Elpida, primi sample di moduli 32GB DDR3 LRDIMM per il mondo server

Elpida, primi sample di moduli 32GB DDR3 LRDIMM per il mondo server

Iniziano le consegne dei primi moduli Elpida LRDIMM 32GB per il mondo server, caratterizzati dalla presenza di ben 72 chip memoria per ogni modulo

di pubblicata il , alle 16:10 nel canale Memorie
 

Eplida annuncia l'inizio della distribuzione di moduli memoria molto particolari destinato al mondo dei server. Stiamo parlando di di modelli da 32GB realizzati con tecnologia LRDIMM, di fatto un nuovo standard per il settore enterprise, come riportato da PClaunches.

Elpida

LRDIMM sta per Load Reduced Dual In-Line Memory Module, che porta la densità per singolo modulo a livelli mai raggiunti fino ad oggi. Vi trovano spazio, infatti, ben 72 chip realizzati con processo produttivo a 40nm di tipo 4-gigabit DDR3, il tutto in un package a doppia densità.

Utilizzando 24 banchi memoria con i nuovi moduli presentati, sarà quindi possibile di disporre di ben 768GB di memoria su singola postazione (stiamo parlando di server enterprise), accrescendo quindi le potenzialità sia delle macchine virtualizzate, sia delle prestazioni in genere. Si passa quindi a valori di memoria complessiva che sono una volta e mezza quelli possibili con la tecnologia RDIMM.

Sale anche la velocità massima rispetto a RDIMM, 1600Mbps contro 1333Mbps, aprendo scenari ancora più interessanti in quei settori dove tali potenzialità fanno la differenza.La produzione in volumi di questi moduli è prevista per il primo trimestre del 2011, mentre mancano indicazioni riguardanti il prezzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto11 Novembre 2010, 16:16 #1

potrebbero essere buone soluzioni

anche per il mercato embedded,mini pc o htpc con un modulo di questi farebbero furore,riducendo di molto lo spazio
!fazz11 Novembre 2010, 16:20 #2
Originariamente inviato da: supertigrotto
anche per il mercato embedded,mini pc o htpc con un modulo di questi farebbero furore,riducendo di molto lo spazio


e che te ne fai di 32GB di ram su un htpc???

comunque la capienza è impressionante basta un solo modulo mi copre l'intera workstation
ercole6911 Novembre 2010, 17:00 #3
Originariamente inviato da: !fazz
e che te ne fai di 32GB di ram su un htpc???


Infatti: sono moduli di memoria totalmente inutili per il 99,9% delle persone comuni in casa.
A meno che non intendesse dire che sfruttando la stessa tecnologia si potrebbero fare dei moduli da 2-4GB molto più piccoli degli attuali, risparmiando quindi spazio prezioso nei sistemi embebbed; anche se dalla descrizione e dalla foto mi sa che i singoli chip sono grandi quanto gli attuali, ed è "solo" lo schema di montaggio che gli fa occupare meno spazio.
!fazz11 Novembre 2010, 17:32 #4
si i moduli sembrano i classici DIMM quindi poco da fare
anche perchè per i minipc si usano già adesso le classiche sodimm che non sono neanche troppo ingombranti
Onef11 Novembre 2010, 17:54 #5
cit. Vi trovano spazio, infatti, ben 72 chip realizzati con processo produttivo a 40nm di tipo 4-gigabit DDR3, il tutto in un package a doppia densità.
se togliamo un paio di chip, riduciamo la misura, riduciamo lo spazio ingombrato, otteniamo un banco ram "standard" da 2-4 GB in "metà" (forse 1/4) dello spazio oggi occupato dai banchi standard...
(anche perchè se ho fatto bene i calcoli basterebbero 10 chip per fare 4GB... quindi 1/7 della superficie originale)
o sto dicendo un sacco di menate?


!fazz11 Novembre 2010, 19:00 #6
Originariamente inviato da: Onef
cit. Vi trovano spazio, infatti, ben 72 chip realizzati con processo produttivo a 40nm di tipo 4-gigabit DDR3, il tutto in un package a doppia densità.
se togliamo un paio di chip, riduciamo la misura, riduciamo lo spazio ingombrato, otteniamo un banco ram "standard" da 2-4 GB in "metà" (forse 1/4) dello spazio oggi occupato dai banchi standard...
(anche perchè se ho fatto bene i calcoli basterebbero 10 chip per fare 4GB... quindi 1/7 della superficie originale)
o sto dicendo un sacco di menate?


con un nuovo form factor, nuovi zoccoli e nuovi standard è possibile
ercole6911 Novembre 2010, 21:26 #7
Originariamente inviato da: Onef
cit. Vi trovano spazio, infatti, ben 72 chip realizzati con processo produttivo a 40nm di tipo 4-gigabit DDR3, il tutto in un package a doppia densità.
se togliamo un paio di chip, riduciamo la misura, riduciamo lo spazio ingombrato, otteniamo un banco ram "standard" da 2-4 GB in "metà" (forse 1/4) dello spazio oggi occupato dai banchi standard...
(anche perchè se ho fatto bene i calcoli basterebbero 10 chip per fare 4GB... quindi 1/7 della superficie originale)
o sto dicendo un sacco di menate?


Si usano solo 8 chip per le RAM "standard", che per inciso esistono già a 40nm (samsung ha presentato da poco dei moduli SODIMM da 8GB proprio con questa tecnologia). Usandoli su soluzioni saldate sulla scheda madre (tipico di certi sistemi embebbed) occuperebbero lo stesso spazio di questi chip. E ridurre le dimensioni delle SODIMM comporterebbe cambiare socket.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^