Speedlink Ultor, nuova tastiera meccanica con switch Red Kailh di Kaihua

Speedlink Ultor, nuova tastiera meccanica con switch Red Kailh di Kaihua

La nuova tastiera meccanica dell'Azienda tedesca si caratterizza per la compattezza, la presenza di switch Red Kailh di Kaihua e di una serie di funzionalità dedicate ai giocatori, il tutto con un budget contenuto.

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Periferiche
Speedlink
 

Ultor rappresenta il secondo modello di tastiera meccanica da gaming lanciato dalla tedesca Speedlink. Ultor è particolarmente compatta, priva di bordo e dotata di una serie di funzionalità dedicate ai giocatori. Disponibile a 119 Euro ed equipaggiata con switch Red Kailh di Kaihua, la tastiera offre una dotazione software completa per la programmazione, nonché un'accattivante retroilluminazione.

Speedlink Ultor

Ultor mette a disposizione dei giocatori cinque diversi profili e sei tasti configurabili che possono essere facilmente impostati via software, oltre a dodici tasti multimediali gestibili via FN. Naturalmente questa nuova tastiera meccanica di Speedlink dispone anche della funzione per disabilitare il tasto Windows ed evitare spiacevoli interruzioni durante il gioco. Viene, inoltre, assicurato un perfetto anti-ghosting grazie alla tecnica N-key rollover e alla tecnologia ultrapolling.

Speedlink Ultor

La tastiera dispone, inoltre, di un'illuminazione dei tasti a LED nel colore blu, che può essere variata nell'intensità in base alle esigenze, non soltanto estetiche ma anche in caso si giochi in un ambiente buio. I tasti WASD sono, invece, illuminati con una luce bianca. Di seguito la lista completa delle specifiche:

- Tastiera professionale da gioco meccanica
- lluminazione a LED regolabile
- Tasti di funzione completamente configurabili
- Offre 5 diversi profili, 6 tasti macro tasti WASD e frecce intercambiabili, tasti riconfigurabili oltre a un tasto Windows on/off
- Switch meccanici Kaihua Red Kailh ottimizzati per il gaming
- Massimo confort di gioco grazie a tasti extra
- Compatta, priva di bordi e con base in alluminio
- Tecnologia N-key rollover per un perfetto anti-ghosting
- Potente editor integrato nei driver
- Memoria interna (64kbit) per importare ed esportare profili
- Auto-loading dei profili di gioco
- Tecnologia ultrapolling
- Accesso veloce a 12 pratiche funzionalità aggiuntive
- Cavo USB flessibile (1.7 m) con involucro resiliente
- Misure: 350 × 122 × 33mm (Larghezza × Profondità × Altezza) / Peso: 680g

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8822 Giugno 2016, 21:28 #1
Sarebbe bello puntare che si puntasse sul wireless almeno sul fronte tastiere.
Una meccanica wireless dall'elevata durata sarebbe molto interessante, al posto dei soliti plastichi scricchiolanti.
basiliotec23 Giugno 2016, 07:21 #2
Avete rotto con il wireless ovunque .... La tastiera è perfetta così com'è !
X3n023 Giugno 2016, 09:17 #3
Originariamente inviato da: basiliotec
Avete rotto con il wireless ovunque .... La tastiera è perfetta così com'è !


in realtà anche io trovo molto molto comoda la tastiera wireless, anche perché alle volte mi capita di dover usare il tavolo per altro ed è molto comodo poterla togliere senza problemi.
divad23 Giugno 2016, 09:23 #4
Per giocare, tastiera e mouse devono essere wired.

Non sapete gli accidenti che ho tirato in passato quando usavo un mouse wireless perché mi si esaurivano le batterie a metà sessione.

Non sapete gli accidenti che si beccano i miei amici che giocano con mouse e/o tastiera wireless perché gli si esauriscono le batterie mentre sono in game.

Wire-is-da-way
X3n023 Giugno 2016, 09:25 #5
per quello basta avere la furbizia di controllare prima di mettersi a giocare...

O prendere il gioco per quello che è: un gioco.
divad23 Giugno 2016, 10:13 #6
D'accordo sul prendere il gioco come tale.

Però quando si gioca online a giochi come i vari MMORPG, MOBA e Tactical-FPS (e quindi non si può mettere in pausa) e succede una cosa del genere (restare senza periferica per 1 o 2 minuti, tempo di prendere/cercare una o due batterie e sostituirle), bisogna considerare che non si rovina solo la propria esperienza di gioco (per cui uno può anche dire "chissene" ), ma si sta rovinando anche quella degli altri giocatori, sia della propria squadra, sia degli avversari.
Krog23 Giugno 2016, 11:46 #7
ho una tastiera meccanica ma un mouse wireless perchè lo uso anche dal letto per controllare le serie tv... quando la batteria si sta scaricando mi avvisa a settimane di distanza... andiamo...
DrSto|to23 Giugno 2016, 15:50 #8
Seh! 119 euro e non ha nemmeno i cherry, se sono full china gli switch non voglio pagarli più di 10 centesimi che per 88 tasti non sono nemmeno 10 euro, gli altri 100 euro cosa starei pagando? bit** please...
nickname8824 Giugno 2016, 05:23 #9
Originariamente inviato da: divad
Per giocare, tastiera e mouse devono essere wired.

Non sapete gli accidenti che ho tirato in passato quando usavo un mouse wireless perché mi si esaurivano le batterie a metà sessione.

Non sapete gli accidenti che si beccano i miei amici che giocano con mouse e/o tastiera wireless perché gli si esauriscono le batterie mentre sono in game.

Wire-is-da-way
Dici bene
"[I][U]In passato[/U][/I]".

Perchè attualmente esiste ( al singolare ) un mouse da gaming capace di restituire le stesse prestazioni di un gaming mouse come polling rate e dall'altissima capacità di batteria ( la cui di default a loro volta possono essere rimpiazzate con altre molto più capienti ), ossia il G600 della Logitech a cui però non ha avuto seguito alcun competitors, visto che prodotto come Sparta o Mamba per me sono comunque wired.

Per le tastiere ci sono modelli della serie 8xx della Logitech che senza retroilluminazione durano parecchio con le ministilo, che nessuno si è degnato di seguire nemmeno lì, se non con prodotti scadenti.

Quindi è per questo motivo che penso sia ora di passare al wireless anche le tastiere di qualità.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^