Samsung annuncia due nuovi SoC al MWC: Exynos 5422 octa-core con HMP ed Hexynos esa-core 5260

Samsung annuncia due nuovi SoC al MWC: Exynos 5422 octa-core con HMP ed Hexynos esa-core 5260

Samsung ha annunciato due nuovi processori per dispositivi mobile al Mobile World Congress di Barcellona: Exynos 5 Octa 5422 ed Exynos 5 Hexa, esa-core 5260

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Processori
Samsung
 

Samsung ha annunciato due nuovi SoC al Mobile World Congress, system-on-chip destinati al mercato mobile. Troviamo fra questi Exynos 5422, l'evoluzione del processore octa-core di Galaxy Note 3 con supporto ad HMP (Heterogeneous Multi-Processing) per il funzionamento simultaneo di tutti i core presenti nel package, ed Exynos 5260, il processore esa-core che già la società aveva utilizzato su Galaxy Note 3 Neo.

Samsung Exynos Octa 5422

Nel dettaglio, Exynos 5422 viene prodotto ancora con processo produttivo a 28nm e annovera due CPU separate in configurazione big.LITTLE, tecnologia proprietaria di ARM. Le due CPU utilizzano architetture diverse: Cortex-A15 quad-core da 2,1GHz (leggermente superiore rispetto al precedente modello) per la più potente e Cortex-A7 quad-core da 1,5GHz per la meno potente e più efficiente in termini energetici. Novità rispetto al passato è la possibilità di abilitare la tecnologia HMP per permettere al sistema di utilizzare gli otto core di entrambe le CPU simultaneamente in modo da ottimizzare non solo i consumi, ma anche le prestazioni.

Exynos 5, tabella comparativa

Fonte: Anandtech

La GPU resta la medesima ARM Mali-T628 MP6 che trovavamo su Exynos 5420, funzionante alle stesse frequenze operative. Sul fronte grafico sono previste però evoluzioni grazie al software rinnovato, probabilmente migliorie nei driver che incrementeranno le performance grafiche del SoC. Exynos 5422 Octa verrà probabilmente integrato su alcune varianti di Samsung Galaxy S5 con modem Intel XMM 7160 LTE, come ormai da tradizione per la società, tuttavia la notizia non è ancora stata ufficializzata.

Samsung Exynos 5260 Hexa

Altrettanto interessante sembra il nuovo processore esa-core di cui Samsung aveva già dato un assaggio con Galaxy Note 3 Neo. Exynos 5260 utilizza una CPU dual-core basata su architettura ARM Cortex-A15 a 1,7GHz e quattro core ARM Cortex-A7 da 1,3GHz. Si tratta di una soluzione per alcuni versi più interessante del modello top di gamma, dal momento che sembra più bilanciata sia dal punto di vista delle prestazioni in condizioni d'uso quotidiane, sia per quanto riguarda il risparmio energetico. Anche Exynos 5260 supporta HMP per l'uso simultaneo di tutti i core del package, soluzione che permette un aumento prestazionale del 42% rispetto agli Exynos Dual precedentemente rilasciati.

Samsung non ha sviscerato molti altri dettagli riguardo al processore esa-core, senza specificare il modello di GPU integrata (probabilmente, secondo le indiscrezioni, ARM Mali T624). Sul comunicato si legge che la bandwidth di memoria è di 12,8GB/s, quindi con un'interfaccia LPDDR3-1600 a 64-bit.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^