Qimonda rimpicciolisce e riduce i consumi dei chip di memoria DDR3

Qimonda rimpicciolisce e riduce i consumi dei chip di memoria DDR3

Un rinnovato processo produttivo a 46 nanometri per i moduli di memoria destinati allo sviluppo delle RAM di ultima generazione

di pubblicata il , alle 10:04 nel canale Memorie
 

Qimonda presenta il nuovo modulo da 2GB DDR3 DRAM sviluppato utilizzando un processo produttivo a 46 nanometri. Caratteristica principale del rinnovato modulo è il die size che, grazie al rimpicciolimento del processo produttivo, è di soli 55mm² che consente, su di un wafer di silicio da 300mm un aumento della produzione di circa il 200% se paragonato al precedente processo a 75 nanometri. La società al momento non ha rivelato le velocità di clock o il voltaggio dei nuovi moduli.

"Con il primo chip funzionante sviluppato a 46 nanometri, Qimonda mostra il potenziale per riconquistare la leadership nell'industria delle DRAM. I nuovi moduli da 2GB DDR3 contribuiranno ad aumentare la nostra produttività e a ridurre i costi di produzione. Il nuovo chip è inoltre ideale per i moduli di memoria ad alta densità per il mercato server" ha affermato Kin Wah Loh, presidente e chief executive di Qimonda.

La società aveva programmato l'immisione sul mercato dei moduli per la metà del 2009: un annuncio anticipato è però da leggersi come una mossa estremamente importante per aumentare la fiducia dei propri azionisti, soprattutto in un momento critico per il mercato, come questo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7705 Febbraio 2009, 10:27 #1
Ma.. quimonda non era in gravissime situazioni finanziarie?
NightStalker05 Febbraio 2009, 10:28 #2
peccato che stiano chiudendo :-\
Ratatosk05 Febbraio 2009, 10:31 #3
Ma non aveva iniziato la procedura di fallimento? o.O
Danckan05 Febbraio 2009, 10:32 #4
Non capisco... se erano in bancarotta dove hanno preso i soldi per portare gli impianti a 46nm?

O forse sono andati in bancarotta proprio per adeguare gli impianti...
maumau13805 Febbraio 2009, 11:01 #5
I soldi per l'ammodernamento degli impianti erano già usciti da un pò, comunque mi chiedo che ci faccia Kin Wah Loh ancora a capo di Quimonda, che se non mi sbaglio è in amministrazione controllata. Che la notizia sia ?
g.luca86x05 Febbraio 2009, 12:47 #6
ma se questi non sanno se arrivano ad aprire l'uovo di Pasqua come pensano di arrivare a metà 2009? se invece questi arrivano mi chiedo che senso abbia diffondere come gli untori notizie di crolli dell'offerta perchè stanno fallendo, riportata qui: http://www.hwupgrade.it/news/memori...dram_27924.html

Si specula sul mercato o qui c'è qualche babbeo in circolazione?
SwatMaster05 Febbraio 2009, 15:19 #7
Originariamente inviato da: demon77
Ma.. quimonda non era in gravissime situazioni finanziarie?


Queued.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^