Piattaforme 4x4 e roadmap AMD

Piattaforme 4x4 e roadmap AMD

Le prime soluzioni Quad Core per la famiglia di cpu Athlon 64 FX sono attese nel terzo trimestre 2007, in abbinamento alla piattaforma 4x4

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 10:25 nel canale Processori
AMD
 

Abbiamo in precedenti notizie segnalato come la prossima generazione di piattaforma AMD top di gamma, nota con il nome in codice di 4x4, vedrà l'utilizzo di processori Athlon 64 della serie 7x, con al debutto 3 distinti modelli con frequenze di clock variabili da 2,6 a 3 GHz.

Questi processori vedranno di fatto la scomparsa delle soluzioni Athlon 64 FX in configurazioni a singolo processore; per questo motivo le soluzioni Athlon 64 FX60, per sistemi Socket 939, e Athlon 64 FX62, per sistemi Socket AM2, verranno progressivamente fatte uscire dal mercato.

Nel corso del secondo trimestre 2007, stando alle più recenti ed aggiornate roadmap AMD, la serie FX dovrebbe vedere il debutto di una versione a 3,2 GHz di clock, indicata con il nome di FX76 e sempre specificamente proposta per le soluzioni 4x4.

Nel corso del terzo trimestre 2007 AMD presenterà le proprie architetture quad core, dotate cioè di 4 distinti core di processore in un unico package; questo avverà in concomitanza con il debutto dell'archtiettura K8L, che introdurrà varie innoazioni rispetto all'attuale K8.

Queste nuove cpu saranno disponibili anche per piattaforme 4x4, con le soluzioni note con il nome in codice di Agena FX. Questi processori, stando ai dati pubblicati nelle più recenti roadmap AMD, dovrebbero venir proposti con frequenze di clock comprese tra 2,7 e 2,9 GHz, in abbinamento ad una cache di terzo livello di 2 Mbytes.

Queste cpu vedranno l'utilizzo della tecnologia produttiva a 65 nanometri e adotteranno il bus HyperThransport versione 3.0; per questo motivo è riportato che utilizzeranno Socket 1207+, meccanicamente identico a quello 1207 ma adottato su schede madri che utilizzeranno la versione 3.0 di HyperTransport. Queste cpu dovrebbero essere compatibili anche con le precedenti piattaforme 4x4, rinunciando ovviamente al solo supporto HyperTransport 3.0.

L'adozione della tecnologia produttiva a 65 nanometri non avverrà con questi processori, ma sarà preceduta da alcune versioni di processore Athlon 64 X2 attese tra la fine del 2006 e il primo trimestre 2007. In questo caso l'obiettivo di AMD è quello di ridurre i costi produttivi di questi processori, potendo beneficiare delle superiori rese numeriche a parità di dimensione del wafer con la tecnologia a 65 nanometri.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bonzuccio06 Novembre 2006, 11:03 #1
No opteron?
Un 4X4 d'elite allora, una specie di Porsche Cayenne biturbo!!
romolo77506 Novembre 2006, 11:12 #2
la scelta di abbandonare il soket 939 è stata la cosa più stupida che AMD potesse decidere di fare!!!!
Neo108306 Novembre 2006, 11:13 #3
ma le piattaforme 4x4 si possono usare con un solo processore e poi magari aggiungere il secondo più in la?
jgvnn06 Novembre 2006, 11:29 #4
Originariamente inviato da: romolo775
la scelta di abbandonare il soket 939 è stata la cosa più stupida che AMD potesse decidere di fare!!!!


non credo che sia stata stupida... secondo me era obbligata anche perché i produttori di memoria hanno interesse a spostarsi sulle ddr-2 (e oltre)
purtroppo anche a me dispiace l'abbandono del 939 che aveva sicuramente ancora qualcosa da dire (magari standardizzando meglio ddr-500 e cose del genere), invece ora mi ritrovo che quasi certamente per fare un upgrade sostanzioso di cpu dovrò anche cambiare mainboard (il 4800x2 per esempio, magari tra un po' costerà poco, ma non è propriamente un processore dai buoni consumi, e di sicuro di mettere un quad core sul mio sistema me lo sogno)
Tonino06 Novembre 2006, 11:54 #5
Originariamente inviato da: Neo1083
ma le piattaforme 4x4 si possono usare con un solo processore e poi magari aggiungere il secondo più in la?

forse funzionano anche con un solo procesore attaccato, ma gli Athlon 64 FX 7X saranno venduti già a coppie. In qualche news precedente era riportato anche il prezzo.

EDIT:
I prezzi previsti sono:
Athlon 64 FX-70 (2,6 Ghz) 999 $ la coppia
Athlon 64 FX-72 (2,8 Ghz) 1132 $ la coppia
Athlon 64 FX-74 (3,0 Ghz) 1500 $ la coppia
Fonte:
Hardware Upgrade - 4x4 Quadfather: le nuove piattaforme di AMD
GabrySP06 Novembre 2006, 12:02 #6
Vogliamo tutti i K8L, dei 4x4 non frega niente a nessuno (le soluzione dual socket in ambito Desktop sono un abominio con mainboard costosissime e consumi paurosi).

O si prende Intel o si aspetta K8L (imho)

Invece il 4x4 lo buttiamo nel secchio della monnezza indifferenziata

PS sono netturbino e se lo trovo nel secchione me lo piglio io alla faccia dei consumi
Tonino06 Novembre 2006, 12:04 #7
Credo che, con toni meno accesi, siamo tutti d'accordo con GabrySP
bonzuccio06 Novembre 2006, 12:06 #8
Originariamente inviato da: GabrySP
PS sono netturbino e se lo trovo nel secchione me lo piglio io alla faccia dei consumi



ma
GabrySP06 Novembre 2006, 12:08 #9
Originariamente inviato da: Tonino
Credo che, con toni meno accesi, siamo tutti d'accordo con GabrySP


Io scherzo anche se effettivamente il 4x4 non convince molto, e' una soluzione workstation o server spacciata come desktop di fascia alta.
Cloud7606 Novembre 2006, 13:13 #10
Ma questi K8L arrivano o no!!!
Terzo trimestre per il debutto con i quad core... ma intanto non potrebbe far uscire almeno i dual core??? Come ha fatto Intel... su dai, diamoci una mossa! Almeno per avere una piattaforma aggiornata per poter scegliere...
Saluti!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^