Rilasciate le nuove impressionanti specifiche di HDMI 2.0

Rilasciate le nuove impressionanti specifiche di HDMI 2.0

All'IFA 2013 di Berlino sono state annunciate le nuove specifiche per HDMI 2.0: 18Gbps di banda per video a risoluzione UltraHD a 60fps e audio a 32 canali

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Multimedia
 

Le specifiche di HDMI 2.0, appena rilasciate all'IFA 2013 di Berlino, fanno immaginare il percorso che sta intraprendendo il mondo dell'home entertainment, sempre più votato all'alta definizione e ad impianti di qualità conseguentemente maggiore.

Le nuove specifiche sono state rilasciate da HDMI Forum Inc., una corporazione non-profit che vanta la collaborazione di 88 compagnie del settore differenti. Il suo presidente, Robert Blanchard, si è espresso in merito alle novità: "L'introduzione delle specifiche HDMI 2.0 rappresentano una pietra miliare per l'organizzazione. I nostri membri hanno collaborato strettamente per portare lo standard HDMI di grande successo ad un nuovo livello, ampliando le funzioni audio e video per tutte le applicazioni consumer."

Parola d'ordine del futuro dell'intrattenimento domestico è 4K, o UltraHD, come si evince facilmente dalle nuove specifiche. I nuovi cavi HDMI supporteranno la risoluzione 3.840x2.160 anche a 60fps (4K@50/60, 2160p) grazie alla bandwidth teorica di 18Gbps. È previsto anche il supporto a 32 canali audio con tecnologia "dynamic auto lipsync" (sincronizzazione labiale dinamica) ed estensioni CEC addizionali.

Non cambia il form factor del connettore che resta quindi retro-compatibile con gli standard attuali, mentre gli attuali cavi Cat. 2 supportano già l'aumento nella banda passante e tutte le nuove specifiche annunciate oggi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
omerook04 Settembre 2013, 14:51 #1
facendo due conti vengono 7 tera per un ora di filmato
.. dove li mettono.?
Rubberick04 Settembre 2013, 14:54 #2
impressionanti.. pensavo che avessero gia' buttato giu i draft per l'8k xD
coschizza04 Settembre 2013, 15:09 #3
Originariamente inviato da: omerook
facendo due conti vengono 7 tera per un ora di filmato
.. dove li mettono.?


checonti?
un film in 4k sara compresso in H265 e occupera non piu del doppio di un film bormale in BD qundi a meno di casi particolari stara in un disco standard sena problemi.
tazok04 Settembre 2013, 15:27 #4
che figa la sincronizzzzzazzzione labbbiale! cioè!
Dumah Brazorf04 Settembre 2013, 15:31 #5
E' una feature specifica per i pr0n.
teolinux04 Settembre 2013, 16:02 #6
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
E' una feature specifica per i pr0n.


Ti riferisci alla sincronizzazione "labiale"?
Ginopilot04 Settembre 2013, 17:14 #7
E del DP che ne facciamo?
rockroll05 Settembre 2013, 00:51 #8

Ne sento un bisogno...

E a voi non scappa da procurarvi un ultra super extra megagalattico ultra 4K?
Non vorrete mica far la figura dei pezzenti, diamine?
E poi si sa, ai bisogni non si comanda, quando scappa scappa!
II ARROWS05 Settembre 2013, 01:14 #9
Troppo poco... non dovrebbe essere 4K@96fps almeno? Magari usando meno di 32 canali... se proprio hai tutti quelli speaker, probabilmente puoi dotarti di cavi specializzati...

96 FPS o 48 fps a 4K x2 serve per il 3D dei filmati HFR.
rockroll05 Settembre 2013, 01:28 #10

sincro labiale, questa sconsciuta...

Le oneste trasmissioni DTT, basate su mpeg2, anche in HD (TS), hanno segnali di sincronismo, per cui esso viene comunque mantenuto in modo "serio" anche dopo forte corruzione del segnale (per intenderci quando "squadretta".
Il SyncLost si verifica quando andiamo a comprimere registrazione .mpg o .ts proveniente da segnale incerto. Questo perchè gli standard di compressione, nella loro smania di esasperazione, non si portano dietro detti segnali, ma audio e video viaggiano su due sequenze di informazione parallele e slegate tra loro. Bella pensata davvero, per risparmiare qualche manciata di KB, che nell'assurdo sciupio di risorse richieste anche dal semplice full HD, sono una cosa assolutamente trascurabile...
Le cose sono nate così e tali sono restate, alla faccia di 4K ed ultra che vogliono forzatamente mettere in campo.
Se si va fuori sincronismo per qualche motivo, che potrebbe non essere dovuto a corrotto segnale di origine ma a fonte di disturbo esterno piuttosto che ha momentanea defaillance hardware, voglio proprio vedere il loro barbatrucco quanti balbettii procura prima di centrare (statisticamente) l'esatto offset... (ma che esatto? approssimato direi).
Mihhh... questa pezza è propro una soluzione "seria"!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^