Corsair Nightsword RGB è un mouse gaming che fa della regolazione del peso il suo punto di forza

Corsair Nightsword RGB è un mouse gaming che fa della regolazione del peso il suo punto di forza

Corsair Nightsword è il nuovo mouse per i giocatori con sensore ottico da 18 mila DPI, sensibilità configurabile a step di un DPI e una superficie gommata particolarmente accattivante. Ma è il sistema di regolazione del peso di questo mouse che attira maggiormente le attenzioni

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Periferiche
Corsair
 

Un mouse gaming che vuole ambire a riconoscimenti di qualità importanti deve avere un tratto distintivo. Alcuni produttori si concentrano sul sensore, altri sugli switch, altri sulla superficie e altri ancora sulle innovazioni. Corsair, con il nuovo Nightsword, ha invece voluto ripescare il concetto di regolazione del peso e strutturare la sua nuova offerta intorno a questa caratteristica. All'interno della confezione del Nightsword, dunque, si trovano sei piccoli pesi che vanno collocati in un vano interno alla periferica, mentre il software di Corsair, iCue, è in grado di rilevare in tempo reale la massa totale del dispositivo e il suo baricentro.

Corsair Nightsword RGB

Consultate la nostra guida ai migliori mouse gaming
Si tratta di un sistema che Corsair intende brevettare, pensato per consentire all'utente di effettuare una serie di regolazioni incrociando il baricentro della periferica con la configurazione della velocità e di altri parametri alla base delle prestazioni della periferica. Trovare il giusto equilibrio tra peso e prestazioni permetterà all'utente di disporre di una periferica che si comporta esattamente come lui desidera, con un livello di precisione, oltre che di riscontro tangibile per il giocatore, che è difficile riscontrare in altri mouse di questa categoria. A seconda degli slot in cui sono posizionati i pesi, infatti, il baricentro lungo i piani xyz si sposterà, con effetti tangibili per il giocatore che si aspetta un feedback preciso dalla periferica per eseguire movimenti articolati e rapidi, per esempio all'interno della cornice degli sparatutto in prima persona competitivi.

Corsair Nightsword RGB

Diversi elementi si combinano per consentire un tipo di regolazione del peso così avanzato. La massa totale è configurabile da un minimo di 119g a 141g grazie al fatto che all'interno della confezione si trovano sei pesi, tre da 2,8g con un incavo centrale e altri tre da 4,5g con una forma senza incavo. Per posizionare i pesi bisogna rimuovere lo sportellino della superficie del mouse a contatto con il mousepad e collocarli nei sei slot a disposizione. Lanciando il software iCue, rinnovato e adesso con una grafica precisa e accattivante, ci accorgiamo come il tipo di peso venga rilevato in tempo reale subito dopo essere stato posizionato. Sulla base di questa rilevazione vengono calcolati istantaneamente la massa totale e la posizione del baricentro rispetto agli assi xyz.

Corsair Nightsword RGB

Il funzionamento di questo sistema non dipende da costosi sensori, ma funziona attraverso due tipi di pulsanti posti in corrispondenza di ciascuno slot. Il peso con l'incavo va a premere uno dei due pulsanti, mentre il peso con l'altra forma non toccherà il primo pulsante ma il secondo, fornendo al software il dato preciso sulla base del quale eseguire gli altri calcoli. Il tutto è istantaneo e preciso, fornendo al giocatore tutte le informazioni di cui ha bisogno per la regolazione del peso della periferica. I giocatori possono dunque provare tantissimi tipi di configurazione, ad esempio disponendo il baricentro verso la parte sinistra, o la parte destra, o verso l'alto o il basso, a seconda dei propri scopi. All'interno della confezione, inoltre, si trova una comoda custodia in cui riporre i pesi quando non utilizzati.

Corsair Nightsword RGB

Il Nightsword usa un sensore ottico PMW3391 personalizzato, sviluppato in collaborazione con PixArt, la cui sensibilità può essere regolata con precisione da 100 fino a 18.000 DPI nativi a passi di un DPI. Un sensore con queste caratteristiche garantisce un tracciamento molto preciso e reattività costante a prescindere dalla velocità del movimento impartito alla periferica. Configurare il mouse affinché funzioni a valori elevati di sensibilità consente ai piccoli movimenti del mouse di corrispondere a movimenti grandi sullo schermo, mentre la bassa sensibilità permette di eseguire movimenti precisi.

Corsair Nightsword RGB

Nightsword mette a disposizione tre preset regolabili che sono preconfigurati a 800, 1.500 e 3.000 DPI. Ci si sposta da un preset all'altro con i due pulsanti posti sulla superficie laterale sinistra della periferica, sotto la quale si trova (di default) anche il pulsante per entrare in modalità cecchino che, se tenuto premuto, porta la sensibilità a 400 DPI. Abbiamo poi notato una curiosità: se connettete due mouse Corsair allo stesso PC e installate iCue passare da un preset DPI all'altro su un mouse esegue lo stesso tipo di passaggio anche sull'altro mouse connesso al PC.

Corsair Nightsword RGB

Da specifiche tecniche, il sensore ottico del Nightsword può tracciare e riportare la posizione del cursore a velocità fino a 400 pollici al secondo, con un'accelerazione del mouse fino a 50G. Sono specifiche di funzionamento che si rivelano particolarmente utili soprattutto quando si deve tracciare il movimento del mouse da un lato all'altro del mousepad in condizioni di bassa sensibilità, ad esempio quando si è in modalità cecchino in uno sparatutto in prima persona. Affinché questi movimenti siano tracciati con precisione, e affinché i movimenti del giocatore siano correttamente riprodotti in-game, il sensore deve essere in grado di segnalare i dati ad alte velocità e il mouse deve essere in grado di gestire una rapida accelerazione.

