Spam da Google+ causato da un problema tecnico

Spam da Google+ causato da un problema tecnico

Nel corso del fine settimana Google+ avrebbe riempito le caselle mail di molti utenti in seguito ad un guasto tecnico

di pubblicata il , alle 08:55 nel canale Multimedia
Google
 

Ieri ci siamo occupati, con questa notizia, del sempre crescente numero di utenti che il social network targato Google acquisisce con il passare dei giorni: le stime ottimistiche parlano di circa 4,5 milioni di utenti al momento presenti su Google+. Un numero ancora lontano da quello che invece può vantare Facebook.

Nel corso del fine settimana però un inconveniente tecnico ha causato qualche problema a Google. Dopo aver finito lo spazio per il sistema di tracking delle notifiche, infatti, Google+ ha cominciato a spedire i messaggi di notifica ripetutamente. L'impossibilità di immagazzinare la mail spedita ha causato questo loop, che è scaturito in un vero e proprio spam.

Vic Gundotra, SVP (Senior Vice president) della parte social di Google, si è scusato ufficialmente per lo spam causato sabato. "Per circa 80 minuti abbiamo finito lo spazio per il nostro servizio che tiene traccia delle notifiche", ha affermato Google+ in un post dedicato. "Ecco allora che il nostro servizio ha continuato a spedire le notifiche, ancora ed ancora. Errore nostro, non ci aspettavamo una simile crescita del servizio, ma avremmo dovuto".

Il disservizio ha colpito in modo casuale gli utenti: nel caso in cui si utilizzasse Gmail come client tutti i messaggi vengono raccolti all'interno di una unica discussione, risultando di fatto meno fastidiosi.

Il fatto che Google+ sia ancora in fase beta viene dimostrato direttamente in questo caso, un errore tecnico facilmente risolvibile se al servizio fosse stata affiancata la corretta e sufficiente infrastruttura hardware.

Dopo i bug di settimana scorsa, il disservizio accorso nel fine settimana mette in luce alcuni aspetti su cui, in Google, è ancora necessario per rendere Google+ un prodotto fatto e finito. A oggi gli inviti per partecipare a Google+ sono stati aperti a tutti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor12 Luglio 2011, 09:10 #1
Strano, in genere sono "superdotati" a livello hardware...
MaxArt12 Luglio 2011, 10:16 #2
È capitato anche a me
Il fatto che venissero raggruppate in un'unica discussione era ok, il problema era con GTalk che mandava notifiche desktop a raffica!
SilverLian12 Luglio 2011, 12:30 #3
E dovranno anche aumentare lo spazio gratis di picasa (perlomeno usare i gb di gmail) se vogliono prenda piede
JackZR12 Luglio 2011, 13:23 #4
Boh, a me non è arrivato alcuno spam...
SuperSandro12 Luglio 2011, 16:46 #5
Mi sono iscritto due volte, ma neanche un "bah" di risposta.
emiliano8412 Luglio 2011, 18:19 #6
...se capitava alla microsoft o a facebbok questo thread era già pieno di "apprezzamenti"...
LMCH12 Luglio 2011, 21:56 #7
Originariamente inviato da: emiliano84
...se capitava alla microsoft o a facebbok questo thread era già pieno di "apprezzamenti"...


La differenza è che Google+ non è ancora aperto a tutti visto che al lato pratico è ancora in beta con accesso limitato solo ad "entusiasti".
natostanco13 Luglio 2011, 09:25 #8
tro 31luglio diventa open

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^