Le memorie DDR2 sorpassano quelle DDR

Le memorie DDR2 sorpassano quelle DDR

La forte domanda di nuovi PC e l'adozione di questo standard anche per sistemi AMD ha portato al sorpasso tra memorie DDR2 e DDR

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:41 nel canale Memorie
AMD
 

Due anni dopo l'introduzione delle prime memorie DDR2, questo standard supera finalmente quello DDR quale piattaforma più diffusa nel mercato delle soluzioni PC stando a quanto anticipato dall'istituto di ricerca DRAMeXchange.

Nella primavera 2004, infatti, Intel ha introdotto le prime piattaforme chipset per processori Socket 775 LGA dotate del supporto ufficiale alla nuove tecnologia di memoria DDR2.

La diffusione delle memorie DDR2 nelle piattaforme PC è stata quindi anche aiutata dal passaggio a questo standard avvenuto per le famiglie di processori AMD Athlon 64. Nel corso dello scorso mese di Maggio il produttore americano ha infatti presentato le proprie soluzioni Athlon 64 Socket AM2, dotate di memory controller compatibile con questa tecnologia di memoria.

A differenza della rivale Intel, AMD utilizza per i propri processori un'architettura con memory controller integrato nel processore. Questo da un lato permette di ridurre la latenza di accesso in modo sensibile, ma dall'altro vincola all'utilizzo di una specifica tecnologia di memoria di sistema che sia compatibile con il processore utilizzato.

A motivo della forte domanda di PC di questo periodo, caratterizzato sia dal ritorno alle scuole (il cosiddetto periodo "back to School") che dai preparativi per la ricca stagione di vendite natalizie, sembra essere al rialzo il costo delle memorie DDR2. DRAMeXchange segnala infatti un aumento sino all'8,8% del costo dei moduli DDR2 rispetto alla scorsa settimana, con previsioni di prezzi alti per tutto il mese di Settembre.

Guardando al futuro delle tecnologie memorie, abbiamo più volte pubblicato informazioni sullo standard DDR3; Intel prevede, la prossima primavera, di presentare nuove piattaforme chipset dotate di supporto alle memorie DDR2 e a quelle DDR3, in modo molto simile a quanto avvenuto nel 2004 per le memorie DDR2. Entro la fine dell'anno, inoltre, Samsung inizierà la produzione dei primi moduli memoria DDR3 per i sistemi PC.

Fonte: PCWorld.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dema8602 Settembre 2006, 09:22 #1
Pronosticabile vista la massiccia domanda per i Core 2 Duo e i nuovi AM2 che si sono uniti ai vecchi P4!! Anzi c'é voluto parecchio, e molti di noi pensavano che DDR2 non sarebbe mai decollato ma alla fine grazie soprattutto alla spinta dei produttori si é affermato!
Murdorr02 Settembre 2006, 09:22 #2
E' giusto ormai è 1 anno che adotto le DDR 2, è il normale passo tecnologico .

Speriamo che le DDR 3 apportino però decisi vantaggi rispetto al passaggio da DDR 2 a DDR 1 .
Blackmag02 Settembre 2006, 11:17 #3

...

Parliamoci chiaro, le ddr2 sono state un mezzo bidone. Ci si aspettava di +. Si sono diffuse perchè i produttori hanno messo alle strette i clienti. c'è solo da sperare che le dd3 siano qualcosa di innovativo davvero.
sirus02 Settembre 2006, 11:37 #4
Non sperate che le DDR3 siano così diverse dalle 2, il concetto rimane molto simile a quello delle DDR2, frequenze elevatissime e timings rilassati dato che le ultime piattaforme disponibili si avvantaggiano maggiormente se dispongono di una banda di memoria notevole, piuttosto che di accessi veloci.
E' normale che ora le DDR2 abbiano sopravanzato le DDR1, è da circa 6 mesi che sono superiori.
giogts02 Settembre 2006, 11:46 #5
scusate, mi spiegate una cosa?
se io voglio fare un pc con socket AM2, il memory controller degli Athlon64 am2 è ddr2 800, ma le ddr2 800 costano uno sproposito per poter fare un pc con 2GB di Ram, si possono montare ddr2 667? le schedre madri AM2 hanno i divisori per poter montare ddr2 667 invece che ddr2 800?
kuru02 Settembre 2006, 12:19 #6
Secondo me le ddr2 non sono mai state dei bidoni.
Prima c'era il problema della latenza elevata che faceva si che a parità di MHz vinceva la ddr, ma le ddr2 sono state progettate appunto per ottenere freq. + alte e compensare di molto la latenza, e poi con l'uscita di cpu a fsb sempre + alto la ddr sarebbe stata inadeguata.
aceto87602 Settembre 2006, 12:42 #7
Guardate che le DDR3 avranno frequenze equivalenti e timings ancora più alti. Alla fine la cella di memoria è quella, cambia il multiplexing (o quello che è per uscire sul bus e basta. Per questo i tempi di risposta delle celle, in termini di nanosecondi, restano sempre quelli più o meno (certo c'è sempre una graduale evoluzione). Se la frequenza del bus aumenta e i nanosecondi della cella restano quelli, è ovvio che saliranno i cicli di latenza in proporzione alla frequenza stessa del bus.

Ovvero con una certa tecnologia per le celle di memoria si possono ottenere latenze di due cicli a DDR400, di quattro a DDR2 800 e via così.

Questo è quello che ho capito io sulla questione delle memorie. Chi ne sa di più specifichi il discortso se è giusto, oppure mi mandi un PM che gli invio il mio indirizzo di casa per picchiarmi
Sig. Stroboscopico02 Settembre 2006, 12:44 #8
Io non continuo a capire il discorso che l'integrazione del controller ram nelle cpu abbia lo svantaggio di rallentare l'aggiornamento a nuovi standard ram.

Per me è molto più sensato il discorso che AMD ha posticipato la compatibilità alle DDR2 aspettando il momento di effettiva richiesta del pubblico al passaggio alle DDR2.
Il pareggio tra domanda/offerta lo si è avuto solo pochi mesi fa.
Per quanto riguarda poi il prezzo e le prestazioni da ancora meno.

Solo Intel si può permettere di cominciare a vendere componentistica non espressamente richiesta dal mercato. Certo non ce lo possiamo aspettare da AMD.

Ciao!
Matrix_Genesis02 Settembre 2006, 14:27 #9
C'è da considerare un cosa purtroppo... avranno anche migliorato le latenze a frequenze di funzionamento maggiori ma se si guardano i voltaggi si arriva anche a 2.4v... e se non mi sbaglio i valori standard sarebbero 1.8v...
A favore delle DDRII c'è anche il miglioramento del processo produttivo...cosa ke x le DDR è stato bloccato da un pò di tempo.
Pier de Notrix02 Settembre 2006, 15:10 #10

Risposta a glogts

Risposta a glogts: se fai un sistema su socket AM2, sono supportate DDR I 400 e DDR2 di TUTTE le fraquenze.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^