SuperSpeed USB 3.0 transfer rate di 250MB al secondo in lettura

SuperSpeed USB 3.0 transfer rate di 250MB al secondo in lettura

All' IDF 2009 di San Francisco abbiamo assistito a una dimostrazione dedicata a SuperSpeed USB 3.0

di Fabio Boneschi pubblicata il , alle 10:34 nel canale Periferiche
 

L'interfaccia USB è diffusissima sui dispositivi elettronici e dalla sua introduzione ormai 13 anni fa è ora giunta alla terza generazione. In occasione dell'IDF 2009 di San Francisco abbiamo avuto la possibilità di vedere USB 3.0 all'opera.

Se per alcuni utilizzi l'attuale USB 2.0 è più che sufficiente, vi sono ambiti in cui si sente la necessità di passare a qualcosa di più veloce. Si pensi ad esempio al disco rigido esterno, ovvero l'unità di backup personale più diffusa a livello globale, fortemente limitata da un'interfaccia troppo lenta.

Ratificato dal consorzio USB-IF, SuperSpeed USB 3.0 porta a 600MB al secondo il limite massimo di bandwidth consentita. Con un certo margine cautelativo è lecito attendersi valori reali nell'ordine dei 400Mb al secondo, come dimostrato in diversi demo all'IDF.

[HWUVIDEO="462"]SuperSpeed USB 3.0 demo[/HWUVIDEO]

Nel test organizzato da Intel abbiamo osservato una simulazione in cui un Solid State Drive Intel si assesta su un transfer rate massimo di circa 250MB al secondo in lettura, sia utilizzando la SeriaATA nativa, sia attraverso un convertitore USB 3.0.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
CarmackDocet23 Settembre 2009, 10:52 #1
Molto promettente.
gyagi23 Settembre 2009, 10:54 #2
ottima cosa!
finalmente posso svuotare gli hd sugli esterni senza aspettare giorni..dovrò sl cambiare i box degli hd..
speriamo arrivi presto..magari con scheda pci-ex così da nn dover sostituire la sk madre..
Severnaya23 Settembre 2009, 11:22 #3
tutto molto interessante, ma quando si vedranno sulle mb???
Chelidon23 Settembre 2009, 11:38 #4
LOL Ma il sottotitolo..
Originariamente inviato da: Redazione di Hardware Upgrade
“All' IDF 2009 di San Francisco abbiamo assistito a una dimostrazione dedicata a IDF 2009 di San Francisco”
è fortissimo..

Mi sembra un po' lapalissiano..

PS: Con tutto il rispetto per chi scrive ovviamente, mi avete allietato la giornata con un piccolo lapsus!
3NR1C023 Settembre 2009, 11:40 #5
Ottimo per tutti coloro che vogliono utilizzare penne o hdd senza rinunciare a retrocompatibilità. (tutte le mobo da fine anni '90 hanno porte usb).

Tra l'altro era anche ora, il collo di bottiglia delle USB2 era davvero ridicolo, tutti gli HDD odierni saturavano la banda, persino i 2.5".

Ora c'è un'alternativa valida a FW. Per il discorso eSata ovviamente valido, ma non elastico (serve una mobo recente, già il 90% dei laptop ne sono sprovvisti).
DrKranio23 Settembre 2009, 12:46 #6
Originariamente inviato da: 3NR1C0
Ora c'è un'alternativa valida a FW. Per il discorso eSata ovviamente valido, ma non elastico (serve una mobo recente, già il 90% dei laptop ne sono sprovvisti).


Mah un alternativa non direi proprio, visto che intrisecamente le tecnologie sono molto diverse e firewire è molto più stabile e performante a parità di velocità di trasferimento (senza contare che firewire cè la versione 800)

E poi comuneque il vero collo di bottiglia sono i dischi meccanici, che comnunque quando va bene trasferiscono 70 80 MB quindi l'usb per lo storage attuale è più che sufficiente. Finchè gli SSD non saranno alla portata di tutti e duraturi nel tempo usb3 non verrà sfruttato
UR_ano23 Settembre 2009, 12:56 #7
è veramente incredibile!!! anche 250mb al secondo bacio per terra
coschizza23 Settembre 2009, 13:11 #8
Originariamente inviato da: DrKranio
Mah un alternativa non direi proprio, visto che intrisecamente le tecnologie sono molto diverse e firewire è molto più stabile e performante a parità di velocità di trasferimento (senza contare che firewire cè la versione 800)

E poi comuneque il vero collo di bottiglia sono i dischi meccanici, che comnunque quando va bene trasferiscono 70 80 MB quindi l'usb per lo storage attuale è più che sufficiente. Finchè gli SSD non saranno alla portata di tutti e duraturi nel tempo usb3 non verrà sfruttato


ormai l'usb 2 è il colle di bottia gia del 100% dei dischi meccanici che sono limitati dalla banda che difficilmente puo superare i 25MB al secondo quando loro potrebbero almeno in lettura fare 4x meglio
DrKranio23 Settembre 2009, 13:15 #9
Scusa eh ma usb2 è 480 Mb/s quindi sono circa 60 MB al secondo sono un po più di 25 e per quanto mi riguarda ho provato hard disk di tutti tipi e han sempre funzionato oltre i 25MB/s ne sono più che sicuro.
coschizza23 Settembre 2009, 13:22 #10
Originariamente inviato da: DrKranio
Scusa eh ma usb2 è 480 Mb/s quindi sono circa 60 MB al secondo sono un po più di 25 e per quanto mi riguarda ho provato hard disk di tutti tipi e han sempre funzionato oltre i 25MB/s ne sono più che sicuro.


quella è la banda massima teorica che non è nemmeno lontanamente raggiungibile da nessuna poridiferica esistente.

quella reale è intorno ai 25-30MB al secondo di picco massimo e non esiste controlle che lo posa superare perche il limite è l'interfaccia e il protocollo di comunicazione che usa

chiedi a qualsiasi persona che usa dischi usb grandi e vedrai che ormai siamo alla disperazione perche trasfarire grandi moli di dati diventa un impresa che porta via ance ore a quella velocità

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^