Nuovi kit G.Skill Sniper per utenti appassionati

Nuovi kit G.Skill Sniper per utenti appassionati

La taiwanese G.Skill aggiorna le proprie memorie Sniper proponendo versioni anche con tensione di alimentazione contenuta in soli 1.25V

di pubblicata il , alle 16:51 nel canale Memorie
G.Skill
 

Nuove memorie DDR3 di fascia enthusiast quelle annunciate dalla taiwanese G.Skill. La nuova gamma di moduli della famiglia Sniper si caratterizza per la tensione di alimentazione richiesta, che al contrario di molti moduli enthusiast è inferiore a quanto indicato dalle specifiche JEDEC.

gskill_sniper_march_1.JPG (124737 bytes)

G.Skill, infatti, segnala per queste memorie una tensione di alimentazione che raggiunge in alcuni modelli 1.25V, contro 1.5V di default per moduli DDR3 e gli 1.65V che tipicamente vengono forniti a memorie destinate agli overclockers, onde non superare le limitazioni dei memory controller DDR3 che Intel ha integrato all'interno dei propri processori.

gskill_sniper_march_2.JPG (118961 bytes)

L'utilizzo di una tensione di alimentazione contenuta apre spazio ad un contenimento dei consumi di funzionamento del proprio sistema, benché con il ridotto numero di moduli memoria tipicamente presenti all'interno di un sistema desktop il beneficio sia ben più ridotto di quanto non avvenga in ambito server. Questa tensione di alimentazione così ridotta è del resto proposta solo in due modelli, con frequenze di clock massime certificate in 1.333 MHz e 1.600 MHz.

Frequenza Timings Capacità Tensione Modello Piattaforme compatibili
1.333 MHz CL 9-9-9-24 8/12/16/24 GB 1.5V SR P55/P67/H61/H67/X58/AMD AM3
1.600 MHz CL 9-9-9-24 8/12/16/24 GB 1.5V SR P55/P67/H61/H67/X58/AMD AM3
1.600 MHz CL 7-8-7-24 8/12/16/24 GB 1.6V SR P55/P67/X58
1.866 MHz CL 9-10-9-28 8/12/16/24 GB 1.5V SR P55/P67/X58
1.333 MHz CL 9-9-9-24 8/12/16/24 GB 1.35V SR1 P55/P67/H61/H67/X58
1.600 MHz CL 9-9-9-24 8/12/16/24 GB 1.35V SR1 P55/P67/X58
1.333 MHz CL 9-9-9-24 8/12/16/24 GB 1.25V SR2 P55/P67/H61/H67/X58
1.600 MHz CL 9-9-9-24 8/12/16/24 GB 1.25V SR2 P55/P67/X58

I moduli sono forniti in tagli da 4 Gbytes ciascuno, venduti in kit dual oppure triple channel da un minimo di 2 sino ad un massimo di 6 moduli; la capacità massima raggiunge quindi, con piattaforme basate su chipset Intel X58, i 24 Gbytes.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
xbeatx14 Marzo 2011, 17:08 #1
ottime !

mi ispirano molto quelle 1600 CL9 da 1,25v ... chissa' quanto salgono

in alternativa le 1866

spero di vedere qualche rece a breve per scegliere
II ARROWS14 Marzo 2011, 17:12 #2
TIMING! TIMING!
Non serve portare la frequenza a 1 886 MHz se devi alzare i tempi di lantenza! Si limita a consumare di più!
Oltre a fare pubblicità.
iorfader14 Marzo 2011, 17:19 #3
si ma le corsair dominator ci sono anche a 2133 di fabbrica (+ ovvio overclock fatto da me) con stessi timing di quelli messi li.... 114€ per 4gb
Kino8714 Marzo 2011, 17:32 #4
Memorie interessanti, e forse in una direzione giusta (prestazioni nella norma con bassi consumi, che immagino siano facilmente convertibili in prestazioni degne di nota con un certo overclock e revisione dei timing e aumento delle tensioni di alimentazione)

Più che altro mi chiedo (e questa è una cosa che mi chiedo da tanto a dire il vero): un kit di ram ddr3 2x4gb value ram (diciamo 1333mhz, cl9, 1,5v, giusto per rimanere in casa g.skill) costano sugli 80€, un kit di ram di fascia alta 2x4gb (1600MHz, CL7-8-7-24 1.6v, stessa marca) ne costa 150... ora è palese che a costi doppi non corrispondono prestazioni doppie, ma per 70€ in più un kit del genere offre almeno una differenza avvertibile nel mondo reale o si tratta solo di fuffa visibile nei benchmark? Ho dei seri dubbi che nell'uso di tutti i giorni la ram sia il collo di bottiglia, e laddove lo è mi chiedo quali differenze possa portare (un secondo di differenza per completare un operazione che richiede 2 minuti?)
iorfader14 Marzo 2011, 17:36 #5
Originariamente inviato da: Kino87
Memorie interessanti, e forse in una direzione giusta (prestazioni nella norma con bassi consumi, che immagino siano facilmente convertibili in prestazioni degne di nota con un certo overclock e revisione dei timing e aumento delle tensioni di alimentazione)

