13 nuovi kit memoria DDR3 per G.Skill

13 nuovi kit memoria DDR3 per G.Skill

Frequenze di clock da 1.333 MHz sino a ben 2.200 MHz, conc apienza da 8 a 12 Gbytes, per i kit a 4 e 6 moduli proposti da G.Skill

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 13:56 nel canale Memorie
G.Skill
 

Sono ben 13 i nuovi kit memoria DDR3 annunciati da G.Skill, con capacità variabile da 8 sino a 12 Gbytes a seconda del tipo di scheda madre ad essi venga abbinata. Si tratta di proposte che per frequenze massime e soluzioni tecniche sono proposte agli utenti più appassionati di tweaking e overclock.

Per ogni modulo memoria la capacità massima è pari a 2 Gbytes: il totale massimo indicato è quindi ottenuto utilizzando 4 oppure 6 moduli memoria. In quest'ultimo caso la piattaforma di riferimento è quella Intel Socket 1366 LGA, abbinata a chipset Intel X58.

gskill_ddr3_nov_2.jpg (39061 bytes)

gskill_ddr3_nov_3.jpg (43504 bytes)

gskill_ddr3_nov_4.jpg (29541 bytes)

Le memorie sono offerte con differenti frequenze di clock massime certificate di default, a partire da 1.333 MHz sino a ben 2.200 MHz. I timings di accesso variano di conseguenza, con il picco raggiunto proprio dalle memorie certificate per 2.200 MHz che vengono indicate con valori pari a 7-10-10-28 quali stabili.

gskill_ddr3_nov_1.jpg (56507 bytes)

Da segnalare la presenza di alcuni moduli a tensione di alimentazione più contenuta, appartenenti alla famiglia ECO: si tratta di memorie che non operano di default alla tensione di 1.5V indicata dalle specifiche JEDEC ma a quella di 1.35V, così da contenerne ulteriormente il consumo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Human_Sorrow30 Novembre 2009, 14:21 #1
Ma perchè solo l'ultimo è compatibile con X58 ??

-MiStO-30 Novembre 2009, 14:25 #2
Originariamente inviato da: Human_Sorrow
Ma perchè solo l'ultimo è compatibile con X58 ??


perchè è l'unico kit da 6 stick per sfruttare il triple channel
elgabro.30 Novembre 2009, 14:47 #3
Le Eco sembrano ottime, hanno le stesse caratteristiche delle Ripjaws DDR3 1600 e consumano meno, penso che saranno le mie prossime memorie
Human_Sorrow30 Novembre 2009, 14:54 #4
Originariamente inviato da: -MiStO-
perchè è l'unico kit da 6 stick per sfruttare il triple channel


è vero!! oggi sono proprio rincoxxx
JüN1oR30 Novembre 2009, 15:03 #5
Io le eco ddr3 1600 7-8-7-24 le ho ordinate 2 settimane fa infatti sono in ritardo perchè il fornitore non le aveva erano le prime in europa
Le PIS ddr3 2200 7-10-10-28 hanno timing da PAURA mai visti timing così bassi su memoria da 2200mhz cas 7
travis9030 Novembre 2009, 15:20 #6
Originariamente inviato da: Jü
PAURA mai visti timing così bassi su memoria da 2200mhz

Non è Cas7... Uno si aspetterebbe Cas7 cioè 7-7-7-24
Mentre quelle sono 7-10-10-28
Per me è solo uno specchietto per le allodole in funzione del marketing
Così nel kit scrivono solo il primo timing e e la gente ci casca...

Originariamente inviato da: Pegamugh
domanda polemica:
ogni volta escono nuovi bench che dimostrano come la differenza tra una memoria scrausa e una strafi@a sia impercettibile, a meno che non si faccia OC per professione..

Quoto... al massimo i paragoni li puoi fare sul bench, ma neanche!!!
Le mie passando da 1333 a 1600 mantenendo gli stessi timings mi fa un paio di centinaia in più sui bench di everest (che sono nell'ordine di circa 9000 punti!!)
Invece si ottiene di più occando il NB, lì si che avviene un incremento di 1000 punti (nel mio caso occandolo di 400mhz)...
Ma sono sempre differenze impercettibili per un normale uso...
FroZen30 Novembre 2009, 17:01 #7
c'è anche da dire: i bench sfruttano davvero queste memoria e relativi differenze di timing?se andate a leggere cosa sono quei numerini li vi verrà da dire che fra un CAS9 ed un CAS7 a parità di tutto il resto si ha un 23% di efficienza della memoria a leggere/scrivere maggiore (stando sul CAS, il primo, che è il più importante dei tre principali...)...è un po' come gli hd, se a leggere una cella la testina ci mette 9ms o 7, chi è più efficiente e di quanto?

detto questo, sono d'accordo pure io che i bench danno un'idea delle performance ed eventuali modifiche ma non sono la bibbia.....su un pc da gioco devo vedere gli effetti delle modifiche sui giochi appunto...ergo vedere gli fps medi, o massimi o minimi sullo stesso gioco dopo che ne so, un oc del 50% sulla scheda video.......ma se quel OC comunque serve solo a darti 1fps in più ma 2000 punti in più al 3d mark bhe....contenti voi........e così per altri impieghi/scenari di utilizzo.........
FroZen30 Novembre 2009, 17:06 #8
alt: per integrare un attimo il discorso mio, non vorrei capiate una cosa sbagliata: il 23% è nello scenario "lettura sequenziale" mentre nell'utilizzo normale di un PC ci sono scenari "medi": un po' sequenziali, un po' random, un po' con colli di bottiglia oppure no etc etc etc quindi come bench prendete gli "scenari reali", non quelli teorici......
lucusta30 Novembre 2009, 17:26 #9
bhe', la differenza tra' 1.35v e 1.5v potrebbe essere appetibile, anche se le ram consumano decisamente poco in confronto al resto....
diciamo che potrebbe essere l'ottimizzazione di un sistema a basso consumo.
icoborg30 Novembre 2009, 21:16 #10
ancora non è uscita la versione mobile su(k)it!!!!!??????

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^