Il software di Corsair, iCue, è in grado di rilevare in tempo reale la massa totale del dispositivo e il suo baricentro
Nella realizzazione di questo mouse grossa enfasi è stata posta anche sull'ergonomia, che ben si adatta soprattutto alle impugnature a palmo. La superficie forata è accattivante da vedere e favorisce una presa salda, mentre lateralmente il Nightsword presenta un'estetica molto accattivante sia nelle superfici gommate che nei pulsanti. Si tratta di un mouse dalle dimensioni molto importanti, che anche nella configurazione con la minore massa totale rimane comunque saldo rispetto alla superficie. Gli switch forniti da Omron sono altrettanto resistenti e ciascuno dei 10 pulsanti presenti sul mouse è liberamente configurabile rispetto alla funzione associata. La distanza di attuazione di questi switch è di 0,45mm, rendendo ogni pressione gratificante e l'interazione molto naturale.

Corsair Nightsword RGB

Nightsword presenta quattro zone retroilluminate in maniera indipendente: quella frontale, la rotellina di scorrimento, la zona del logo e la zona posteriore. Ciascuna di queste aree è illuminabile in maniera statica o con preset di cicli ed effetti, come arcobaleno o cicli di colori, personalizzabili tramite iCue.

Corsair Nightsword RGB

Le aree retroilluminate frontali e posteriori presentano forme aggressive rendendo l'estetica del mouse quando illuminato molto accattivante. Nightsword dispone di una memoria interna che consente di immagazzinare tre profili che comprendono informazioni sull'effettistica RGB, le macro e le impostazioni sulle prestazioni.

Corsair Nightsword RGB

Il software, inoltre, comprende anche uno strumento per la calibrazione della superficie, il quale valuta, attraverso un semplice test, il tipo di superficie su cui il mouse è posizionato e regola il sensore di conseguenza modificandone i parametri di funzionamento. Nightsword è pre-calibrato per alcuni mousepad di Corsair come MM350. Ciò significa che il sensore del mouse è regolato secondo parametri di superficie come colore, contrasto e trama, nonché sulla distanza del sensore rispetto alla superficie.

Corsair Nightsword RGB

Nel caso di utilizzo del mouse in abbinamento ad altri mousepad o su superfici prive di mousepad è opportuno eseguire lo strumento di calibrazione della superficie: bisogna cliccare sull'icona al centro dello strumento e disegnare dei cerchi a velocità costante. Quando la lancetta del tachimetro si trova nella zona verde va quindi lasciato il pulsante sinistro con il software che a quel punto avrà tutti i dati necessari alla calibrazione.

Corsair Nightsword RGB

Infine, per una periferica gaming è molto utile anche il parametro di "polling rate". Un tipico mouse non gaming ha un "polling rate" di circa 8 ms, il che vuol dire che invia segnali al PC 125 volte al secondo. Ma una postazione gaming deve aggiornarsi più rapidamente in tutte le sue componenti, a partire da quella cruciale del mouse. Il Nightsword RGB ha una frequenza di polling di 1000 Hz, il che vuol dire che il mouse invia al PC 1000 segnali volte al secondo.

In definitiva, Nightsword RGB conferma l'ottima qualità costruttiva che contraddistingue i più recenti mouse gaming di Corsair come l'ottimo Corsair M65 RGB Elite. Nel caso del Nightsword, nonostante il prezzo sicuramente importante, abbiamo una periferica interessante in termini di personalizzazione, che rimane sempre molto salda sulla superficie e che può letteralmente diventare una "roccia" alla configurazione di peso maggiore.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
nickname8825 Giugno 2019, 10:30 #1
Superficie in gomma morbida e plastica lucida ai lati, ottimo per lasciare aloni di sudore ( consumo nel caso della gomma ) e impronte digitali già al primo utilizzo.
kamon25 Giugno 2019, 11:17 #2
Qualcuno dovrebbe comunicare a questi produttori di componenti e accessori da gaming, che non li obbliga nessuno a mettere nomi che potrebbero sembrare fighi solo a un dodicenne.
no_side_fx25 Giugno 2019, 13:33 #3
a me sembra una (brutta) copia del logitech g502
Bradiper25 Giugno 2019, 14:13 #4
120 euro mause +tappetino... E qualcuno si lamenta del prezzo di componenti complessi come processori e schede video..... 😅
kamon25 Giugno 2019, 14:33 #5
Originariamente inviato da: Bradiper
120 euro mause +tappetino... E qualcuno si lamenta del prezzo di componenti complessi come processori e schede video..... 😅


I segaioli dell'hardware non si lamentano affatto dei prezzi, o meglio lo fanno ma ne sono intimamente contenti... Per loro è uno """status symbol""" (notare le molte virgolette) e se costassero meno non avrebbe senso esibirli.
Eress25 Giugno 2019, 16:04 #6
Non è tanto il prezzo del mouse a stranire, quanto quello del tappetino
Una discreta imitazione dei Logitech, che cmq restano sempre i migliori.
nickname8825 Giugno 2019, 16:54 #7
Originariamente inviato da: Eress
Non è tanto il prezzo del mouse a stranire, quanto quello del tappetino
Una discreta imitazione dei Logitech, che cmq restano sempre i migliori.

Sempre preferito i Goliathus.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^