Come Oculus Rift cambierà il mondo della formazione professionale

Come Oculus Rift cambierà il mondo della formazione professionale

Cisita Parma e FadPro annunciano per il 2016 l'avvio del primo progetto di e-learning virtuale basato sulla prima virtual room con i visori Oculus Rift.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Multimedia
Oculus Rift
 

Cisita Parma e FadPro annunciano la prima virtual training room italiana basata sui celebri visori Oculus Rift e focalizzata alla formazione professionale. Cisita Parma è la società di servizi per la formazione di Unione Parmense degli Industriali (Confindustria) e Gruppo Imprese Artigiane (Confartigianato). FadPro, invece, è una società all'avanguardia specializzata nel campo della formazione a distanza B2B e nell'e-learning innovativo.

La virtual room sarà collocata a Parma presso la sede di Borgo Girolamo Cantelli, 5 ed ospiterà cinque postazioni per la realtà virtuale basata sui famosi visori Oculus Rift. Sulle postazioni sarà possibile fruire di tre simulazioni relative al mondo produttivo, come per esempio una training di cantiere edile pensato per l’addestramento degli operai sulla sicurezza. Si tratta quindi di un servizio pensato per il training aziendale.

Indossando il visore, l’utente avrà la possibilità di interagire con l’ambiente, con oggetti e persone come se fosse realmente lì. Potrà svolgere compiti assegnati da un tutor virtuale ed altro ancora, apprendendo in maniera diretta e coinvolgente come svolgere la propria professione in un ambiente completamente sicuro.

FadPro si occuperà sia dell’hardware sia della realizzazione delle simulazioni. Inoltre fornirà la tecnologia per il tracciamento delle attività svolte dagli utenti, basata sul nuovo standard Tin Can (o xApi). Tale tecnologia di tracciamento sarà integrata all'interno di un game engine, necessario per ricostruire l'ambiente di lavoro nella virtualità.

FadPro funge anche da piccolo laboratorio di ricerca che fornisce ad altre aziende soluzioni innovative per l’e-learning e che per prima ha fatto dell’e-learning VR, nonché della realtà aumentata, la sua attività di business core.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7719 Maggio 2015, 12:36 #1
E' una ottima iniziativa.
Oggi avveniristica ma credo che un domani non lontano sarà la norma.
Madcrix19 Maggio 2015, 12:58 #2
Non so per quale motivo, a prima vista il titolo mi sembrava "come Oculus rift cambiera il mondo della fornicazione"...

Forse, come i VHS, i DVD e i Blue Ray mi aspetto che il porno decida se questo dispositivo "funziona" o meno
demon7719 Maggio 2015, 13:20 #3
Originariamente inviato da: Madcrix
Non so per quale motivo, a prima vista il titolo mi sembrava "come Oculus rift cambiera il mondo della fornicazione"...

Forse, come i VHS, i DVD e i Blue Ray mi aspetto che il porno decida se questo dispositivo "funziona" o meno


Ah beh, il fatto che avrà anche un uso in quel settore è oltremodo scontato.
piererentolo19 Maggio 2015, 13:38 #4
Originariamente inviato da: demon77
Ah beh, il fatto che avrà anche un uso in quel settore è oltremodo scontato.

Sono anni che aspetto! serve solo una mungitrice portatile adattata all'uso pornografico (e che possibilmente non si fermi solo quando il secchio è pieno )
demon7719 Maggio 2015, 13:48 #5
Originariamente inviato da: piererentolo
Sono anni che aspetto! serve solo una mungitrice portatile adattata all'uso pornografico (e che possibilmente non si fermi solo quando il secchio è pieno )


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^