Memorie a bassa latenza anche da GeIL

Memorie a bassa latenza anche da GeIL

GeIL ha presentato nuovi moduli DDR2 con latenze ridotte, similmente a quanto già fatto da OCZ e Corsair

di pubblicata il , alle 13:35 nel canale Memorie
OCZCorsairGeIL
 

Il produttore di moduli GeIL ha recentemente svelato la nuova serie di moduli SDRAM DDR2 con frequenza operativa di 533MHz con latenze ridotte, indirizzati all'impiego con piattaforme desktop equipaggiate con chipset Intel i915 e i925.

GeIL propone i moduli 533MHz DDR2 con latenze CL3 3-3-8 e in tagli da 256MB, 512MB e 1GB, sia in pacchetti single channel, sia in kit dual channel. Il prezzo, tuttavia, non è ancora stato comunicato.

Per garantire elevate velocità con basse latenze GeIL ha dovuto incrementare la tensione operativa a 1,95V e utilizza uno speciale PCB low-noise a 6 strati. GeIL utilizza inoltre dissipatori in alluminio per i propri moduli DDR2.

GeIL non è la prima compagnia ad introdurre moduli SDRAM DDR2 con latenze ridotte. Compagnie come OCZ Technology e Corsair Memory hanno già annunciato soluzioni DDR2 simili a quelle di GeIL.

Fonte: Xbitlabs

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Baraonda02 Febbraio 2005, 14:49 #1

Dissipatori in alluminio???

Scusate,e correggetemi se sto per dire una caXXata, ma le DDR2 tra le altre "peculiarità" non avevano quella di scaldere di meno??
Beh qui si parte già aumentando il voltaggio e piazzandogli sopra dei bei dissini in alluminio.Mah.....

Ciao
Andreakk7302 Febbraio 2005, 15:27 #2
La tensione di defoult non la conosco esattamente ma sembrerebbe quella giusta, invece quello che penso che se avessi un chipset 925 comprerei più le OCZ 667mhz cl4.2.2.8 salendo poi con il bus.
Parnas7202 Febbraio 2005, 15:30 #3

Re: Dissipatori in alluminio???

Bè, il voltaggio è comunque inferiore a quello delle DDR... e comunque chi compra una mobo con chipset i925 e memorie a 533 MHz è molto più interessato alle prestazioni che a contenere i consumi.
CiccoMan02 Febbraio 2005, 15:42 #4
non mi è chiara una cosa... dato che la tecnologia ddr2 permette di precaricare 4 dati per ciclo di clock significa che la frequenza effettiva delle ddr2 533 è di 533/4=133MHz e delle ddr2 667 è di 166MHz... ho detto una cavolata? se no, come fanno ad andare in sincrono con l'fsb delle cpu con fsb a 200MHz o a 266MHz?
nicgalla02 Febbraio 2005, 15:44 #5
x Ciccoman: credo che quello lo facciano le care memorie Rambus...
DDR2 ha delle ottimizzazioni più sottili che non ricordo bene
jappilas02 Febbraio 2005, 15:51 #6

Re: Dissipatori in alluminio???

Originariamente inviato da Baraonda
Scusate,e correggetemi se sto per dire una caXXata, ma le DDR2 tra le altre "peculiarità" non avevano quella di scaldere di meno??
Beh qui si parte già aumentando il voltaggio e piazzandogli sopra dei bei dissini in alluminio.Mah.....

Ciao


anche se li si chiama sempre "dissipatori", quelli sulle memorie in realtà sarebbero più "diffusori" di calore (heat spreader non heat sink)

anche se i chip di RAM consumano abbastanza poco (leggevo di un TDP intorno ai 3 W per moduli DDR2 533 kingston), hanno una superficie piuttosto esigua, il che può portare alla formazione di hot spot a seconda dello stress del componente: cosa che una placca metallica allevia rendendo omogeneo il calore trasferito attraverso la superficie
CiccoMan02 Febbraio 2005, 16:50 #7
Originariamente inviato da nicgalla
x Ciccoman: credo che quello lo facciano le care memorie Rambus...
DDR2 ha delle ottimizzazioni più sottili che non ricordo bene


che la tecnologia ddr2 permette di precaricare 4 dati per ciclo di clock è un dato di fatto ... io volevo sapere quale tecnica si usa per considerarle in sincrono con la cpu... sempre che vengano considerate in sincrono...
Andreakk7302 Febbraio 2005, 18:44 #8
Cavolo CiccoMan ha detto una cosa che non havevo ancora pensato, ammesso che siano in sincrono quale è il sistema x renderlo tale? Urgono delucitazioni!!!!!! CIAO
JohnPetrucci02 Febbraio 2005, 19:01 #9
Si sta procedendo nella giusta direzione:
latenze sempre più basse e frequenze sempre più alte!
cdimauro03 Febbraio 2005, 08:17 #10
Sincrono = bus della CPU / chipset che viaggia a un multiplo (intero) della frequenza base delle memorie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^