Philips: tutti i monitor presentati a IFA 2018

Philips: tutti i monitor presentati a IFA 2018

Fra gli altri, il 499P9H, un monitor SuperWide con formato 32:9, le soluzioni touchscreen della linea B9 Touch, i modelli pensati per i professionisti delle Serie P7 e P9, i monitor dal design ultrasottile delle Serie E9 e C8. E per i giocatori Momentum 436M6VBPAB

di pubblicata il , alle 19:01 nel canale Periferiche
Philips
 

499P9H

Con ben 49", questo monitor è dotato di display SuperWide curvo ideale per un efficiente multi-tasking ed è in grado di sopperire alla necessità di schermi multipli in contesti quali istituti finanziari, piattaforme di trading e altri settori professionali in ambito B2B. Ottimizzato ergonomicamente per una maggiore produttività, può essere ruotato, inclinato e regolato per il massimo comfort visivo. Questo modello è ulteriormente impreziosito dalla risoluzione 5K e da una serie di comode funzioni come l'USB-C docking, la webcam pop-up Windows Hello, lo stand SmartErgo Base e l'interruttore per l'alimentazione Zero Power Switch.

Philips 499P9H

349P9H, 329P9H, e 349P7F

Destinati all'uso professionale, questi display sono dotati di docking USB-C e di alta risoluzione per una maggiore produttività e migliore connettività. Oltre alla velocità e alla praticità offerta dalla tecnologia USB-C, il 349P9H integra un pannello IPS piatto da 34” (21:9) frameless su tutti e quattro i lati e una risoluzione di 5120x2160, webcam a scomparsa Windows Hello e USB-C docking. Il 329P9H è dotato di pannello piatto da 31.5” (16:9) frameless su quattro lati con risoluzione 3840x2160, webcam a scomparsa Windows Hello, docking USB-C, ed è realizzato con l'85% di plastica riciclata post-consumo. Il 349P7F, invece, integra un pannello curvo da 34” (21:9), è dotato di USB-C con Power Delivery e di un pratico stand con rotazione di 175/175 e inclinazione di -5/+20 per un comfort ottimale.

Philips 329P9H

221B9T e 171B9T

Destinati a un uso professionale, questi monitor sfruttano la potenza della tecnologia touchscreen con P-Cap touch e protezione IP54 contro le infiltrazioni di acqua e polvere. Con misure rispettivamente di 21,5" e 17", entrambi i modelli sono dotati di display TN touchscreen fino a 10 punti di pressione simultanea e stand flessibile, sempre di design, che permette di trovare sempre il giusto angolo di visualizzazione.

Philips 221B9T

276C8, 278E9Q, e 328E9F

Questi modelli ultrasottili e senza cornice presentano un design frameless per un'eccellente estensione dello spazio visivo, colori UltraWide per immagini vivaci e realistiche e connettività USB-C. Il 276C8 offre uno schermo piatto, ultra sottile da 6,1 mm di spessore, mentre i 278E9Q e 328E9F presentano schermi curvi, sottili con soli 9,94 mm di spessore.

Philips 276C8

436M6VBPAB

Presentato per la prima volta in aprile, il Philips Momentum 436M6VBPAB è il primo monitor della linea Philips Momentum. Progettato per i console gamer, questo modello è dotato di risoluzione 4K UHD UltraClear, tecnologia Quantum Dot, supporto Adaptive Sync, tempo di risposta GtG di 4 ms e Low Input Lag, illuminazione ambiglow immersiva e audio avanzato con DTS Sound. Il Momentum 436M6VBPAB è anche il primo display al mondo a raggiungere il nuovo standard VESA DisplayHDR 1000.

Philips 436M6VBPAB

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tallines30 Agosto 2018, 19:39 #1
Mi piacciono i primi tre display, a cominciare dal display piccolo che si vede all' inizio dell' articolo .

Il 499P9H è una cosa, un pò troppo oversize, poi............., anche se comunque è interessante come linea, i like .
giovanni6931 Agosto 2018, 08:25 #2
Non si capisce o meno se abbiano attacco VESA.
thecatman01 Settembre 2018, 00:02 #3
odio l'audio integrato sui monitor. inutile. comunque il 499P9H che risoluzione ha? mi pare sia 5120 x 1440 32:9?
thecatman01 Settembre 2018, 00:04 #4
tallines02 Settembre 2018, 15:13 #5
Originariamente inviato da: giovanni69
Non si capisce o meno se abbiano attacco VESA.

Eehh ma giovanni.........

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^