Ancora riduzioni di prezzo in vista per le schede video sia AMD che NVIDIA

Ancora riduzioni di prezzo in vista per le schede video sia AMD che NVIDIA

La corsa verso il basso dei prezzi delle schede video sembra non terminerà a breve: stando a un'analisi del mercato, i produttori devono ancora svuotare i magazzini e lo faranno riducendo i prezzi

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Mercato
AMDRadeonNVIDIAGeForce
 

Stando a un rapporto di DigiTimes, la discesa nei prezzi delle schede video continuerà nel corso dei prossimi mesi a causa dell'eccesso di inventario accumulato per la fine della moda delle criptovalute. I produttori di schede dovranno infatti smaltire l'inventario e dovranno farlo a spese dei margini.

I produttori hanno infatti acquistato un gran numero di GPU da AMD e NVIDIA, ma si trovano ora a non sapere come smaltirle dato che il picco di notorietà e di attenzione verso il mondo delle criptovalute è ormai superato, e ciò ha portato a un calo delle vendite.

A essere coinvolti sono modelli di entrambi i produttori di GPU, con le schede Radeon RX 580 e inferiori  sul fronte AMD e le GeForce GTX 1060 e GTX 1070 sul fronte NVIDIA che hanno subito i cali di prezzi più significativi.

La riduzione nei prezzi potrebbe portare a un aumento dei ricavi, ma allo stesso tempo a una riduzione dei profitti per via dei margini ridotti dai tagli di prezzi stessi.

A esercitare ulteriore pressione sull'inventario è l'arrivo delle nuove schede, che rendono necessario un taglio di prezzo dei vecchi modelli per farli risultare appetibili. L'arrivo delle nuove GPU NVIDIA pone poi particolare pressione non solo sui modelli della serie 10, ma anche sulle rivali AMD.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Techie07 Marzo 2019, 18:25 #1
Sarà... la 1050 Ti Windforce su Amazon sta ancora un 20€ più alta di quanto l'ho pagata io un tot di tempo fa...
turcone07 Marzo 2019, 18:40 #2
vediamo se fanno la scendere la 1080 o 1080ti cosi dopo 3 anni cambio la mia 1070
Scarfatio07 Marzo 2019, 19:03 #3
Originariamente inviato da: turcone
vediamo se fanno la scendere la 1080 o 1080ti cosi dopo 3 anni cambio la mia 1070


Un tempo le schede calavano perchè erano poco adatte a far girare i giochi nuovi. Oggi purtroppo non è così. Se hai una 1080ti giochi benissimo a tutto al massimo. E in 4k si difende piuttosto bene. Per questo non le fanno calare. Tutti si butterebbero sul "vecchio" e il nuovo sarebbe morto prima del previsto.
DukeIT07 Marzo 2019, 19:22 #4
Ma è la contraddizione di questo periodo assurdo. Quando mai, in passato, ho pensato di aggiornare/creare un PC con componenti vecchie? Le nuove generazioni prendevano il posto delle vecchie, come prezzi, e le prestazioni erano di gran lunga superiori, se ti accontentavi di meno prestazioni sceglievi un modello inferiore della nuova generazione che era sicuramente migliore come rapporto prestazioni prezzo delle rimanenze di magazzino che ancora si trovavano. Adesso le nuove schede si sono inserite rimodulando i propri prezzi in base alle prestazioni ed ai prezzi delle vecchie, come se non ci fosse mai stato un ricambio generazionale, ma semplicemente un'aggiunta di modelli ad una serie attuale... la 10x0, vecchia di 3 anni.
E così adesso sembra quasi normale dover scegliere tra una scheda vecchia ed una nuova, visto che hanno lo stesso rapporto prestazioni/prezzo.
Varg8707 Marzo 2019, 19:59 #5
Se ricomprassi ora la mia 1060 la pagherei 10 euro in più di 2 anni fa. La fascia media/medio-alta è sparita (considerati i prezzi), i prezzi dell'usato sono troppo alti (senza nemmeno sapere com'è stata usata) e l'incremento prestazionale rispetto alla generazione precedente è inferiore in rapporto all'esborso.
Un ottimo periodo per comprare una scheda video non c'è che dire.

Navi salvaci tu.
Bartsimpson07 Marzo 2019, 20:21 #6
Io ho una Gtx 1070 e nessuna intenzione di cambiarla. Comunque in 10 anni i listini sono leggermente lievitati...

GTX 470 220,00€
RTX 2070 649,00€

GTX 480 430,00€
RTX 2080 869,00€

Spero che le vendite crollino completamente, magari invertiranno la rotta!
fraussantin07 Marzo 2019, 20:55 #7
Originariamente inviato da: Bartsimpson
Io ho una Gtx 1070 e nessuna intenzione di cambiarla. Comunque in 10 anni i listini sono leggermente lievitati...

GTX 470 220,00€
RTX 2070 649,00€

GTX 480 430,00€
RTX 2080 869,00€

Spero che le vendite crollino completamente, magari invertiranno la rotta!


Rrx 2070 sta a 499 ...

La fe è una vs oc e costa più cara.

Idem per le altre
rokis08 Marzo 2019, 08:12 #8
ammazzza le regalano ora le schede, corro subito a comprarne una....
ciocia08 Marzo 2019, 09:35 #9
Quindi il calo sulle schede vecchie invendute? E poi sai che calo...ho cercato la 1070 su trovaprezzi, partono dai 380€ ( scheda uscita a giugno 2016!!! )
La mia 970 winforce la pagai 320€, la 770 260€.
Devono calare le braghe se vogliono che io faccia un'upgrade.
Intanto aspetto fine anno amd Navi sperando appunto in prezzi e consumi bassi.
Scarfatio08 Marzo 2019, 10:18 #10
Originariamente inviato da: ciocia
Quindi il calo sulle schede vecchie invendute? E poi sai che calo...ho cercato la 1070 su trovaprezzi, partono dai 380€ ( scheda uscita a giugno 2016!!! )
La mia 970 winforce la pagai 320€, la 770 260€.
Devono calare le braghe se vogliono che io faccia un'upgrade.
Intanto aspetto fine anno amd Navi sperando appunto in prezzi e consumi bassi.


Ad ogni nuova uscita di AMD devi pesare la contro parte Nvidia che già esiste. Per questo i prezzi non calano mai.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^