Indagine EU sui produttori di CRT

Indagine EU sui produttori di CRT

La Commissione antitrust sta portando avanti indagini sui produttori di tubi catodici in merito a presunte operazioni di cartello

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:49 nel canale Periferiche
 

La Commissione Europea ha reso noto nel corso della giornata di ieri di aver inviato una comunicazione d'addebiti (Statement of Objections) ad un gruppo di compagnie impegnate nella produzione di dispositivi CRT (tubi catodici, cathode ray tubes) in merito ad una loro presunta partecipazione in due separate operazioni di cartello in violazione delle norme del Trattato Europeo sulle pratiche di business restrittive.

Le ispezioni a sorpresa sono state condotte dalla Commissione nel corso del mese di Novembre del 2007. La Commissione Europea crede che Chunghwa Picture Tubes (divisione di Tatung), LG Electronics, Matsushita (Panasonic), Philips, Samsung e Toshiba abbiano portato avanti operazioni di cartello per alzare artificiosamente il prezzo di prodotti basati su tecnologia CRT, sostanzialmente monitor per computer e televisori.

La Commissione Europea, nel comunicato, precisa che la comunicazione d'addebiti rappresenta un passo formale nelle indagini della Commissione antitrust, per mezzo del quale la Commissione rende note alle parti, in forma scritta, delle obiezioni mosse contro di loro. Il destinatario della comunicazione d'addebiti ha quindi la possibilità di replicare, sempre in forma scritta, con lo scopo di puntualizzare tutti gli elementi noti ad esso che risultano essere rilevanti alla propria difesa contro le obiezioni sollevate dalla Commissione e ha inoltre la possibilità di chiedere udienza orale al fine di presentare la propria posizione in merito al caso. L'invio di una comunicazione d'addebiti non pregiudica in alcun modo l'esito finale dell'intera procedura.

Le indagini portate avanti dalla Commissione difficilmente avranno qualche genere di ricaduta sensibile sui prezzi dei prodotti attualmente sul mercato, in quanto la stragrande maggioranza di essi è ormai prodotta utilizzando pannelli a cristalli liquidi o al plasma. Lo scopo di questa indagine è più quello di ostacolare la formazione di cartelli in genere, sebbene pratiche di questo tipo, purtroppo, siano comunque piuttosto difficili da arginare.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

71 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
g.luca86x27 Novembre 2009, 12:02 #1
Come al solito non passa giorno che non si sentono assurdità che gridano allo scandalo. Perchè non avviate, voi dell'Europa, un inchiesta per un presunto cartello sui prezzi delle valvole termoioniche o sulle aringhe affumicate? ANDATE A F****** BUFFONI! Ora è persino per legge che non possono essere vendute tv crt perchè sono sprovviste di decoder per il digitale terrestre integrato. Oltretutto vorrei sapere quale pirla in tutta europa negli ultimi tre anni almeno ha comprato nuovo un monitor per il pc crt, vorrei saperlo... Come si fa ad inoltrare questo commento alla commissione europea?
2012comin27 Novembre 2009, 12:10 #2
Originariamente inviato da: g.luca86x
Come al solito non passa giorno che non si sentono assurdità che gridano allo scandalo. Perchè non avviate, voi dell'Europa, un inchiesta per un presunto cartello sui prezzi delle valvole termoioniche o sulle aringhe affumicate? ANDATE A F****** BUFFONI! Ora è persino per legge che non possono essere vendute tv crt perchè sono sprovviste di decoder per il digitale terrestre integrato. Oltretutto vorrei sapere quale pirla in tutta europa negli ultimi tre anni almeno ha comprato nuovo un monitor per il pc crt, vorrei saperlo... Come si fa ad inoltrare questo commento alla commissione europea?


http://europa.eu/geninfo/mailbox/inst_it.htm

buona fortuna
Kosh27 Novembre 2009, 12:13 #3
ma se non se ne trova uno da da almeno tre anni??? questi sono pazzi....
invece di pensare ai cartelli un pò più dannosi, che so... ad esempio... magari quello delle compagnie petrolifere?
f_tallillo27 Novembre 2009, 12:19 #4
O delle ram.
Masamune27 Novembre 2009, 12:29 #5
io ho comprato un tv crt 3 anni fa! ^^ un bel philips 32" wide, che prende a calci nei marroni buona parte degli lcd economici tuttora in commercio...

cmq credo che i monitor crt vengano ancora utilizzati in ambiti prettamente industriali/professionali, e a livello mondiale non penso sia una cifra troppo bassa.
se la UE ha sentito puzza di bruciato è bene che faccia un minimo di indagine. che poi i soldi in ballo siano pochi o tanti, non giustifica comportamenti speculativi da parte delle società.
pazzy8327 Novembre 2009, 12:35 #6
Ragazzi, chi fà grafica al pc high level ancora usa i CRT. Non pensate che se voi non li comprate da più di tre anni vuol dire che anche altri facciano lo stesso. Inoltre, in molte nazioni europee, non c'è ancora il consumismo pazzo che c'è in Italia e i CRT vengono ancora venduti a gogo...
claudegps27 Novembre 2009, 12:38 #7
Originariamente inviato da: g.luca86x
Ora è persino per legge che non possono essere vendute tv crt perchè sono sprovviste di decoder per il digitale terrestre integrato.


Ma non e' vero... ci sono CRT con decoder digitale integrato:
http://www.samsung.com/it/consumer/...type=prd_detail


Originariamente inviato da: g.luca86x
Oltretutto vorrei sapere quale pirla in tutta europa negli ultimi tre anni almeno ha comprato nuovo un monitor per il pc crt, vorrei saperlo... Come si fa ad inoltrare questo commento alla commissione europea?


Lasciamo perdere...
LUKE8812327 Novembre 2009, 12:54 #8
Ma qualcuno di voi sa dirmi che fine hanno fatto i tanto acclameti SED, che dovevano uscire nel 2005, poi nel 2008, poi non se ne è saputo più niente???????????
Comunque una cosa del genere è totalmente inutile; ormai i tubi catodici non vengono quasi più prodotti; che facciano una bella indagine sui cartelli per i decoder digitali che dopo 4 anni continuano a costare uno sproposito, considerando che sono ormai necessari per far andare una tv un pò antiquata...
Human_Sorrow27 Novembre 2009, 13:06 #9
quoto chi dice che i professionistai usano i CRT !!!!!

enjoymarco27 Novembre 2009, 13:08 #10
Originariamente inviato da: g.luca86x
Come al solito non passa giorno che non si sentono assurdità che gridano allo scandalo. Perchè non avviate, voi dell'Europa, un inchiesta per un presunto cartello sui prezzi delle valvole termoioniche ..CUT...?


Giusto!! la 12X7 comprata per il mio Ibanez TubeKing mi è costata la bellezza di 9€

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^