Più che altro mi chiedo (e questa è una cosa che mi chiedo da tanto a dire il vero): un kit di ram ddr3 2x4gb value ram (diciamo 1333mhz, cl9, 1,5v, giusto per rimanere in casa g.skill) costano sugli 80€, un kit di ram di fascia alta 2x4gb (1600MHz, CL7-8-7-24 1.6v, stessa marca) ne costa 150... ora è palese che a costi doppi non corrispondono prestazioni doppie, ma per 70€ in più un kit del genere offre almeno una differenza avvertibile nel mondo reale o si tratta solo di fuffa visibile nei benchmark? Ho dei seri dubbi che nell'uso di tutti i giorni la ram sia il collo di bottiglia, e laddove lo è mi chiedo quali differenze possa portare (un secondo di differenza per completare un operazione che richiede 2 minuti?)


si vede solo nel bench e basta. i timing non ti spingono ne sistema ne procio, punta sulla velocità delle ram come ho fatto io
flapane14 Marzo 2011, 18:34 #6
Originariamente inviato da: Kino87
Ho dei seri dubbi che nell'uso di tutti i giorni la ram sia il collo di bottiglia, e laddove lo è mi chiedo quali differenze possa portare (un secondo di differenza per completare un operazione che richiede 2 minuti?)


Sinceramente è dai tempi delle DDR I su piattaforma A64 che non noto più alcun miglioramento apprezzabile nell'uso reale casalingo, variando i soli timings o aumentando un pò la frequenza.
Kurtferro14 Marzo 2011, 21:25 #7
le latenze sono dipendenti dalla frequenza e dal cas, non è detto che 1600 c7 abbia latenze inferiori a 2000ghz c9
AtaruGolan15 Marzo 2011, 08:37 #8
Ma io direi questo articolo è interessante per quanto riguarda i consumi, non per gli Ethusiast ovviamente.

Però non male le soluzioni con moduli da 4GB, sopratutto gli SR2 utili per soluzioni a basso consumo.

Invece mi chiedo "magari qualcuno lo sa" se esistono memorie Enthusiast con moduli da 4GB superiori a i 2ghz, perchè io è il massimo che trovo sono sempre le corsair da 2ghz
keroro.9015 Marzo 2011, 09:23 #9
Originariamente inviato da: II ARROWS
TIMING! TIMING!
Non serve portare la frequenza a 1 886 MHz se devi alzare i tempi di lantenza! Si limita a consumare di più!
Oltre a fare pubblicità.


non è mica vero....ad esempio su SB, la frequenza conta molto di piu dei timings....e tra delle 1600 cl7 e 1866 cl9 non è detto vadano meglie le prime...
keroro.9015 Marzo 2011, 09:26 #10
Originariamente inviato da: Kino87
Memorie interessanti, e forse in una direzione giusta (prestazioni nella norma con bassi consumi, che immagino siano facilmente convertibili in prestazioni degne di nota con un certo overclock e revisione dei timing e aumento delle tensioni di alimentazione)

Più che altro mi chiedo (e questa è una cosa che mi chiedo da tanto a dire il vero): un kit di ram ddr3 2x4gb value ram (diciamo 1333mhz, cl9, 1,5v, giusto per rimanere in casa g.skill) costano sugli 80€, un kit di ram di fascia alta 2x4gb (1600MHz, CL7-8-7-24 1.6v, stessa marca) ne costa 150... ora è palese che a costi doppi non corrispondono prestazioni doppie, ma per 70€ in più un kit del genere offre almeno una differenza avvertibile nel mondo reale o si tratta solo di fuffa visibile nei benchmark? Ho dei seri dubbi che nell'uso di tutti i giorni la ram sia il collo di bottiglia, e laddove lo è mi chiedo quali differenze possa portare (un secondo di differenza per completare un operazione che richiede 2 minuti?)


Nell'uso normale senza particolari software non si vede nulla...se inizi a usare programmi che richiedono molta ram o lavorano con molti dati (winrar x es) allora qualcosa si vede, ma si parla di un 15/20%, non certo un raddoppio di prestazioni...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^