frankie29 Maggio 2020, 09:28 #6
Non è quantico, non lo prendo.
biometallo29 Maggio 2020, 09:34 #7
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Questo ha il rapporto costo/supercazzola migliore.


E poi hai sempre 128 mega (aspe... mega? neanche giga?) di spazio dove mettere i tuoi file preferiti
Saturn29 Maggio 2020, 09:40 #8
Se non ricordo male ma prendete quest'affermazione con il beneficio del dubbio, esistono sul serio dispositivi in grado di inibire le onde radio, comprese ovviamente quelle utilizzate da smartphone e compagnia bella. Ma, sempre se non ricordo male, le inibiscono in maniera brutale, disturbandole, rendendole quindi inefficaci e inutilizzabili. Quindi niente di buono per la salute, al massimo neutro. La situazione di "inquinamento" rimarrebbe sempre la stessa. Inoltre sempre in linea teorica, se lo fai a casina tua va bene, se appena appena blocchi anche le connessioni del vicino del piano di sopra, si va a finire anche per compiere un vero e proprio reato...
bagnino8929 Maggio 2020, 09:46 #9
Originariamente inviato da: Saturn
Se non ricordo male ma prendete quest'affermazione con il beneficio del dubbio, esistono sul serio dispositivi in grado di inibire le onde radio, comprese ovviamente quelle utilizzate da smartphone e compagnia bella. Ma, sempre se non ricordo male, le inibiscono in maniera brutale, disturbandole, rendendole quindi inefficaci e inutilizzabili. Quindi niente di buono per la salute, al massimo neutro. La situazione di "inquinamento" rimarrebbe sempre la stessa. Inoltre sempre in linea teorica, se lo fai a casina tua va bene, se appena appena blocchi anche le connessioni del vicino del piano di sopra, si va a finire anche per compiere un vero e proprio reato...


Sì, sono i cosiddetti jammer, ma se provi ad usarli le compagnie telefoniche disturbate ti piombano a casa nel giro di qualche ora...

Comunque il dispositivo in oggetto potrebbe essere molto utile a diversi utenti di questo forum.
Jack.Mauro29 Maggio 2020, 09:49 #10
Originariamente inviato da: bagnino89
Sì, sono i cosiddetti jammer, ma se provi ad usarli le compagnie telefoniche disturbate ti piombano a casa nel giro di qualche ora...


Beh chi crede che il 5G faccia male sarebbe in grado di accendersi un jammer in casa ignorando che per disturbare il cellulare il jammer emette la potenza di una BTS a pochi metri dalla testa dell'utilizzatore....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^