Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Alienware 34 (AW3423DW), il monitor gaming QD-OLED che vuole stupire i giocatori

Alienware 34 (AW3423DW), il monitor gaming QD-OLED che vuole stupire i giocatori

Alienware 34 (AW3423DW) è un monitor che non fa compromessi sia in termini sia di qualità dell'immagine che di prestazioni. Si presenta con un pannello curvo QD-OLED, un refresh rate di 175 Hz e certificazione G-Sync Ultimate.

di pubblicata il , alle 14:41 nel canale Periferiche
DellDell TechnologiesAlienwaregaming hardware
 

Alienware ha presentato Alienware 34 (AW3423DW), un monitor curvo (1800R) QD-OLED pensato per garantire una qualità d'immagine elevatissima e, al tempo stesso, tempi di risposta ridotti al minimo per soddisfare le necessità dei giocatori più accaniti.

Grazie alla tecnologia Quantum Dot le caratteristiche dell'OLED, come il nero perfetto e il rapporto di contrasto, vengono esaltate da una riproduzione migliore degli altri colori grazie alla conversione diretta della luce blu nei colori primari rosso e verde mediante un layer di pixel. In questo modo si ottengono una maggiore uniformità del colore, una copertura più ampia e una luminosità superiore.

Il monitor è così in grado di coprire il gamut DCI-P3 al 99,3% su un ampio angolo di visione (sRGB al 149%) e offrire colori accurati grazie alla calibrazione di fabbrica Delta E < 2. Insieme alla luminosità di picco di 1000 nit e alla certificazione VESA DisplayHDR TrueBlack 400, non dovreste perdervi alcun dettaglio delle immagini. Il nuovo Alienware 34 è inoltre una soluzione NVIDIA G-Sync Ultimate, ha un tempo di risposta di 0,1 ms GtG (Gray to Gray) e un refresh rate nativo fino a 175 Hz. Per quanto concerne la risoluzione è pari a 3440 x 1440 pixel, figlia del rapporto 21:9.

L'elaborazione del colore viene eseguita a 10 bit e ci sono anche vari preset di colore per DCI-P3 e AdobeRGB all'interno dell'OSD. È possibile regolare il monitor in altezza in un intervallo di 110 mm, mentre l'inclinazione può essere controllata tra -5° e 21°.

Alienware offre una garanzia di 3 anni, che include anche la copertura in caso di burn-in. Nel complesso, l'Alienware AW3423DW sembra estremamente interessante, ma non ci sono ancora informazioni sul prezzo - sicuramente salato. Dovremo saperne di più in prossimità del debutto in Europa fissato per il mese di aprile.

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
goma7605 Gennaio 2022, 14:52 #1
Solo VESA DisplayHDR TrueBlack 400 per un pannello che arriva fino a 1000nits?
mackillers05 Gennaio 2022, 15:25 #2
non ho ben capito se questo è un vero e proprio pannello OLED (similare ai pannelli LG per TV ad esempio). oppure un pannello classico con retro illuminazione quantumDot a led (alle volte i nomi del marketing cercano di farti passare un pannello LCD per un OLED.

se come sembra è un vero pannello OLED a cosa gli servono i due strati TFT emettitori di luce sul retro? non sono i led organici ad emettere essi stessi luce?

comunque l'idea di un 34" 1440p OLED è davvero ottima.. sarebbe bello anche un 38-40"
con risoluzione basata sul 4k in ottica futura.

Therinai05 Gennaio 2022, 15:28 #3
Originariamente inviato da: goma76
Solo VESA DisplayHDR TrueBlack 400 per un pannello che arriva fino a 1000nits?


Sarà la solita menata: monitor da 1500€ senza local dimming che farà cagare se affiancato a un tv lg da 350€.
Therinai05 Gennaio 2022, 15:29 #4
Originariamente inviato da: mackillers
non ho ben capito se questo è un vero e proprio pannello OLED (similare ai pannelli LG per TV ad esempio). oppure un pannello classico con retro illuminazione quantumDot a led (alle volte i nomi del marketing cercano di farti passare un pannello LCD per un OLED.

se come sembra è un vero pannello OLED a cosa gli servono i due strati TFT emettitori di luce sul retro? non sono i led organici ad emettere essi stessi luce?

comunque l'idea di un 34" 1440p OLED è davvero ottima.. sarebbe bello anche un 38-40"
con risoluzione basata sul 4k in ottica futura.


Al limite sarebbe bello un 27" visto che si tratta di un monitor per pc, oltre i 34 ti prendi un tv di fascia media a meno di quanto costerà questo affare.
mattxx8805 Gennaio 2022, 15:32 #5
Originariamente inviato da: Therinai
Sarà la solita menata: monitor da 1500€ senza local dimming che farà cagare se affiancato a un tv lg da 350€.


è oled, sicuro non abbia il local dimming quindi

fa strano anche a me la certificazione a solo 400 dato i 1000 di nits, gatta ci cova
Therinai05 Gennaio 2022, 15:38 #6
Originariamente inviato da: mattxx88
è oled, sicuro non abbia il local dimming quindi

fa strano anche a me la certificazione a solo 400 dato i 1000 di nits, gatta ci cova


Hai ragione, ormai mi è uscita dalla testa l'accoppiata oled-monitor pc
Ma guarda già che è oled secondo me va bene, a prescindere dalla certificazione.
Personaggio05 Gennaio 2022, 16:27 #7
Originariamente inviato da: Therinai
Al limite sarebbe bello un 27" visto che si tratta di un monitor per pc, oltre i 34 ti prendi un tv di fascia media a meno di quanto costerà questo affare.


un monitor PC è nettamente superiore ad una TV e poi un 21:9 minore di 34" è completamente inutile sarebbe troppo basso. io ho 34" 21:9 ed è alto come un 19" 4:3 o un 27" 16:9 più o meno
Personaggio05 Gennaio 2022, 16:28 #8
la cosa strana è che un monitor che immagino costerà intorno ai 1500€ non abbia un attacco standard VESA posteriore e così non si potrà attaccarlo al muro.
mattxx8805 Gennaio 2022, 16:30 #9
Originariamente inviato da: Therinai
Hai ragione, ormai mi è uscita dalla testa l'accoppiata oled-monitor pc
Ma guarda già che è oled secondo me va bene, a prescindere dalla certificazione.


speriamo di farci sempre piu l'abitudine negli anni a venire! era ora che iniziassero ad arrivare
secondo me ci vorranno ancora 2 anni per vederli su più fasce di prezzo però
albero7705 Gennaio 2022, 16:42 #10
3/4k per un monitor 34"? Forse anche di più...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^