Bluetooth, precisione fino al centimetro per ritrovare i gadget perduti

Bluetooth, precisione fino al centimetro per ritrovare i gadget perduti

I prodotti come Tile per il tracciamento della posizione degli oggetti (nel caso si perdessero) potrebbero diventare ben presto molto più affidabili grazie ad una tecnologia nuova sviluppata dal SIG

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Periferiche
 

Il gruppo dietro allo standard Bluetooth (SIG, Special Interest Group) ha appena annunciato di aver sviluppato una nuova funzionalità implementabile su qualsiasi tipo di gadget attraverso la quale è possibile tracciarne la posizione con una precisione impossibile prima d'oggi. Il gruppo è riuscito nell'impresa combinando il metodo di tracciamento usato oggi sul Bluetooth con una sorta di radiogoniometro per rilevare la direzione delle onde radio.

Si tratta di un'innovazione che potrebbe arrivare sul mercato in maniera evidente, soprattutto se si considera quanto il Bluetooth sia diffuso all'interno dei prodotti come Tile, pensati proprio per il tracciamento di portachiavi e oggetti. Allo stadio attuale i sistemi Bluetooth tracciano principalmente la distanza degli oggetti semplicemente analizzando la forza del segnale, con una precisione di certo non elevatissima e solo nella portata della connessione wireless.

Il SIG sta però aggiungendo la possibilità, per ogni singolo gadget di tracciamento, di conoscere esattamente la direzione da dove arriva il segnale, e non solo la distanza, in modo da produrre una misura più esatta. Rimane ovviamente il limite della portata, con il Bluetooth che riesce ad agganciare il segnale solo ad un massimo di circa 10 metri fra i due dispositivi.

Secondo quanto dichiarato dal SIG, con la nuova funzionalità abilitata i tracker Bluetooth possono informare gli utenti della posizione in cui si trova un oggetto con una precisione al centimetro. La tecnologia potrebbe avere dei risvolti positivi anche in altri ambiti: se da una parte permette di localizzare un gadget smarrito, dall'altra potrebbe contribuire a migliorare l'affidabilità dei sistemi di posizionamento indoor, dove i beacon Bluetooth vengono usati per aiutare la gente a muoversi negli edifici, fra corridoi o padiglioni in caso di fiere.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^