HUB IT: il centro di ricarica per i dispositivi mobile

HUB IT: il centro di ricarica per i dispositivi mobile

L'italiana Eggtronic ha sviluppato un dispositivo di ricarica che attraverso moduli accessori può essere adattato alle nostre specifiche esigenze. Non manca la possibilità di ricaricare via wireless gli smartphone compatibili

di pubblicata il , alle 09:48 nel canale Periferiche
 

La massiccia diffusione di dispositivi mobile, dai tablet agli smartphone passando per i primi smartwatch e le fotocamere digitali, ha portato ad un comportamento abitudinario tenuto dai consumatori: quello di dover ricaricare ogni sera la batteria dei propri prodotti, così che siano pronti all'uso il giorno dopo.

Da questo un proliferare di cavi e adattatori nelle nostre abitazioni, con le prese della corrente che sembrano non bastare mai. Centralizzare questa costante richiesta energetica in un singolo prodotto è il risultato ottenuto da HUB IT, pratico prodotto sviliuppato dall'italiana Eggtronic che vuole diventare il centro di raccolta domestico di tutti i dispositivi che devono essere ricaricati.

hub_it_shot_1.jpg (23080 bytes)

HUB IT si collega alla presa di alimentazione fornendo diversi connettori di alimentazione con un design modulare: accanto a porte USB 3.0 sono quindi presenti connettori Lightning e a 30 pin per dispositivi Apple, oltre a due tipologie di connettori USB. Il prodotto può essere espanso cambiando i 4 moduli forniti in dotazione o inserendone fino a 5 supplementari, pensati per la ricarica wireless di quei prodotti che sono compatibili con il Qi Wireless Consortium.

Non solo ricarica della batteria: i connettori permettono anche di trasmettere segnale dati, inviato al nostro PC o Mac attraverso un connettore USB 3.0 posizionato nella parte posteriore del dispositivo. Questo rende HUB IT un vero e proprio centro di collegamento dei nostri dispositivi, che non devono necessariamente essere dotati di batteria: pensiamo ad un hard disk esterno che vogliamo collegare tanto al nostro PC quanto rendere accessibile ai dispositivi mobile che avremo collegato a HUB IT.

[HWUVIDEO="1686"]hub it[/HWUVIDEO]

La struttura modulare permette sia di configurare HUB IT in funzione delle proprie necessità personali, sia di aprire spazio ad evoluzioni future con nuovi accessori. L'azienda è al lavoro su piccoli battery pack che possano fornire alimentazione ai dispositivi anche quando venga a mancare il collegamento di rete elettrica, oltre ad un accessorio che fornisca funzionalitò di docking station bluetooth.

HUB It è disponibile in commercio al costo di 79,99€ IVA inclusa, comprendente le 4 cartucce di collegamento base e le 3 porte USB 3.0.Le cartucce di espansione partono, a seconda del tipo di connettore messo a disposizione, da un listino di 9,99€ IVA inclusa. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Eggtronic, a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fally23 Gennaio 2015, 10:12 #1
80€ per 4 caricabatterie micro USB, mini USB, Apple Dock 30 pin, Apple Lightning?! è molto improbabile che ad un utente servano esattamente questi 4 connettori, se va bene ne userà due. Non era meglio crare la base a 20€ + 10€ per ogni espansione? Spendere 80€ + 10€ per ogni espansione poi supera di gran lunga il costo dei singoli alimentatori scontrandosi con la totale non portabilità del prodotto...
Rei & Asuka23 Gennaio 2015, 10:16 #2
Si idea interessante, ma decisamente ad un prezzo delirante con l'opzione per avere le USB che danno corrente a PC spento, a che pro spendere quella botta di soldi???
MiKeLezZ23 Gennaio 2015, 10:16 #3
80 euro! ahaha... fail in 3, 2, 1....

Ce l'ho io la vera killer app, ma la tengo per me
Paolo7823 Gennaio 2015, 12:26 #4

Bella e Comodo

Non capisco il vostro disappunto, esteticamente bella, comodo e modificabile con i moduli, cavi estendibili, hub usb3???

Se vi piace avere 10 cavi in giro per casa allora rimanete così, penso che la ordinerò
fally23 Gennaio 2015, 12:42 #5
Originariamente inviato da: Paolo78
Non capisco il vostro disappunto, esteticamente bella, comodo e modificabile con i moduli, cavi estendibili, hub usb3???

Se vi piace avere 10 cavi in giro per casa allora rimanete così, penso che la ordinerò


perchè tu ricarichi tutti i dispositivi nello stesso punto della casa?
Paolo7823 Gennaio 2015, 14:05 #6
La maggior parte nel soggiorno 2 Ipad, 1 Tablet Windows, 2 Smartphone...
fally23 Gennaio 2015, 14:34 #7
Originariamente inviato da: Paolo78
La maggior parte nel soggiorno 2 Ipad, 1 Tablet Windows, 2 Smartphone...


e non ti è mai capitato di dover usare un apparecchio sotto carica? con questa piattaforma la cosa non sarebbe decisamente comoda...
Boscagoo23 Gennaio 2015, 23:30 #8
Ho preso il feligan allo stesso prezzo ma è un'altra cosa: utile e puoi personalizzare i connettori.
Balthasar8524 Gennaio 2015, 15:32 #9
HUB usb con alimentatore: 12€
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Cavo USB-MicroUSB dal cinese: 1€ il pezzo
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Per la trasmissione di dati un cavo ad Y andrà più che bene.

Fine dei giochi.


CIAWA
Sanger25 Gennaio 2015, 16:21 #10
Originariamente inviato da: Balthasar85
HUB usb con alimentatore: 12€
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Cavo USB-MicroUSB dal cinese: 1€ il pezzo
Link ad immagine (click per visualizzarla)
Per la trasmissione di dati un cavo ad Y andrà più che bene.

Fine dei giochi.


CIAWA


E' più o meno quello il prezzo per un hub usb, che non sono caricabatterie multi-dispositivo per quanto si spaccino tali, come questo accrocco da 80 euro. L'idea è carina, ma follemente costosa.
Piuttosto con trenta euro si prende un caricatore con 6 porte e una potenza totale di 60W che ti permette realmente di ricaricare più dispositivi contemporaneamente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^